Qual è la malattia di Peyronie che causa la curvatura del pene, come viene trattata?

Cos'è la malattia di Peyronie?

È una malattia del pene che prende il nome dal chirurgo francese che per primo descrisse la malattia. È una malattia caratterizzata da cambiamenti strutturali nello strato che copre i tessuti spugnosi (tunica albuginea) che forniscono l'indurimento del pene. Come risultato di questo cambiamento strutturale, si vedono durezza nella guaina che circonda il tessuto spugnoso e deformità nel pene. La calcificazione sulla guaina può anche impedire l'indurimento del pene.

Quali sono i motivi?

I microtraumi applicati al pene occupano il primo posto tra le cause della malattia di Peyronie. La tensione del pene durante i rapporti sessuali, la flessione e l'arricciamento del pene durante l'erezione con un movimento indesiderato e i movimenti duri del pene durante il rapporto sono alla base di questi microtraumi.

La malattia di Peyronie dovuta allo sforzo durante il rapporto può essere osservata in coloro che hanno una curvatura del pene congenita o ritardata. Si verifica anche dopo alcune posizioni a lungo termine e ripetitive durante i rapporti sessuali.

Tra le malattie sistemiche, è più frequente insieme al diabete. Oltre a questo, Peyronie può essere visto dopo altre malattie sistemiche (come ipertensione, insufficienza renale cronica) e farmaci usati per queste malattie. Anche l'alcol e il fumo sono tra gli altri fattori di rischio.

Quali sono i sintomi della malattia di Peyronie?

Le piccole aree dure che si verificano sul pene durante la malattia di Peyronie sono chiamate placche di Peyronie. Poiché queste placche impediscono principalmente l'allungamento e l'indurimento del pene, causano una durezza palpabile nel pene e di conseguenza causano vari sintomi come perdita di erezione, deformità, accorciamento della lunghezza del pene e curvatura del pene.

La malattia è frequentemente osservata nella fascia di età 40-60 e la malattia può guarire spontaneamente senza alcun trattamento e può essere necessario un intervento chirurgico nonostante il trattamento.

Vari farmaci vengono provati nel trattamento per 1 anno dal momento in cui compaiono i primi sintomi della malattia. È importante seguire e controllare bene questo processo di 1 anno.

Come viene diagnosticata Peyronie?

La malattia di Peyronie viene diagnosticata con la storia presa dal paziente. I reclami più comuni includono rigidità del pene, dolore, disfunzione erettile, accorciamento, curvatura, difficoltà nel rapporto sessuale, dolore al pene durante il rapporto sessuale. Il numero, la posizione e la dimensione delle placche sono determinati dall'esame manuale delle placche descritte dal paziente. In caso di necessità, viene utilizzata l'ecografia del doppler del pene. In rari casi, è necessaria la risonanza magnetica.

Come viene trattata Peyronie?

Durante il primo anno, quando iniziano i sintomi della malattia, si cerca di controllare la malattia con trattamenti farmacologici come vitamina E, farmaci antinfiammatori non steroidei, tamoxifene, colchicina. Il farmaco può essere iniettato nella placca di Peyronie. Ha lo scopo di sciogliere la durezza con questi farmaci. Possono essere utilizzati anche farmaci applicati alla superficie del pene.

Trattamento chirurgico nella malattia di Peyronie

Vengono applicati trattamenti chirurgici per correggere la curvatura del pene. Molte tecniche chirurgiche vengono applicate con successo per eliminare la brevità, la curvatura o varie deformità causate dalla deformità del pene.

Con Peyronie, le protesi peniene possono essere applicate a pazienti con grave disfunzione erettile per correggere la curvatura e fornire rigidità.

Prof. Dott. Omar Faruk Karatas

messaggi recenti