Sconosciuti di trapianto di cornea (occhio)

Uno dei metodi utilizzati nel trattamento della perdita della vista è il trapianto di cornea. Il trapianto di cornea, comunemente noto come "trapianto di occhi", è una speranza per molte persone di rivederlo. L'esperto della materia Prof. Dott. Abbiamo chiesto a Banu Coşar ...

1-Cos'è la cornea?

La cornea è lo strato trasparente nella parte anteriore dell'occhio. Possiamo paragonare la cornea al vetro di un orologio. Il compito della cornea è quello di rompere i raggi che entrano nell'occhio.

2-Cos'è un trapianto di cornea?

Il trapianto di cornea è il processo di sostituzione della cornea malata con il tessuto corneale trasparente prelevato da una persona deceduta.

3-Perché viene eseguito il trapianto di cornea?

La vista diminuisce quando c'è una perdita di trasparenza o deformità nella cornea. In tal caso, è necessario un trapianto di cornea. I trapianti di cornea sono le condizioni più comuni nel nostro paese: cheratocono (una deformità in cui la cornea è puntata in avanti), cheratopatia bollosa pseudofachica (edema corneale permanente dopo intervento di cataratta) e lesioni corneali. Anche le malattie ereditarie in cui la cornea perde la sua trasparenza e chiamate distrofia vengono trattate con il trapianto di cornea. L'herpes erpetico dell'occhio chiamato cheratite erpetica può anche richiedere il trapianto di cornea nei casi avanzati.

4-Da chi e dove si può ottenere la cornea adatta al trapianto?

La cornea viene prelevata da persone che hanno perso la vita per vari motivi ma che hanno una cornea sana. Nel nostro paese, l'autorità per ricevere una cornea da un donatore appartiene solo al personale della Banca degli occhi. Le banche degli occhi possono essere create solo all'interno di istituzioni, organizzazioni e università pubbliche.

5-L'adattamento del tessuto è necessario per il trapianto di cornea?

No. La cornea non è un organo, ma un tessuto. In condizioni normali, è privo di vene. L'assenza di vene significa che le cellule immunitarie non possono entrare nel sito del trapianto. Questo rende il fegato, il cuore, ecc. Della cornea. lo rende diverso dai trapianti di organi. Non esiste il concetto di compatibilità dei tessuti per la cornea.

Le cornee donatrici vengono sottoposte a vari test nelle banche degli occhi. Questi test sono il conteggio delle cellule (microscopia speculare) e l'esame biomicroscopico per determinare se la cornea in questione può rimanere trasparente a lungo termine. Inoltre, vengono eseguiti esami del sangue per determinare se il donatore ha una malattia infettiva e vengono studiate le cause della morte. Al termine di questi test, se non ci sono ostacoli al trapianto, si può utilizzare la cornea. Si fa attenzione che la differenza di età tra il donatore e il ricevente non sia eccessiva.

6-Come viene eseguito il trapianto di cornea?

Il trapianto di cornea viene eseguito con gocce anestetiche, aghi o anestesia generale. L'operazione dura dai 30 ai 45 minuti. Gli occhiali protettivi vengono indossati sugli occhi il primo giorno postoperatorio.

Secondo le condizioni della malattia nella cornea ricevente; Tutti gli strati della cornea o solo gli strati inferiori o superiori vengono modificati. La modifica di tutti gli strati (strato intero) viene chiamata "cheratoplastica penetrante", la modifica dello strato inferiore (endotelio) "DMEK" e la modifica degli strati superiori "DALK".

Nei trapianti a tutto spessore, le incisioni nella cornea del donatore e del ricevente vengono eseguite con lame rotonde a vuoto chiamate trefan / punch. Queste incisioni possono essere eseguite anche con un laser chiamato femtosecondo. La cornea trapiantata viene attaccata al letto ricevente con circa 16 punti di sutura.

Nella tecnica DMEK, viene modificato solo lo strato inferiore. Ci sono 1-2 punti nell'occhio.

Nella tecnica DALK, vengono cambiati solo gli strati superiori. Ci sono di nuovo circa 16 punti di sutura negli occhi.

7-Il trapianto di cornea laser ha un vantaggio?

Il taglio della cornea del trasmettitore e del ricevitore con un laser chiamato femtosecondo fornisce un migliore adattamento al sito di incisione. Ciò fornisce un vantaggio in termini di sviluppo di meno astigmatismo durante il processo di guarigione.

8-Ci sono rischi per l'operazione?

Il trapianto di cornea presenta rischi come qualsiasi intervento chirurgico. Sebbene raro, esiste un rischio di sanguinamento chiamato "sanguinamento soprachoroidale" nei trapianti a tutto spessore. Questo sanguinamento è il rischio più temuto ma raro di trapianto di cornea (nello 0,45-1,08% dei casi). Inoltre, possono esserci rischi come infezione (infezione dell'occhio), rigetto dei tessuti, aumento della pressione intraoculare. L'astigmatismo è un problema comune dopo il trapianto a tutto spessore o DALK.

9-Come viene compreso il rigetto dei tessuti, può essere trattato?

Rossore, sensibilità alla luce, diminuzione della vista e dolore agli occhi del paziente trapiantato sono segni che potrebbero esserci rigetto dei tessuti. In caso di rigetto del tessuto, si ottengono risultati positivi con il trattamento a goccia / pomata di cortisone in circa il 90% dei pazienti. Se il rigetto del tessuto non migliora con il trattamento, è necessario ripetere il trapianto di cornea.

10-Come viene trattato l'astigmatismo che si sviluppa dopo il trapianto di cornea?

L'astigmatismo dopo il trapianto di cornea viene eliminato con il trattamento laser personalizzato (LASIK). Anche la miopia e l'ipermetropia raramente osservata sono trattate con LASIK. Per il trattamento dell'astigmatismo, oltre a LASIK possono essere applicati altri metodi chirurgici (come incisioni rilassanti, suture di serraggio).

11-L'occhio vede subito dopo un trapianto di cornea?

Se l'impianto viene eseguito con trapianto a strato intero o strato superiore (DALK), la visione non è molto chiara nei primi giorni dopo l'intervento. Affinché la visione diventi chiara, dovrebbe passare circa 1 anno e i punti che causano l'astigmatismo negli occhi dovrebbero essere rimossi. Se non c'è un evidente astigmatismo negli occhi, i punti potrebbero non essere rimossi e lasciati in posizione. Nel trasferimento dello strato inferiore chiamato DMEK, la visione diventa chiara in circa 1 mese.

12-È necessario utilizzare farmaci o colliri per tutta la vita dopo il trapianto di cornea?

Le gocce di cortisone vengono utilizzate per i primi 6 mesi fino a 1 anno dopo il trapianto. Tuttavia, l'uso di pillole orali è richiesto solo in caso di rigetto dei tessuti e per un breve periodo.

messaggi recenti