Pericolo a trasmissione sessuale: virus HPV

Oltre al cancro cervicale, domande sul virus del papilloma umano (HPV) a trasmissione sessuale, che può anche causare vulva, vagina, cancro del pene, tumori anali e tumori della testa e del collo, il Prof. Dott. Rispose Polat Dursun.

Cos'è il virus del papilloma umano (HPV)?

HPV è il nome breve di un virus chiamato "Human Papilloma Virus". È la malattia a trasmissione sessuale più comune. È noto che esistono più di 100 tipi diversi. Si pensa che causi verruche (condilomi), proliferazione cellulare e cancro in diverse parti del corpo, specialmente nell'area genitale. Quelli che causano verruche e proliferazione cellulare di basso grado sono chiamati "HPV a basso rischio", e quelli che causano proliferazione cellulare di alto grado e cancro sono chiamati "HPV ad alto rischio". È stato calcolato che il 5% di tutti i tumori causati da un agente infettivo nel mondo sono causati dal virus HPV.

L'HPV di solito causa le verruche entro 2-3 mesi dalla rimozione, ma questa volta può variare notevolmente. Le verruche sono più comuni nell'area genitale, ma possono essere viste in tutto il corpo. Secondo i dati statunitensi, si stima che il 75% delle donne sessualmente attive svilupperà verruche o avrà un'infezione da HPV in un momento della loro vita. Fortunatamente, dopo l'ingestione di HPV, l'80-90% di esso viene eliminato dalle cellule di difesa del corpo entro 1-2 anni.

Molto raramente, può essere trasmesso al bambino attraverso il canale del parto e può verificarsi nelle vie respiratorie del neonato. Pochissimi di loro rimangono nascosti nel corpo e si attivano nei casi di soppressione del sistema immunitario e possono portare a verruche e proliferazione cellulare. Dopo che l'HPV oncologico è entrato nel corpo, il processo di formazione del cancro richiede molto tempo, come 10-15 anni.

Oggi è noto che il 99% dei tumori cervicali sono positivi all'HPV. Lo scienziato tedesco Harald zur Hausen, che ha scoperto la relazione tra HPV e tumori cervicali, è stato insignito del premio Nobel per la scienza nel 2008. Oltre ai tumori cervicali, l'HPV è stato rilevato anche nella vagina, tumori anali genitali esterni (vulva). L'HPV aumenta anche il rischio di tumori della testa e del collo. Può anche essere responsabile dello sviluppo di tumori del pene negli uomini.

Come viene trasmesso l'HPV?

L'HPV si trasmette principalmente attraverso il contatto pelle a pelle, la principale via di trasmissione del virus è attraverso i rapporti sessuali. Si trasmette attraverso il contatto con il pene, lo scroto (borsa ovarica maschile), la vagina o i genitali esterni di una persona infetta. La contaminazione può verificarsi anche in caso di contatto con un'area genitale infetta per via orale. L'uso del preservativo non sempre impedisce la trasmissione perché il virus può essere trasmesso da un'area genitale che non è coperta da un preservativo.

Cosa si dovrebbe fare per evitare il virus HPV?

La poligamia è il fattore di rischio più importante per la trasmissione dell'HPV. Evitare la poligamia è un fattore importante nella prevenzione. Anche se uno dei partner non è poligamo, l'incontro con l'HPV prima può anche portare a un'infezione da HPV.

Sebbene i preservativi non prevengano la contaminazione al 100%, l'uso del preservativo riduce significativamente la contaminazione.

È la vaccinazione contro l'HPV che è attualmente efficace nella protezione contro l'HPV. Oggi, il vaccino HPV è stato sviluppato come bevanda antigenica contro i fattori noti per causare il cancro ed è stato utilizzato in tutto il mondo, incluso nel nostro paese. Mentre uno dei vaccini contiene antigeni solo contro i tipi che causano il cancro (tipi 16 e 18), l'altro vaccino contiene antigeni contro entrambi i tipi che causano il cancro (tipi 16 e 18) e quelli noti per causare la maggior parte delle verruche (tipi 6 e 11) .

Si raccomanda di somministrare i vaccini HPV in 3 dosi dal gruppo di età 9-11 fino al gruppo di 28 anni senza incontrare il virus HPV.

Quale percorso dovrebbe seguire un paziente con virus HPV?

Dovrebbe assolutamente sottoporsi a una visita ginecologica e verificare se ci sono verruche o meno. Se c'è una verruca, dovrebbe essere trattata con un metodo che il medico ritiene appropriato, come bruciore, congelamento e distruzione chimica. In un punto che non dovrebbe essere trascurato, dovrebbe essere indagato se il coniuge o il partner ha le verruche, se del caso, è necessario eseguire un trattamento appropriato.

Sebbene i tipi di HPV che normalmente causano le verruche non causano il cancro, poiché ci può essere più di una possibilità di contaminazione da HPV, deve essere eseguita la tipizzazione HPV e l'HPV dovrebbe essere determinato se è ad alto o basso rischio e controllo ginecologico e controllo dello striscio deve essere eseguita a intervalli regolari. Se c'è un problema nello striscio, la cervice deve essere esaminata con la colposcopia e, se necessario, deve essere eseguita una biopsia. Se c'è un problema serio nella biopsia, la cervice deve essere pulita con un processo di leep o conizzazione.

Gli uomini sono solo portatori di HPV?

Gli uomini non sono solo portatori. L'HPV può causare le verruche negli uomini. Si pensa anche che sia associato allo sviluppo di tumori del pene e dello scroto, anche se raramente. Gli HPV ad alto rischio sono anche ritenuti responsabili dello sviluppo di lesioni e tumori precursori del cancro anale e rettale negli uomini omosessuali.

Il trattamento è solo chirurgico? Esistono altre opzioni di trattamento?

Poiché l'HPV è un virus, non esiste un trattamento farmacologico efficace. Le lesioni causate dall'HPV vengono trattate. L'HPV causa la proliferazione cellulare o le verruche e talvolta il cancro nell'area genitale.

Nel trattamento delle verruche possono essere applicati metodi di escissione chirurgica, cauterizzazione o congelamento. È anche possibile trattarli dal punto di vista medico, sono medicine applicate sotto forma di crema o soluzione applicata dal dottore o dal paziente.

Cosa può succedere a chi non si sottopone a intervento chirurgico?

Alcune delle verruche possono andare via senza trattamento. Alcuni di essi possono aumentare nel tempo se non intervenuti. Le verruche molto grandi possono causare l'ostruzione meccanica del travaglio nelle donne in gravidanza. Contrariamente a quanto si sa, il rischio di sviluppare il cancro dalle verruche è molto basso. Tuttavia, se ci sono tipi di HPV che causano verruche e cancro allo stesso tempo, il rischio di sviluppo del cancro può aumentare oltre alle verruche.

Oltre all'intervento chirurgico, le verruche possono essere trattate utilizzando alcuni farmaci. Alcuni di questi farmaci vengono utilizzati dal medico strofinandoli sulle verruche e alcuni di essi vengono strofinati sulle verruche dal paziente.

Cosa si dovrebbe fare se si ripresenta dopo l'intervento chirurgico?

Se le verruche si ripresentano dopo l'intervento chirurgico, a seconda della prevalenza e della posizione, possono essere trattate con un intervento chirurgico ripetuto e talvolta con farmaci.

Le verruche vanno via da sole?

La maggior parte delle verruche può scomparire spontaneamente entro 1 anno. Tuttavia, il virus HPV può rimanere addormentato nel corpo e quando il sistema immunitario della persona viene soppresso, può riattivarsi e causare nuovamente la formazione di verruche.

Quanto è efficace il vaccino nella prevenzione? Chi e quando dovrebbe essere vaccinato?

Il vaccino HPV viene utilizzato come vaccino profilattico, quindi si consiglia di somministrarlo prima che venga rilevato il virus HPV e prima che inizi l'attività sessuale. In base alla fascia di età, si consiglia di somministrare 3 dosi (a 0,2 e 6 mesi) a ragazze di età compresa tra 11 e 28 anni la cui attività sessuale non è iniziata. In alcuni paesi, la vaccinazione è raccomandata per i ragazzi, ma questa è una questione controversa.

Ce ne sono 2 (hpv 16 e 18) in uno dei vaccini disponibili sul mercato e 4 tipi (hpv 16,18,6,11) antigeni efficaci nell'altro. Se la persona ha uno di questi tipi, il vaccino può proteggere da altri tipi, ma la questione della vaccinazione della persona con questa infezione da HPV è controversa.

Quali tipi di cancro provoca l'HPV?

La relazione tra HPV e cancro cervicale è la più forte. Inoltre, l'HPV è noto per essere efficace nello sviluppo della vagina, del labbro esterno (vulva), dei tumori ano-rettali e dei tumori della testa e del collo. È stato suggerito che potrebbe anche essere problematico per i tumori del pene e dello scroto negli uomini.

Perché l'HPV causa il cancro alla testa e al collo?

È stato segnalato che il virus HPV può anche essere responsabile dello sviluppo di tumori della testa e del collo. Si ritiene che l'HPV venga trasmesso alla regione della testa e del collo attraverso il contatto oro-genitale, cioè il sesso orale. Si ritiene che il 25% dei tumori della bocca e il 35% dei tumori della gola possano essere associati all'HPV.

Potete confrontare le opzioni di diffusione e trattamento dell'HPV in Turchia e nel mondo?

Tutte le procedure diagnostiche e terapeutiche applicate nel mondo nella diagnosi e nel trattamento dell'HPV e delle sue lesioni sono applicate con successo dai ginecologi in Turchia. Non esiste procedura diagnostica o terapeutica al mondo che non venga eseguita nel nostro paese. Anche nel trattamento del cancro cervicale causato dal cancro cervicale, i metodi chirurgici avanzati laparoscopici e robotici applicati in Turchia vengono applicati meglio e con maggiore successo rispetto a molti paesi del mondo.

Cosa dovrebbero fare gli uomini con HPV?

Prima di tutto, i preservativi dovrebbero essere usati durante i rapporti per essere protetti dall'HPV. Se un uomo è HPV positivo o si verifica una verruca, deve essere visto da un urologo o dermatologo, trattato e seguito.

Quali sono gli ultimi studi scientifici sulla prevenzione e il trattamento dell'HPV?

L'azienda, che ha rilasciato il vaccino 4-HPV, ha ora rilasciato un nuovo vaccino protettivo HPV efficace contro 9 tipi e ha ricevuto l'approvazione dalla FDA, un'istituzione simile all'istituto di approvazione di farmaci e farmacie negli Stati Uniti, per il uso protettivo del farmaco.

Sono ancora in corso studi preclinici sui vaccini HPV sviluppati per la cura terapeutica, cioè per eliminare le lesioni che si verificano dopo la comparsa della malattia.

messaggi recenti