Vene varicose interne e sintomi

Cos'è la varicosi interna, nota anche come insufficienza venosa profonda? Le vene varicose interne sono l'insufficienza delle vene profonde e si sviluppano allo stesso modo dell'insufficienza delle vene superficiali. Il motivo è che le valvole nelle vene che supportano il flusso di sangue al cuore non possono svolgere correttamente i loro compiti. In alcuni pazienti, dopo la trombosi venosa profonda possono svilupparsi varicose interne. Quando le vene profonde sono piene di coaguli, si forma un nuovo canale dopo alcune settimane o mesi, ma le valvole venose profonde sono gravemente danneggiate durante questo periodo. Sebbene le vene trasportino il sangue, le valvole non funzionano e potrebbero non raggiungere il canale. Alcuni vasi sono anche molto stretti a causa di danni significativi nel processo di apertura di nuovi canali e possono essere inefficaci nella funzione di infusione di sangue. Di tanto in tanto, un nuovo canale non viene mai aperto nelle vene.

Alcuni pazienti con un significativo danno alle vene profonde non mostrano molti sintomi. Il muscolo del polpaccio inizia a crescere nei pazienti. Questo perché lavora di più per rimandarlo al cuore. Si può vedere edema al polso, specialmente nelle persone con occlusione vascolare persistente. Alcuni pazienti possono avere complicazioni cutanee. Questi vanno da un lieve eczema a un'ulcerazione grave. Uno dei primi segni di danno alla pelle sono le macchie marroni. La ragione di ciò è che le maggiori pressioni vascolari spingono i globuli rossi fuori dai capillari a causa della compromissione del meccanismo di pompaggio del muscolo e l'emoglobina in questi viene interrotta e trasformata in emosiderina. Uno stadio più avanzato e serio è la lipodermatosclerosi. C'è un marcato indurimento della pelle, colpisce soprattutto l'area fetale della gamba e può essere un segno di ulcerazione alla gamba. La pelle si contrae e il polso si restringe. Quando il polso stretto e il polpaccio prominente si uniscono, la gamba assume la forma di una "bottiglia di champagne".

L'atrofia bianca può svilupparsi nei casi con vene varicose interne. In questo caso, i vasi sanguigni superficiali scompaiono dalla pelle e si formano aree bianche. Indica che la pelle è gravemente danneggiata dalla valvola vascolare inadeguata. In queste aree è possibile vedere ulcerazione della vena. I pazienti potrebbero non lamentarsi molto di questi sintomi e potrebbero non cercare aiuto medico fino a quando non si osserva l'ulcerazione vascolare.

Trattamento vascolare con Symphony 9

messaggi recenti