Il tuo bambino può venire con la salute da -196 gradi

Le coppie che vogliono avere un bambino possono realizzare questi sogni grazie alla tecnologia che si sviluppa giorno dopo giorno. Il congelamento degli embrioni, che è un metodo importante nel trattamento della fecondazione in vitro, e gli sviluppi in questo processo garantiscono gravidanze sane e alte percentuali di successo. Assoc. Dott. Cem Demirel ha fornito informazioni sui processi di congelamento e trasferimento degli embrioni.

Un'alternativa essenziale al trasferimento di embrioni freschi

Il trasferimento di embrioni congelati è un metodo che può essere un'alternativa al trasferimento di embrioni freschi, la cui frequenza è andata aumentando negli ultimi anni. Perché, con il trasferimento di embrioni freschi, quando la gravidanza non può essere raggiunta, si conclude con un aborto spontaneo, o se si desidera che un bambino abbia di nuovo un bambino dopo che la gravidanza è stata raggiunta e terminata, gli embrioni congelati vengono scongelati e posti nell'utero e nella gravidanza della madre può essere raggiunto di nuovo.

Non c'è bisogno di iniezioni di ormoni

Dopo l'applicazione del trasferimento di embrioni freschi, gli embrioni rimanenti non trasferiti che possono essere congelati possono essere conservati e utilizzati per il ritrasferimento in futuro, a seconda del desiderio della famiglia. Grazie a questi embrioni congelati, la futura mamma può essere preparata per il trasferimento dell'embrione nuovamente senza utilizzare iniezioni di ormoni e senza essere esposta alla raccolta degli ovociti. Quindi, passerà un periodo molto meno costoso e meno stressante per la madre.

Congelamento di embrioni in situazioni pericolose per la vita

Il congelamento degli embrioni viene eseguito anche in presenza di iperstimolazione ovarica (OHSS), una condizione che può mettere il paziente a rischio vitale se l'endometrio del paziente non è abbastanza spesso durante la fecondazione in vitro, le ovaie sono sovrastimolate e la gravidanza si ottiene come risultato di trasferimento di embrioni. Al giorno d'oggi, se c'è l'idea di posticipare la maternità per motivi come la vita lavorativa o se è necessaria la chemioterapia a causa del cancro, sarà utile congelare gli embrioni.

Il fattore più importante è l'età della futura mamma

Il fattore più importante che determina la formazione di embrioni con possibilità di congelamento è l'età della futura mamma. Sebbene questa possibilità sia del 50% prima dei 38 anni e oltre, diminuisce al 12% all'età di 40 anni e oltre. Esistono studi che dimostrano che nei trasferimenti di embrioni congelati, il rivestimento uterino è esposto a livelli ormonali più fisiologici rispetto ai cicli freschi, con conseguenti tassi di gravidanza più elevati. Se la qualità dell'embrione è la stessa; l'embrione fresco e l'embrione congelato hanno le stesse possibilità di successo.

È conservato a -196 gradi

Nell'ambito delle leggi stabilite dal Ministero della Salute, il processo di trasferimento di embrioni congelati e conservati per un massimo di 5 anni viene effettuato quando la membrana uterina è adatta per l'attacco, come i trasferimenti di embrioni freschi. Il congelamento degli embrioni viene effettuato con il metodo della "vetrificazione". Embrioni, sviluppo 2,3,4,5. e può essere congelato nei giorni 6. Gli embrioni congelati con il benestare della famiglia vengono conservati in una vasca con azoto liquido entro -196 gradi, dove non si svolge alcuna attività biologica.

Gli embrioni in dissoluzione sono vivi al 90%

Gli embrioni possono preservare la loro vitalità del 90% dopo lo scongelamento. Non c'è differenza tra embrioni congelati e successivamente scongelati ed embrioni freschi formati nella normale applicazione di fecondazione in vitro. Se si ottiene il successo dopo entrambe le applicazioni, nascono bambini sani dal punto di vista medico.

Nessun effetto sulla salute del bambino

Il congelamento dell'embrione non rappresenta un rischio per la salute del bambino che nascerà. Proprio come i bambini nati a seguito di una gravidanza ottenuta a seguito di prove su embrioni freschi, ereditano i loro geni dai loro genitori. Non esiste un rischio maggiore di aborto spontaneo nelle gravidanze fornite di embrioni congelati. In alcuni studi, è stato riscontrato che il tasso di aborto spontaneo dopo la gravidanza nelle pazienti che hanno subito il trasferimento di embrioni congelati era inferiore rispetto alle donne che sono rimaste incinte con il trasferimento di embrioni freschi.

messaggi recenti