Cos'è il grasso trans? - Cosa sono i grassi trans dannosi?

I grassi trans non sono un tipo naturale di grasso. Il grasso trans, nocivo per la salute umana, è l'olio ottenuto aggiungendo "idrogeno" all'olio vegetale in un processo chiamato "idrogenazione". Gli oli aggiunti con idrogeno aumentano il colesterolo cattivo e causano molte malattie gravi come infarto, ictus e occlusione vascolare. Soprattutto oggigiorno, con l'aumento dei cibi pronti, il consumo di grassi trans è notevolmente aumentato. Mangiando patatine, biscotti istantanei, torte, cioccolato e pasticcini che consumi fuori, assorbirai i grassi trans nel tuo corpo. Prima di tutto, senza condividere tutte le informazioni sui grassi trans, cosa sono i grassi trans? dobbiamo sapere.

Cos'è il grasso trans?

I grassi trans sono il nome generico degli acidi grassi insaturi. I grassi trans, che non sono un tipo naturale di olio, sono formati da un processo chiamato idrogenazione degli oli vegetali. Cosa significa? I grassi trans vengono riscaldati a temperature molto elevate mescolando idrogeno al loro interno e si prevede che l'olio si solidifichi a questo punto. In questo modo si ottengono oli che possono essere utilizzati più facilmente e più. Sebbene questi oli siano venduti nei mercati, la loro durata di conservazione è notevolmente estesa. Tuttavia, prolungare la durata di conservazione dei grassi trans può abbreviarti la vita. Perché gli oli con aggiunta di idrogeno sono molto dannosi per la salute. Molti metodi chimici sono utilizzati nella produzione di grassi trans. Questo metodo viene utilizzato per convertire oli liquidi e "insaturi" a temperatura ambiente in contenuto di grassi alle stesse condizioni di temperatura ambiente. Al fine di ottenere un contenuto di olio solido, oli economici raffinati vengono mescolati con grani di metallo chiamati "osite di nichel". L'olio miscelato con questo metallo viene rilasciato nell'idrogeno gassoso a temperature e pressioni molto elevate in un ambiente chiuso. Dopo questo processo, vengono aggiunti prodotti chimici addensanti e ammorbidenti e amido. Quindi, i loro colori vengono schiariti dallo sbiancamento.

Dove vengono utilizzati i grassi trans?

Gli usi dei grassi trans sono usati in molti alimenti che vengono generalmente consumati fuori e sono oggi preparati in commercio. Sarà sufficiente leggere la sezione "ingredienti" sulla confezione per capire se un alimento contiene grassi trans oppure no. Alcuni pacchetti leggono "olio vegetale idrogenato" o "olio vegetale idrogenato" invece di "grassi trans". Alcuni prodotti a base di carne e latticini contengono naturalmente grassi trans. Tuttavia, questi non sono considerati dannosi come gli alimenti menzionati di seguito.

Ecco gli alimenti che utilizzano i grassi trans;

Alimenti trasformati

-Oli da frittura

-Margarines

patatine fritte

Patatine fritte

-Cracker

Wafer

Biscotti

Cioccolatini

Caramelle

-Prodotti fast food

Cibi da forno

Quali sono i danni del grasso trans e dei suoi effetti sul corpo umano?

-Gli oli trans alterano la struttura degli oli Omerga-3 nel nostro corpo e ne impediscono la produzione.

- Aumenta il colesterolo cattivo. Quando l'LDL (colesterolo cattivo) nel sangue aumenta, non può essere trasportato con il sangue e inizia ad accumularsi nelle pareti dei vasi.

-Il colesterolo HDL è il colesterolo buono. Raccoglie il colesterolo cattivo che si accumula nelle vene e lo trasporta al fegato. Arterie ostruite, sangue a sufficienza per il cervello e altri organi

L'incapacità di muoversi provoca paralisi e infarto. A questo punto, i grassi trans influenzano negativamente i livelli di colesterolo necessari per una persona sana.

Pertanto, aumenta significativamente il rischio di occlusione vascolare.

- Provoca arteriosclerosi aumentando il livello di trigliceridi. La rigidità vascolare aumenta il rischio di malattie come ictus, diabete e infarto.

- Prepara il terreno per la malattia di Alzeimer.

- Provoca malattie del fegato.

Può causare infertilità nelle donne.

-Causa il diabete mellito.

Provoca obesità e grasso nella zona della pancia.

messaggi recenti