Piante speciali per chi ha problemi di sonno

Quasi tutti hanno problemi con il sonno ad un certo punto della loro vita. Ci sono molte cause di insonnia, tra cui stress, ansia e ansia, dieta e stile di vita.

Se soffri di insonnia di tanto in tanto, i rimedi naturali come le erbe che fanno bene al sonno possono aiutarti ad addormentarti più velocemente e fornire un sonno più tranquillo. Se il tuo problema di insonnia è cronico, si consiglia di consultare un medico.

La prima erba che fa bene al sonno è la camomilla. La camomilla è una bevanda naturale che può aiutare a risolvere l'insonnia. La camomilla è prodotta dal fiore della pianta di camomilla. Ha un effetto calmante e ansiolitico. Sebbene le proprietà di aiuto al sonno della camomilla siano state osservate caso per caso, sono necessarie ulteriori ricerche per capire scientificamente come influisce sul sonno.

La pianta conosciuta come erba di San Giovanni o erba di San Giovanni è tra le piante che fanno bene al sonno. Questa erba è uno degli integratori a base di erbe più utilizzati. È tradizionalmente preferito nel trattamento della depressione da lieve a moderata, disturbi d'ansia e disturbi del sonno. Si ritiene che il principio attivo chiamato ipericina in questa erba abbia proprietà lenitive.

Quando si acquista l'estratto di erba di San Giovanni, si consiglia di acquistare varietà che contengono tra lo 0,12 e lo 0,28% di ipericina.

La corteccia di magnolia viene utilizzata anche per i problemi di ansia. È stato anche tradizionalmente preferito contro la depressione e l'irritabilità. Tutti questi disturbi possono causare o contribuire all'insonnia. La corteccia di magnolia riduce il nervosismo abbassando i livelli dell'ormone dello stress cortisolo nel corpo, rendendo più facile rilassarsi e addormentarsi. L'assunzione giornaliera raccomandata di corteccia di magnolia è di 60-300 milligrammi. Tuttavia, questa erba non è raccomandata per essere presa da donne incinte o che allattano prima di usare un veicolo o macchinari pesanti.

L'erba di valeriana può aiutare il sonno come un blando sedativo. L'assunzione giornaliera raccomandata della pianta di valeriana è compresa tra 450 milligrammi e 900 milligrammi. Può essere preso prima di andare a letto. Esistono tipi di questa erba che possono essere assunti sotto forma di capsule, tè o tinture liquide. La pianta di valeriana è una delle erbe più ricercate nella zona notte e ha dimostrato di aiutare in un sonno più riposante riducendo il tempo per addormentarsi.

Salute immediata

messaggi recenti