Meringhe e gonfiori

- Qual è la causa delle ghiandole e del gonfiore nel corpo?

Il nostro tessuto cutaneo è uno degli organi più importanti del nostro corpo. Senza la nostra pelle, sarebbe impossibile per noi sopravvivere nel mondo esterno pieno di microrganismi e virus. La nostra pelle ha una struttura impeccabile che protegge il corpo dai fattori esterni. Ci sono parti della nostra pelle che hanno determinate funzioni. Come peli, ghiandole sebacee e sudoripare, cellule epiteliali cheratinizzate, tessuto linfatico. I disturbi che possono verificarsi in queste strutture o masse derivanti da queste strutture compaiono con ghiandole e gonfiore sulla nostra pelle. Le ghiandole sono una parte del nostro tessuto linfatico chiamato linfoadenopatia nel linguaggio medico. Normalmente, queste strutture piccole e non palpabili possono crescere in caso di qualsiasi infezione o di alcune malattie maligne e raggiungere una dimensione che può essere notata a mano. Il gonfiore, d'altra parte, sono masse originate da altre strutture della pelle. Se i dotti adiposi si bloccano a seguito di un evento microbico, si verifica un gonfiore che chiamiamo cisti sebacee. Se c'è una crescita anormale nella massa grassa sottocutanea, si vedono le masse che chiamiamo lipomi.

- Dove si vedono maggiormente le ghiandole del corpo?

Sebbene il tessuto linfatico sia presente nella maggior parte dei tessuti del corpo, si concentra in alcune aree. Come ascelle, collo, inguine, tonsille. Ad esempio, una condizione infettiva che può svilupparsi nella mano o nel braccio o un'infezione al seno può causare gonfiore dei linfonodi in quell'ascella laterale. Oppure, un'infezione fungina nella punta può causare gonfiore dei linfonodi all'inguine. Una situazione simile si verifica nelle malattie del sangue maligne come il linfoma. Nei pazienti con linfoma, il gonfiore si verifica in tutti i linfonodi del corpo e la diagnosi viene spesso effettuata a seguito della rimozione di una di queste ghiandole e dell'esame patologico.

Le masse di grasso che chiamiamo lipomi possono essere viste sulla schiena, sulle braccia e sulle gambe e su tutto il corpo, principalmente nell'addome.

- Quando sono pericolose le ghiandole e i gonfiori?

Le linfoadenopatie (= ghiandole) che si verificano in caso di infezione microbica sono temporanee. Quando l'infezione viene trattata, anche questi gonfiori scompaiono. Tuttavia, il gonfiore causato da condizioni come il linfoma o il cancro al seno ci aiuta a diagnosticare la malattia attuale e dovrebbe essere considerato.

- Le meringhe sono ereditarie?

Sì, alcune persone sono inclini a questo tipo di gonfiore sul corpo. Ci sono anche alcune malattie con lipomi in tutto il corpo.

- Le ghiandole e il gonfiore sono confusi con altre malattie?

Il gonfiore nella zona dell'ombelico o dell'inguine può essere dovuto alla ghiandola sebacea o a un'ernia, che è più comune in quest'area. Per questo, un esame medico dettagliato e, se necessario, un'ecografia superficiale dovrebbe essere utilizzata per la diagnosi differenziale. Perché il trattamento dell'ernia e delle ghiandole sebacee è diverso.

- Devono essere rimosse tutte le ghiandole e i gonfiori?

Non tutte le ghiandole devono essere rimosse. Se l'esame non è sospetto, se la dimensione è inferiore a 1-2 cm e non cresce, se non vi è alcun sospetto di cancro nel paziente, è possibile seguire questi gonfiori. Tuttavia, oltre al gonfiore, se il paziente ha altri reperti come debolezza, anoressia, anemia, se la dimensione della massa cresce rapidamente in breve tempo, se provoca dolore e disturba esteticamente il paziente, o se c'è un sospetto comparsa di cancro, questi pazienti devono essere esaminati e, se necessario, questi gonfiori devono essere rimossi chirurgicamente.

- È pericoloso rimuovere le ghiandole?

La rimozione delle ghiandole non è pericolosa, ma come con qualsiasi procedura chirurgica, ci sono pochissimi rischi. Il più delle volte, il paziente viene guarito con una procedura che richiede 10-15 minuti.

Prof. Dr. Hasan TA┼×ÇI

doktorsitesi.com

messaggi recenti