I danni del latte di soia di cui non hai mai sentito parlare

Il latte di soia sta diventando sempre più accessibile e consumato da più persone. A differenza del latte vaccino, il latte di soia non contiene zucchero chiamato lattosio. Questo rende il latte di soia una buona alternativa per le persone intolleranti al lattosio, che non possono digerire questo zucchero senza problemi. Il latte di soia fortificato può essere una buona fonte di proteine, ferro, vitamine del gruppo B e calcio.

Ha anche un basso contenuto di grassi saturi e colesterolo. Tuttavia, secondo alcuni studi, in alcuni casi il latte di soia può essere dannoso e dovrebbe essere consumato con cautela.

Le allergie alimentari sono il processo del tuo sistema immunitario che vede un alimento come una sostanza dannosa ed estranea e lo attacca. Nel latte di soia, la sostanza nociva, vale a dire l'allergene, è un gruppo di proteine. In risposta a questo allergene, il tuo corpo introduce istamina e altre sostanze chimiche nel flusso sanguigno, provocando sintomi allergici.

Le allergie al latte di soia e ad altri prodotti di solito non sono molto gravi ma possono essere fastidiose. I sintomi di un'allergia alla soia includono arrossamento della pelle, formicolio alla bocca, prurito, gonfiore della pelle, dolore addominale, naso che cola o difficoltà respiratorie. Una reazione molto grave al latte di soia è estremamente rara.

Uno dei danni del latte di soia è specifico per gli uomini. Il latte di soia e altri prodotti a base di soia contengono un tipo di proteina chiamata isoflavoni. Un consumo eccessivo di isoflavoni ha ridotto la fertilità, cioè la fertilità, negli studi sugli animali. Uno studio del 2008 ha rilevato che il consumo di alimenti a base di soia riduce la densità dello sperma.

Bere latte di soia può interferire con la capacità del corpo di assorbire i farmaci tiroidei. Inoltre, se c'è una carenza di iodio o altri problemi legati alla tiroide, possono sorgere problemi. Gli isoflavoni nel latte di soia possono diminuire lo iodio nel corpo, che può causare il malfunzionamento della tiroide. Tuttavia, poiché la maggior parte delle persone nel nostro paese consuma sale iodato, lo iodio perso con il consumo di soia è generalmente bilanciato.

Il latte di soia contiene fitoestrogeni, un ormone simile agli estrogeni. I fitoestrogeni possono essere efficaci nei tumori correlati agli ormoni, in particolare nei tumori della mammella e della prostata. Sebbene gli studi abbiano prodotto risultati contrastanti, alcuni risultati suggeriscono che il consumo di latte di soia e prodotti a base di soia può stimolare la crescita delle cellule del cancro al seno.

I fitoestrogeni possono anche ridurre l'efficacia del farmaco contro il cancro al seno tomoxifene, quindi non è raccomandato a coloro che assumono questo farmaco di consumare prodotti a base di soia.

Salute immediata

messaggi recenti