Cos'è il trattamento IVF e quando viene applicato?

Il processo comprende le fasi di stimolazione delle ovaie mediante somministrazione di ormoni, monitoraggio della crescita delle uova mediante ecografia e controllo dei valori ormonali nel sangue, estrazione delle uova dal corpo con un ago per ultrasuoni quando raggiungono la dimensione desiderata, e poi fertilizzarli con lo sperma del coniuge in condizioni di laboratorio. Al fine di ottenere una gravidanza di successo; Il numero appropriato di embrioni viene posto nell'utero in un giorno adatto tra il 3 ° e il 5 ° giorno. Metodo IVF

1. Problemi di ovulazione femminile

2. Entrambi i tubi sono bloccati

3. Nei casi in cui la riserva di uova è significativamente ridotta

4. Endometriosi

5. Viene applicato in casi come una significativa diminuzione del numero di spermatozoi del maschio, mancanza di movimento, grave deformità o azoospermia (assenza di sperma).

Il metodo di fecondazione in vitro viene utilizzato anche nei casi di infertilità, dove la causa dell'infertilità non può essere rivelata negli esami, e nei casi di infertilità che non può essere concepita con altri trattamenti e la causa dell'infertilità ha superato i 3 anni. Sebbene non vi sia alcun problema di infertilità, è possibile utilizzare il metodo della diagnosi genetica (PGD) negli embrioni al fine di identificare le malattie genetiche nel periodo embrionale prima che si verifichi la gravidanza e trasferire solo embrioni sani selezionati.

In quali casi il trattamento FIVET non può essere eseguito?

Nel nostro paese, tutte le tecniche di riproduzione assistita, compresa la fecondazione in vitro, vengono applicate solo alle coppie legalmente sposate in conformità con le normative pertinenti. Nelle donne; Il trattamento di fecondazione in vitro non può essere applicato nei casi di insufficienza ovarica precoce o menopausa precoce, nei casi in cui non è possibile sviluppare ovuli in una donna nonostante dosi adeguate di terapia ormonale, nei casi in cui lo sperma non è visibile nel liquido seminale negli uomini e la produzione di sperma è non possibile nelle biopsie testicolari.

Quanto tempo ci vuole per trattare il bambino in provetta?

Trattamento FIVET; lo sviluppo delle uova è un processo che consiste nella raccolta delle uova, nello sviluppo dell'embrione e nelle fasi di trasferimento dell'embrione. Durante questo periodo di trattamento, la donna non ha bisogno di essere ricoverata in ospedale. Durante lo sviluppo delle uova, gli esami del sangue e l'ecografia vengono spesso eseguiti a giorni alterni e talvolta ogni 3-4 giorni. Questo processo richiede in media 9-12 giorni. Al termine di questo periodo, quando le uova raggiungono una certa maturità, viene dato un ago di cracking e dopo 35-36 ore viene eseguita la raccolta delle uova. Il giorno in cui viene raccolto l'ovulo, viene prelevato anche lo sperma e viene eseguito il processo di fecondazione. Gli embrioni in via di sviluppo vengono valutati in base alla loro qualità e numero e vengono trasferiti 2-6 giorni dopo. Dopo l'inizio dei farmaci ormonali, il tempo totale di trattamento fino al trasferimento dell'embrione è in media di 15-18 giorni.

L'età femminile influisce sul successo?

L'età della donna è uno dei fattori più importanti che determinano il successo. La gravidanza viene posticipata a età avanzate a causa delle mutevoli condizioni di vita e del desiderio delle donne di intraprendere una carriera nella vita lavorativa. Nelle coppie che posticipano il trattamento, l'età avanzata della donna appare come uno dei fattori che influiscono negativamente sul trattamento. Si è capito che alte dosi di farmaci utilizzati per ottenere più ovuli nelle vecchie pratiche non contribuivano positivamente ai tassi di gravidanza, anzi, portavano solo ad ottenere ovociti di scarsa qualità. Recentemente, abbiamo scelto trattamenti a basso dosaggio, che in questi casi possiamo anche chiamare "trattamenti a misura di paziente". Questi trattamenti aumentano le possibilità di successo ottenendo uova di migliore qualità, riducendo i costi dei farmaci e aumentando la compliance delle coppie al trattamento.

Quante volte possono essere ripetute le applicazioni di fecondazione in vitro?

Non c'è limite alle applicazioni nei trattamenti IVF. Tuttavia, gli studi dimostrano che le possibilità di successo non aumentano dopo 4-5 applicazioni. In questo caso, è importante riesaminare i fattori che possono causare infertilità nei minimi dettagli, escludere possibili fattori e ricominciare il trattamento prima di procedere con trattamenti ripetuti. Ci dovrebbe essere una pausa di almeno 2-3 mesi tra ogni applicazione.

Quanti embrioni vengono trasferiti nel trattamento FIVET?

Il trasferimento dell'embrione di solito può essere effettuato tra il 2 ° e il 5 ° giorno dopo la fecondazione. Nella scelta degli embrioni da trasferire, il medico, l'embriologo e il paziente devono decidere quanti embrioni verranno trasferiti insieme. Nel prendere questa decisione, vale la pena notare che secondo le normative del nostro paese, se non c'è un motivo valido, il numero di embrioni da trasferire è limitato a 2. Secondo i criteri del regolamento, un embrione viene trasferito a donne di età inferiore ai 35 anni che non hanno avuto tentativi falliti prima, questo numero può aumentare all'aumentare dell'età della donna (oltre i 35 anni) e in presenza di almeno 2 precedenti tentativi falliti (limitati a 2 embrioni).

Il fumo influisce sull'avere figli?

Si ritiene che un numero elevato e prolungato di sigarette influenzi negativamente il sistema riproduttivo e l'attività ormonale. Occorre sapere che l'effetto può essere soprattutto a livello delle ovaie e il fumo può portare a conseguenze importanti come irregolarità mestruali, infertilità e menopausa precoce. Quando si verifica una gravidanza, può causare ritardo della crescita e basso peso alla nascita per il feto.

L'obesità (obesità) influisce sull'avere figli?

Il rapporto tra peso corporeo e altezza è chiamato indice di massa corporea e se il valore è> 30 kg / m2, può influire negativamente sullo sviluppo delle uova nelle donne. Nelle applicazioni di fecondazione in vitro, le donne con un indice di massa corporea elevato hanno una risposta peggiore ai farmaci ormonali e si sviluppano meno follicoli. È anche più pericoloso che il grasso si accumuli intorno all'addome. Aumento del rapporto vita / circonferenza fianchi; Se combinato con alcune malattie metaboliche e la resistenza all'insulina, può influire negativamente sul concepimento. Lo sviluppo regolare delle uova in pazienti con ovaio policistico può ricominciare con la perdita di peso in eccesso e possono anche verificarsi gravidanze spontanee. Se necessario, in consultazione con il reparto endocrino, iniziare il trattamento dopo aver perso peso con una dieta appropriata ed esercizio fisico con un dietologo può aumentare le possibilità di gravidanza.

messaggi recenti