Qual è il sintomo del gonfiore all'inguine?

L'ernia inguinale è osservata in uno su due uomini di età superiore ai 70 anni. Che cos'è un'ernia inguinale, perché è, quali sono i sintomi dell'ernia inguinale e i metodi di trattamento per l'ernia inguinale?

Operazione. Dott. Mehmet Güler ha rilasciato dichiarazioni sull'ernia inguinale. Affermando che l'ernia inguinale si verifica a causa dell'indebolimento delle membrane della parete addominale nell'inguine, op. Dott. “Il più delle volte, si manifesta come gonfiore dei tessuti molli all'inguine e talvolta come dolore all'inguine. Il gonfiore diventa evidente alzandosi in piedi, tossendo o addirittura sforzandosi ", ha detto.

Affermando che per la diagnosi è sufficiente solo un esame ad eccezione di ernie molto piccole, op. Dott. Güler ha detto: "L'ernia inguinale è 7 volte più comune negli uomini rispetto alle donne. La sua frequenza aumenta con l'età. Quasi un uomo su 2 di età superiore ai 70 anni ha un'ernia inguinale.

L'ernia inguinale è più comune nei pazienti con disturbi del tessuto connettivo, grassi, accumulo di liquidi nell'addome, tosse a lungo termine, costipazione a lungo termine e coloro che lavorano sodo. Si vede più a destra ", ha detto.

"Il terreno per lo sviluppo dell'ernia inizia nel grembo materno"

Toccando i motivi per cui l'ernia inguinale è più comune negli uomini, op. Dott. "Negli uomini, c'è un tunnel nell'inguine che crea potenziale debolezza. Le vene che portano al canale dello sperma e le uova passano attraverso questo tunnel".

Mentre i maschi sono nell'utero, le uova poste nell'addome finiscono nel sacco passando attraverso questo tunnel inguinale. Il tunnel si chiude dopo la transizione. Tuttavia, questa situazione crea una base per lo sviluppo dell'ernia con il contributo dell'indebolimento dei tessuti e fattori costrittivi nelle età avanzate ", ha detto.

"Può essere osservato in diverse scale"

Sottolineando che il sintomo più importante dell'ernia inguinale è il gonfiore all'inguine, op. Dott. “Il gonfiore di solito diventa evidente stando in piedi e si attenua o scompare quando ci si sdraia. Questo disturbo può essere osservato in diverse dimensioni, da un gonfiore vago a un gonfiore delle dimensioni di un pugno.

L'ernia inguinale può verificarsi con dolore associato a dolore o gonfiore all'inguine in alcuni pazienti. Tuttavia, questa possibilità è meno comune di un gonfiore indolore. "Il dolore può essere più evidente, specialmente nelle piccole ernie che sono suscettibili di rimanere bloccate."

"L'ernia non trattata è pericolosa"

Affermando che l'ernia inguinale non trattata per lungo tempo può aggravare i problemi, op. Dott. “Con il passare del tempo, l'area che deve essere riparata cresce. In alcuni tipi di ernia, il gonfiore può svilupparsi sotto la pelle e in altri nella borsa. In particolare, il gonfiore che si verificherà nella borsa può causare problemi che interessano la vita quotidiana. Anche la chirurgia del gonfiore che aumenta nel tempo diventerà relativamente difficile. La parte che pende dal gonfiore a volte può essere la copertura addominale e talvolta l'intestino tenue ", ha detto.

"Potrebbe esserci un attacco inceppato"

Ricordando che la parte sporgente può spesso trasformarsi nell'addome da sola, e talvolta può essere bloccata nella parte più stretta del tunnel formato dall'ernia, come se fosse intrappolata. Dott. Güler ha affermato: “A lungo termine, si prevede che un paziente su 3 avrà un attacco d'urgenza. Un paziente con ernia su 20 può rimanere bloccato per più di 3-4 ore e si può vedere il soffocamento.

Soffocare in un'ernia può portare alla decomposizione dell'intestino. In questo caso, si possono vedere sintomi come nausea-vomito, febbre, palpitazioni, lividi all'inguine. "Questa è una situazione pericolosa per la vita e richiede un intervento chirurgico urgente", ha detto.

Affermando che si raccomanda di stare lontano dall'ambiente di lavoro per circa una settimana dopo l'intervento di ernia inguinale, op. Dott. Güler ha continuato come segue:

“Non ci sono ostacoli allo svolgimento delle normali attività fisiche quotidiane. Sarebbe opportuno evitare lavori che richiedono l'allungamento dell'inguine per un massimo di due settimane, la guida di un'auto e rapporti sessuali. Bisogna fare attenzione a non essere costipati. Si possono fare brevi passeggiate. Sollevare più di 8-10 chili per un mese, esercizi fisici pesanti, tennis, calcio, ecc. le spore sono discutibili. "

Abitudini che scatenano il mal di testa

messaggi recenti