Sintomi iniziali della gravidanza

Il processo di gravidanza è un processo che si verifica dopo la fecondazione dell'uovo in una donna. Il periodo iniziale della gravidanza è chiamato gravidanza precoce. Le persone spesso ignorano i sintomi che si verificano durante il periodo iniziale della gravidanza e potrebbero non capire di essere incinta. Per correggere questa situazione, abbiamo studiato per te i sintomi che si verificano all'inizio della gravidanza.

Ecco i primi sintomi della gravidanza ...

Ritardo nel periodo mestruale

Il primo segno di gravidanza è il ritardo del periodo mestruale. Tuttavia, questo non significa che sarai incinta in ogni periodo mestruale ritardato. Se le mestruazioni sono ritardate di almeno 20 giorni, potresti sospettare di essere incinta.

Allo stesso tempo, l'uso di antibiotici, condizioni di vita stressanti, i cambiamenti stagionali possono essere dovuti al ritardo mestruale. Per questo motivo, ogni ritardo mestruale non deve essere considerato come gravidanza.

Se il tuo periodo è in ritardo di almeno 20 giorni, potresti avere i primi sintomi della gravidanza.

Tenerezza che può verificarsi nel seno

Poiché la tenerezza del seno si verifica durante il periodo mestruale delle donne, non viene spesso chiamata gravidanza. La tenerezza al seno è uno dei sintomi più difficili della prima gravidanza.

Se il tuo ciclo mestruale è in ritardo e il tuo seno è dolente e gonfio, potresti manifestare i primi sintomi della gravidanza.

Mal di testa costante

I sintomi del mal di testa sono simili ai sintomi mestruali, quindi possono essere confusi con i primi sintomi della gravidanza. Quando concepisci, inizia un mal di testa perché gli ormoni aumentano. Questo è il più importante dei primi sintomi della gravidanza.

Nausea

La nausea è tra i sintomi che si verificano nei primi 3 mesi di gravidanza. La nausea causata dal mal di testa con il cambiamento degli ormoni può causare vomito. La nausea di solito si verifica al mattino durante la gravidanza.

Sensibilità agli odori

Tra i sintomi della prima gravidanza, la condizione più comune è la sensibilità all'olfatto. Potrebbe non piacerti nemmeno il tuo cibo preferito dopo che si è verificata la sensibilità all'odore. Questo processo continua fino alla fine del processo di gravidanza.

Urinare costantemente

La minzione continua è uno dei sintomi più comuni delle prime fasi della gravidanza. Questa situazione può spesso attirare l'attenzione dell'ambiente circostante. In questo processo, come la sensibilità agli odori, può continuare durante la gravidanza.

Urina scura

Sebbene aumenti l'assunzione di liquidi, il colore scuro delle urine è tra i primi sintomi della gravidanza.

Vertigini

Le vene possono dilatarsi durante la gravidanza. Con l'espansione delle vene può verificarsi bassa pressione sanguigna. Ad esempio, quando devi stare in piedi a lungo o quando ti alzi improvvisamente, potresti provare capogiri, ma potresti svenire. In questo caso, potresti riscontrare i primi sintomi della gravidanza.

Tuttavia, vertigini e svenimenti possono anche indicare gravi problemi di salute. Quando vengono eseguiti determinati test, se la gravidanza non è in discussione, la causa deve essere assolutamente indagata da un medico specialista.

Cambiamenti di umore

L'improvviso aumento degli ormoni durante la gravidanza provoca cambiamenti psicologici nelle donne. Durante la gravidanza, arrabbiarsi improvvisamente e piangere sono tra i primi sintomi della gravidanza. Questa situazione continua per tutto il periodo della gravidanza.

Dolore nella zona inguinale

I primi sintomi più importanti della gravidanza sono gonfiore e dolore all'inguine. Questa situazione spesso non viene notata dalle donne che hanno periodi mestruali e si pensa che siano dolori mestruali. Se vedi almeno uno dei primi periodi di gravidanza e hai anche dolore nella zona inguinale, puoi parlare con un medico specialista.

Aumento del desiderio sessuale

Soprattutto durante la gravidanza, il desiderio di desiderio sessuale aumenta nelle donne. Soprattutto all'inizio della gravidanza, con l'aumento degli ormoni, c'è anche un aumento del desiderio sessuale nelle donne. Non sorprende che il desiderio sessuale sia improvvisamente aumentato e abbia voluto avere più rapporti sessuali che mai.

È necessario prestare attenzione a una serie di problemi durante i rapporti sessuali durante la gravidanza. Soprattutto le posizioni sessuali scelte durante la gravidanza sono molto importanti. In caso contrario, potrebbe danneggiare sia la madre che il bambino.

Ecco le posizioni sessuali che non dovrebbero essere preferite durante la gravidanza ...

Posizione del missionario

Questa posizione non dovrebbe essere preferita nei primi periodi di gravidanza. In questa posizione iniziale, la pressione può essere applicata al bambino. E il bambino può essere schiacciato nel mio naso e il sacco può essere strappato.

Posizione di equitazione

Quasi tutte le donne possono raggiungere facilmente l'orgasmo in questa posizione. È una posizione che non aumenta la pressione intra-addominale durante la gravidanza. Per questo motivo è una delle posizioni preferite nella relazione in tutti i periodi di gravidanza. Poiché le donne sono più attive degli uomini, possono controllare i loro movimenti. Può regolare la durata del rapporto e controllare la profondità del pene che entra nella vagina.

Posizione di chiusura

Posizione Questa posizione è una delle posizioni più sicure durante la gravidanza. Sia gli uomini che le donne fanno il minimo sforzo in questa posizione durante il rapporto. La profondità di penetrazione del pene nella vagina può essere facilmente regolata dall'uomo. In questa posizione è possibile anche la stimolazione del punto G nella vagina. Soprattutto nelle fasi successive della gravidanza, questa posizione dovrebbe essere preferita quando la dimensione addominale aumenta.

Posizione Nirvana

Questa posizione, dove la donna è in basso e l'uomo è in alto, è molto pericolosa. Non dovrebbe essere preferito durante la gravidanza in termini di pressione sul bambino.

messaggi recenti