Segno di intorpidimento delle dita di cosa?

Burak Önvural ha affermato che si tratta di una condizione dolorosa che si verifica a causa della compressione del nervo chiamato nervo mediano sotto il tessuto connettivo chiamato tunnel carpale a livello del polso, che ha un ruolo importante nel fornire movimento e sensazione delle dita, e ha detto: "È il disagio più comune tra la compressione dei nervi.

Il nervo mediano passa attraverso uno spazio stretto chiamato tunnel carpale sul lato del palmo del polso, insieme ai tendini che muovono le dita. Il suo compito è far sentire l'intera faccia interna del pollice, dell'indice e del medio e la metà esterna della faccia interna dell'anulare. "L'esposizione del nervo a una pressione prolungata o ripetitiva nel tunnel carpale provoca la sindrome del tunnel carpale".

Il Dr. Burak Önvural ha affermato che questi disturbi sono più comuni soprattutto nei casi in cui il polso è costantemente in una posizione piegata (macchina da scrivere, uso della tastiera, ecc.) O in coloro che lavorano in lavori in cui la mano e il polso sono costantemente caricati, "È più comune nelle donne che negli uomini. Soprattutto dalla fine del periodo di gravidanza, è comune a causa della ritenzione idrica nel corpo oa seconda della posizione del polso nelle donne che allattano. Inoltre, può verificarsi con l'effetto di altri problemi come il diabete, l'artrite reumatoide, l'ipotiroidismo, l'obesità e la gotta ", ha detto.

Sintomi della sindrome del tunnel carpale

Il Dr. Burak Önvural ha osservato quanto segue riguardo ai sintomi e al trattamento della sindrome del tunnel carpale: “Nel periodo iniziale, i primi segni sono di solito debolezza della mano, affaticamento e sensazione di formicolio soprattutto nelle prime tre dita. Si è visto che l'intorpidimento inizia nelle dita mentre il dolore si intensifica nei periodi successivi. Il dolore e l'intorpidimento possono spesso essere abbastanza gravi da svegliare il paziente di notte. Questo perché l'ormone antidolorifico scende al livello più basso nel corpo durante la notte. I sintomi si attenuano quando il paziente si sveglia e gli stringe la mano e muove il polso. Durante questo periodo, è tipico che il paziente non sia in grado di tenere in mano un bicchiere o un piatto e lasciarli cadere.

Trattamento della sindrome del tunnel carpale

Nel periodo iniziale, la limitazione dei movimenti del polso e i farmaci antinfiammatori possono alleviare i sintomi. Le iniezioni di steroidi possono anche aiutare a far regredire i sintomi riducendo il gonfiore intorno al nervo, ma dovrebbero essere applicate con grande cura a causa della possibilità e del possibile danno alla guaina nervosa.

La sindrome del tunnel carpale, che non scompare per alcuni mesi e continua nonostante le misure non chirurgiche, richiede un intervento chirurgico. Qui, il tunnel carpale viene raggiunto con il tradizionale metodo aperto, assistito da microscopio o nuovo metodo chiuso assistito da telecamera, e il tunnel carpale viene aperto tagliando completamente il legamento che forma il tetto del tunnel. Nei casi avanzati, il rilassamento del nervo dovrebbe essere applicato alla guaina nervosa ispessita al microscopio. Pertanto, la pressione attorno al nervo viene rimossa.

I reclami postoperatori potrebbero non essere risolti immediatamente. Anche nel primo mese dopo l'intervento, la compressione nel nervo può continuare a causa del gonfiore dovuto all'intervento e quindi, potrebbe esserci anche un aumento dei disturbi. Tuttavia, dopo il primo mese si avverte una significativa riduzione dei reclami. In alcuni casi molto gravi e tardivi, sebbene i reclami diminuiscano dopo l'operazione, potrebbero non scomparire completamente.

Fattori come il fumo, un'alimentazione insufficiente, il diabete esistente, l'età avanzata possono anche influenzare negativamente il risultato del trattamento chirurgico. Se i pazienti dichiarano chiaramente le loro aspettative preoperatorie ai loro medici, il risultato sarà più soddisfacente per entrambe le parti ".

messaggi recenti