Protegge il latte materno dal fumo

Selcuk Aval

La ricerca scientifica ha rivelato che i bambini dovrebbero essere nutriti con latte materno per proteggerli dagli effetti nocivi del fumo.

   �

Nello studio di tesi di dottorato condotto da Gonca Yılmaz presso l'Hacettepe University Institute of Health Sciences, l'effetto del fumo sulla crescita, la frequenza delle infezioni e i livelli sierici di alcune vitamine antiossidanti sono stati determinati nei bambini con e senza latte materno.

   �

Dott. In uno studio scientifico condotto su 254 bambini di età compresa tra 6-7 mesi nell'ospedale pediatrico Sami Ulus, la circonferenza della testa, l'altezza e il peso corporeo, i livelli sierici di vitamina A, E, C e di cotinina nelle urine dei bambini alle cui madri è stato chiesto informazioni su nutrizione, esposizione a sono stati misurati gli effetti del fumo e le storie di infezione.

   �

È stato stabilito che il latte materno influisce positivamente sulla crescita, aumenta i livelli di vitamina sierica e protegge dalle infezioni nei bambini esposti agli effetti del fumo. Il fumo dovrebbe essere evitato nelle case con bambini

Nello studio registrato, è stato sottolineato che nei casi in cui ciò non è possibile, il bambino dovrebbe essere nutrito con latte materno al fine di proteggerlo dagli effetti nocivi del fumo.

   �

Solo il 35 per cento non è esposto

   �

Nello studio, è stato determinato che solo 35 dei bambini non erano esposti agli effetti del fumo, mentre il 6% era influenzato solo dal latte materno, il 46% passivamente e il 13% sia dal latte materno che dal fumo passivo.

   �

Nello studio, in cui il tasso di bambini nutriti esclusivamente con latte materno era del 48%, è stato affermato che le madri che danno latte artificiale ai loro bambini che fumano sono 4,62 volte di più di quelle che non lo fanno.

   �

Il peso alla nascita e le settimane di nascita dei bambini di madri fumatrici erano significativamente inferiori a quelli delle madri non fumatori e, quando è stata esaminata la crescita dei bambini nel 6 ° mese, è stato anche rivelato che il peso e la circonferenza della testa dei bambini nel gruppo fumatori erano significativamente inferiori rispetto all'altro gruppo.

produzione.

Nello studio, che è risultato essere una relazione tra il numero totale di sigarette fumate al giorno a casa e il peso, la circonferenza della testa e i livelli di creatinina-cotinina dei bambini, è stato riscontrato che anche il fumo della madre dopo la nascita ha avuto una diminuzione effetto sul peso del bambino.

   �

Il peso del bambino

Mentre è stato determinato che i bambini di madri che fumano erano 229 grammi in meno rispetto ai bambini di non fumatori, è stato notato che l'allattamento al seno del bambino era un fattore importante e indipendente che influenzava il peso del bambino. È stato osservato che i bambini che hanno assunto il latte materno erano 336 grammi più pesanti di quelli che non lo facevano.

   �

È stato stabilito che il bambino che prendeva il latte materno influiva positivamente sullo sviluppo della circonferenza della testa e dell'altezza del bambino in modo indipendente, poiché nelle misurazioni del peso corporeo, i bambini che ricevevano il latte materno avevano una circonferenza della testa di 0,83 centimetri di larghezza e un'altezza di 0,193 centimetri più lunga di quelli che non ha fatto.

   �

Rischio di infezione

   �

Nello studio, che è stato determinato che il rischio di otite media, malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori è maggiore nei bambini di madri fumatrici rispetto ai non fumatori, il rischio di infezione dell'orecchio medio nel bambino è 2,9 volte, il rischio di vie respiratorie superiori l'infezione del tratto è 8,2 volte, malattie del tratto respiratorio inferiore se la madre fuma. del tuo rischio

È stato determinato che fosse 15,3 volte di più.

   �

Nello studio, che è stato determinato che il fumo della madre e del padre aumentava il rischio di infiammazione dell'orecchio medio, è stato rivelato che questo rischio era significativamente ridotto allattando il bambino.

   �

Nello studio, che è stato riscontrato che altri fumatori a casa diversi dai genitori hanno aumentato il rischio del tratto respiratorio inferiore di 40,3 volte, è stato anche determinato che l'allattamento al seno del bambino ha ridotto il rischio di malattia del tratto respiratorio inferiore di 3,3 volte.

   �

La ricerca ha anche rivelato che il fumo della madre è un fattore importante nel ridurre il livello di vitamina antiossidante del bambino, ma l'allattamento al seno del bambino aumenta i livelli sierici di vitamina A, E e C.

messaggi recenti