In cosa si trova la vitamina K?

Hai avuto recentemente sangue dal naso? O stai improvvisamente diventando viola? I tuoi denti fanno male nonostante ti lavi regolarmente i denti? Allora potresti avere una carenza di vitamina K. La vitamina K sostiene il corpo fornendo la coagulazione del sangue. Spieghiamo cosa devi imparare sulla vitamina K.

Come viene riconosciuta la carenza di vitamina K?

In poche parole, se la quantità di vitamina K nel tuo corpo è bassa, sei molto più incline al sanguinamento di una persona normale.

Rischio di sanguinamento incontrollato: Se una semplice ferita sanguina, la vitamina K aiuta la coagulazione del sangue e la guarigione nel corpo. Se stai perdendo troppo sangue, la vitamina K è carente nel tuo corpo.

Coagulazione del sangue: Macchie blu, verdi o gialle sulla pelle si verificano spesso a causa dell'accumulo di sangue sotto la pelle, a seconda del livido.

Sanguinamento della pelle: La comparsa dei capillari come macchie viola sulla pelle dopo un evento forte come tosse eccessiva, starnuti o parto.

Emorragia regolare: Ferite, piccoli tagli, sangue nelle urine o nelle feci, dolori di stomaco inspiegabili possono essere segni di una grave malattia.

Cartilagine indurita: Il nostro corpo lascia grandi quantità di calcio nelle ossa e nelle cartilagini. L'indurimento delle cartilagini può essere un segno di calcificazione.

Difetti di nascita: La carenza di vitamina K nei bambini può causare alcuni difetti alla nascita come viso, naso, ossa e dita non sviluppati.

Perché la vitamina K è così importante?

La vitamina K non è una vitamina che il corpo può sintetizzare, quindi dobbiamo sintetizzarla da altre fonti.

Coagulazione del sangue: Il ruolo più importante della vitamina K nel nostro corpo è quello di limitare il flusso di sangue dall'esterno dei capillari.

Previene l'irrigidimento arterioso: La vitamina K è nota per la sua capacità di prevenire l'accumulo di calcio nelle pareti arteriose e quindi aiuta a mantenere la pressione sanguigna e il cuore.

Importante per le ossa: la vitamina K aiuta a prevenire l'osteoporosi e aiuta le ossa a svilupparsi aumentando il livello di osteocalcina nella struttura ossea del nostro corpo.

Può prevenire il cancro: La vitamina K ha dimostrato di essere utile nel prevenire la crescita delle cellule tumorali. La vitamina K svolge un ruolo importante nella prevenzione dell'invecchiamento e combatte l'alzheimer mantenendo il nostro cervello attivo e agile.

Alimenti da consumare per la vitamina K.

La prima cosa da ricordare è che la vitamina K è una vitamina liposolubile. Secondo gli esperti, gli uomini hanno bisogno di almeno 120 mcg di vitamina K al giorno e le donne hanno bisogno di almeno 90 mcg.

Alimenti a foglia verde

Le verdure a foglia verde sono una ricca fonte di antiossidanti, ferro, fibre e vitamina K. Puoi consumare spinaci, bietole e lattuga.

Le verdure a foglia verde come gli spinaci contengono circa 250-450 mcg di vitamina K.

Crocifere

Le verdure crocifere come cavoletti di Bruxelles, broccoli, cavoli e cavolfiori hanno molte vitamine, in particolare la vitamina K, essenziale per sostenere la tua salute in termini di antiossidanti, fibre e minerali.

• Mezzo bicchiere di broccoli o cavoletti di Bruxelles cotti contiene circa 220 mcg di vitamina K.

• Una tazza di mirtilli o more è di 29 mcg.

• Ci sono circa 80 mcg in 1 porzione di cavolo.

Oli sani

L'olio di canola e di soia contiene 20-27 microgrammi di vitamina K per 1 cucchiaio, mentre altri oli vegetali contengono solo 2-4 mcg. La maionese e la margarina contengono anche vitamina K.

Erbe verdi

Le erbe verdi con proprietà antiossidanti che aiutano a tenere sotto controllo l'invecchiamento contengono anche molta vitamina K.

• 100 grammi di prezzemolo 164 mcg

• 100 grammi di coriandolo 310 mcg

• 100 grammi di basilico contengono 410mcg.

Semi di soia

I semi di soia bolliti a vapore sono una fonte di cibo molto utile in termini di vitamina K.

Un pezzo di soia contiene 1000 mcg di vitamina K.

Altri alimenti che contengono vitamina K.

• Cavolo

• Cavoletti di Bruxelles

• Cavoli verdi

• Spinaci

• Broccoli

• Prezzemolo

• Lattuga

• Carota

Semi di soia

• Sedano

• Cipolla fresca

Asparago

• Pomodori secchi

• Paprica

• Cetrioli sottaceto

• Basilico

• Timo

• Saggio

• Peperoncini

• Chiodi di garofano secchi

• Curry

• Anacardi

• FIGURA

• Pera

• Mirtilli

• Lampone

• Gelso

• Blackberry

Merve Ağdağlı / Speciale rosa melograno

messaggi recenti