Come viene decalcificato il bollitore?

Il bollitore (bollitore), uno degli elementi essenziali della cucina, viene ricoperto di calce a seconda dell'utilizzo nel tempo. Questi pezzi di lime vengono trasferiti nel cibo o nel caffè e nel tè insieme all'acqua riscaldata.

La rimozione del calcare dal bollitore, che è uno degli strumenti più utilizzati in cucina, è importante sia per un uso prolungato che per evitare che il calcare si mescoli con cibi e bevande. Il lime mescolato al cibo lascerà l'amaro in bocca. Per evitare ciò, pulire regolarmente il bollitore.

Come pulire il bollitore?

Puoi pulire il bollitore con mele o aceto d'uva. Mettete nel bollitore un bicchiere di aceto e abbastanza acqua da coprire la parte calcarea. Fai bollire l'acqua una o due volte. Dopo l'ebollizione, spegnere il riscaldatore e attendere che l'acqua si scaldi. Pertanto, la scala si dissolverà. Scolare l'acqua e aggiungere acqua pulita al riscaldatore. In tal caso, eseguilo altre volte. Quindi, passerà anche il sapore dell'aceto. Se l'odore dell'aceto si è diffuso in casa, apri le finestre per arieggiare la casa.

Puoi anche usare il sale al limone per eliminare lo sporco. Puoi rimuovere il lime nello stesso modo in cui pulisci con l'aceto, usando il sale al limone invece dell'aceto. Devi aggiungere 1-2 cucchiai di sale al limone all'acqua. Al termine di questo processo, avviare più volte il riscaldatore con acqua pulita. Questo processo è più inodore dell'aceto.

Infine, puoi utilizzare prodotti chimici anticalcare. Le sostanze chimiche possono nuocere alla salute. Per questo, si consiglia di utilizzare i primi due metodi.

Usando questi metodi, puoi decalcificare la tua stufa. Quindi, avrai l'opportunità di usarlo per un tempo più lungo.

EvHayat.com

messaggi recenti