Cause di mal di testa a digiuno

Le cause più comuni

Mancanza di caffeina

Le persone che consumano cibi o bevande contenenti caffeina (caffè, cola) prima del Ramadan di solito sviluppano una dipendenza. La cessazione improvvisa del digiuno provoca mal di testa nei primi giorni. Può essere utile un caffè forte da bere tutti i giorni all'inizio del digiuno.

Basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia)

Un basso livello di zucchero nel sangue dovuto al digiuno è un fattore scatenante comune del mal di testa. Prima di digiunare, consumare molto cibo zuccherino crea prima un aumento improvviso e poi una diminuzione della glicemia. Questo provoca mal di testa. Una dieta a basso indice glicemico e basso contenuto di zuccheri prima del digiuno aiuta a prevenire il mal di testa. Gli alimenti a basso indice glicemico possono essere yogurt magro, avena, succo di mela, uva.

Sii disidratato

L'acqua costituisce la maggior parte del cervello umano. Quando la quantità di acqua nel cervello diminuisce, aumenta il rilascio di istamina. Per resistere alla carenza idrica, il cervello limita l'acqua e cerca di prendere precauzioni contro la sete prolungata. L'istamina rilasciata per questo scopo provoca una sensazione di dolore e affaticamento. Un'abbondante assunzione di liquidi prima del digiuno può ridurre il rilascio di istamina.

Interruzione del sonno

L'interruzione del ritmo abituale del sonno durante il Ramadan può causare debolezza e mal di testa durante il giorno. Pertanto, la persona che digiuna dovrebbe prestare attenzione a un'adeguata assunzione di sonno.

Attenzione al mal di testa ipoglicemico!

L'ipoglicemia è un quadro di un basso livello di zucchero nel sangue causato da una diminuzione della glicemia inferiore a 70 mg / dL. Il cervello usa solo il glucosio e tali improvvise cadute di zucchero colpiscono principalmente il cervello. I suoi sintomi principali sono debolezza, sonnolenza, mancanza di attenzione, sudorazione, visione offuscata, difficoltà di valutazione dell'ambiente esterno, linguaggio insignificante, sbadigli, appetito improvviso e eccessivo per i cibi dolci e progressivo peggioramento del livello di coscienza. Molte persone non sanno che l'ipoglicemia può scatenare il mal di testa. La causa principale dell'ipoglicemia è la fame. Anche il saltare i pasti, la malnutrizione, i farmaci usati nel trattamento del diabete, l'insufficienza renale e i farmaci contro la malaria sono i principali fattori ipoglicemici. Anche il fegato, l'insufficienza renale e l'anoressia causano ipoglicemia. Le carenze ormonali, in particolare il consumo di alcol a stomaco vuoto e i pasti ad alto contenuto di zucchero possono scatenare l'ipoglicemia. Troppa assunzione di insulina porta spesso a bassi livelli di zucchero nel sangue nei diabetici. Se non viene corretto immediatamente, si sviluppa una condizione medica vitale che progredisce fino al coma. Il digiuno è una delle cause dell'ipoglicemia.

Può trasformarsi in un'emicrania!

L'ipoglicemia può causare emicrania. Alcuni pazienti con emicrania notano un improvviso ed eccessivo aumento dell'appetito per i cibi dolci prima dei loro attacchi di emicrania. Nell'emicrania, dolore innescato da ipoglicemia, nausea, vomito e una maggiore sensibilità alla luce e al suono, che vediamo nei tipici attacchi di emicrania, sono raramente osservati. Se il motivo del basso livello di zucchero nel sangue non è il diabete, la persona dovrebbe passare a una dieta che correggerà il basso livello di zucchero. Questa dieta di solito contiene un rapporto equilibrato fibrille-proteine-grassi; È una dieta meno frequente e meno frequente. Si sconsiglia un'assunzione eccessiva di carboidrati.

I pazienti diabetici dovrebbero prestare attenzione!

I diabetici che stanno prendendo in considerazione il digiuno dovrebbero assolutamente consultare il proprio medico. Tuttavia, se stanno prendendo in considerazione il digiuno, dovrebbero essere informati sulle ore di medicina, sul regime speciale di iftar e sahur, sui tipi e sulle quantità di cibo liquido da assumere. La raccomandazione medica generale è che i diabetici non dovrebbero digiunare. Il rischio di shock ipoglicemico aumenta di 10 volte durante il Ramadan in un paziente diabetico a digiuno.

Se hai questi sintomi, devi terminare il digiuno!

È fondamentale per i diabetici sapere quando interrompere il digiuno. Se la glicemia scende al di sotto di 70 mg / dL, il digiuno deve essere interrotto immediatamente. Anche se la glicemia supera i 300 mg / dL, il digiuno deve essere interrotto immediatamente. Un eccessivo oscuramento delle urine è un segno di grave disidratazione. Anche forti mal di testa, nausea e vomito indicano che il corpo non sta bene. In questi casi, il digiuno dovrebbe essere terminato immediatamente. Le autorità religiose concordano sul fatto che il digiuno non dovrebbe essere perseguito in una situazione che minaccia la vita umana.

Quando consultare un medico?

Mal di testa persistenti richiedono un'ulteriore valutazione medica. Lo specialista del mal di testa, cioè il neurologo, dovrebbe indagare se il mal di testa è dovuto a una delle cause sopra elencate (mal di testa secondario) o alla possibilità di una malattia cerebrale primaria sottostante. Il trattamento è organizzato di conseguenza. Se la causa è secondaria, può essere utile per la persona assumere regolarmente antidolorifici nel sahur per un po '.

messaggi recenti