Cos'è un fiore di preghiera? - Come dovrebbe essere la cura dei fiori di preghiera?

Il fiore della preghiera, che porta freschezza nei tuoi spazi abitativi e sembra quasi un'opera d'arte, è tra le piante più belle. Il fiore della preghiera lascia un'impressione duratura sulle persone con i magnifici sentimenti che crea. Quando viene esaminato scientificamente, è un fiore di tipo maranta chiamato marantaceae, vale a dire la famiglia dei fiori della preghiera. La maranta del fiore della preghiera prende il nome da Maranta, una botanica italiana. Sono 20 le sottospecie di questo fiore scoperte dal botanico italiano.

Cos'è un fiore di preghiera?

È una pianta che dà una sensazione di ristoro con il suo aspetto di fiore di preghiera. Il motivo per cui il suo nome è noto come il fiore della preghiera deriva dal comportamento della pianta e dai movimenti che mostra. Il fiore della preghiera cambia fisicamente la forma del fiore con l'arrivo della notte. Questo cambiamento assomiglia alle mani di una persona che prega. Poiché ha subito questo cambiamento fisico, la pianta della maranta è stata chiamata fiore della preghiera. Tutti i tipi di fiori di preghiera mostrano questo cambiamento, e quindi tutti i tipi sono chiamati fiori di preghiera.

Quali sono i tipi di fiori di preghiera?

Esistono quasi 20 tipi di fiori di preghiera, ma abbiamo cercato i tipi più popolari per te.

Calathea Makoyana: Può crescere fino a circa 45 centimetri. Ha un motivo di colore chiaro sulla sua base e forme verde scuro che ricordano una macchia di inchiostro su di esso.

Calathea Roseopicta: Ha grandi foglie arrotondate. Sei parti delle foglie sono rosse, anche se le loro vene sono nei toni del rosa-bianco. La pianta, i cui bordi fogliari sono setosi, è un tipo altamente preferito all'interno. Può crescere fino a 50 centimetri.

Calathea Lancifolia: Può crescere fino a 45 centimetri con foglie sottili, deboli e lunghe. La parte superiore delle foglie ha un motivo verde scuro e la parte inferiore ha colori viola.

Calathea Ornata: È un tipo di fiore di preghiera con foglie sottili e lunghe. Ha motivi gessati a forma di strisce. Generalmente prevale un colore verde chiaro.

Calathea Orbifolia: Le sue foglie grandi e rotonde hanno strisce bianche e un colore di fondo verde chiaro. È una delle piante indispensabili degli spazi abitativi.

Calathea Louisae: La pianta può crescere fino a circa 80 centimetri di lunghezza. Ci sono linee verdi in due diverse tonalità (chiare e scure) sulla foglia.

Calathea Ecuadoriana: Cresce nelle umide foreste montane tropicali. Le foglie sono grandi e la parte superiore è di colore verde scuro e la parte inferiore è di colore rosso scuro.

Calathea Warscewiczii: I fiori gialli e bianchi sbocciano. Le sue foglie sono larghe e di colore verde scuro.

Calathea Veitchiana: Può crescere nei climi tropicali. Questo tipo di fiore di preghiera è stato scoperto di recente da un erborista di nome Richard Pearce. Ci sono motivi verde chiaro e scuro sulle sue foglie che ricordano le ali di una farfalla.

Come dovrebbe essere curato il fiore della preghiera?

Il fiore della preghiera è una pianta amante del caldo. È influenzato negativamente con il freddo e le foglie secche. In questi casi, la pianta si ammala e si secca. Affinché il fiore della preghiera sopravviva, la condizione di temperatura ottimale dovrebbe essere in media di 23 gradi. Può sopravvivere intorno ai 18 gradi in inverno. Questo fiore, che si secca e si ammala con il freddo, può riacquistare la sua vecchia salute con il riscaldamento del clima.Questo fiore è particolarmente usato come fiore da salotto nel nostro paese. L'ambiente ideale per il fiore della preghiera, che non ama la luce del giorno anche se ama il caldo, sarà l'ambiente a mezz'ombra. Se viene lasciata sotto la luce solare diretta in estate, la pianta può apparire senza vita e appassita. Con il raffreddamento del tempo e l'arrivo del periodo invernale, sarà necessario ridurre la frequenza delle irrigazioni. In estate, è necessario annaffiare frequentemente. Durante l'irrigazione, l'acqua fredda non deve essere somministrata direttamente. È necessario far riposare l'acqua e portarla a temperatura ambiente. Se l'acqua si accumula nel piatto della pentola dopo l'irrigazione, dovresti versarla fuori. Altrimenti, la tua pianta causerà la decomposizione.

messaggi recenti