Cos'è un'episiotomia? - Come cucire un'episiotomia

L'episiotomia, chiamata punto di nascita, è l'incubo di molte madri. I punti di nascita possono rendere le madri ansiose per le preoccupazioni che causano prima e dopo la nascita. Tuttavia, l'episiotomia non è così spaventosa come potrebbe sembrare. Dopo aver parlato con il tuo medico e valutato le tue condizioni, puoi avere un'episiotomia se le condizioni sono adatte. Allora cos'è un'episiotomia? Come viene eseguita un'episiotomia? In quali casi viene eseguita un'episiotomia? Perché viene eseguita l'episiotomia? È possibile partorire senza episiotomia? Si avverte dolore durante l'episiotomia? Abbiamo spiegato le risposte a tutte queste domande nelle nostre notizie. Ecco tutte le informazioni sull'episiotomia ....

Cos'è un'episiotomia?

L'episiotomia è un'incisione chirurgica praticata nel perineo prima che la testa del bambino venga rimossa durante il parto e per garantire l'allargamento dell'apertura vaginale e per facilitare il parto. In altre parole, mentre la testa del bambino passa attraverso il canale del parto, il perineo può essere lacerato perché il perineo è troppo teso. Per prevenire la lacerazione in queste aree, durante il parto viene aperta una fessura dalla vagina al retto, chiamata episiotomia. Questa fessura può avere la forma di una linea mediana verso il retto o può essere tagliata lateralmente. Quando il bambino nasce, viene chiuso separatamente con punti riassorbibili che non devono essere rimossi dopo il recupero. L'episiotomia può essere applicata alla maggior parte delle donne che partoriranno per la prima volta. Se è la seconda o la terza nascita della madre, viene praticata un'incisione nel 50% delle nascite.

Come viene eseguita un'episiotomia?

Nell'incisione dell'episiotomia, prima di tutto, viene utilizzata l'anestesia locale per abbinare l'area da applicare all'episiotomia. Quando il perineo è sensibile, viene applicata un'incisione nella parte inferiore dell'ingresso vaginale. Dopo la nascita, questa incisione viene piantata. Questa incisione praticata dopo la nascita richiede poco tempo per guarire ei punti si dissolveranno da soli. Per questo motivo, l'area del perineo dovrebbe essere mantenuta pulita dopo la cucitura e dovrebbe essere data importanza all'igiene.

È una situazione prevedibile avere problemi come dolore e dolori in quella zona a causa dell'episiotomia. È necessario prestare particolare attenzione a problemi come l'infezione. Ci vorranno alcune settimane prima che l'area dell'episiotomia guarisca. Se non guarisce in un tempo più lungo di questo processo, è utile consultare il medico.

Alcuni ostetrici non supportano l'episiotomia. Pensano che la nascita dovrebbe essere completamente naturale e che non dovrebbe esserci alcun intervento. Tuttavia, in alcuni casi, l'episiotomia può essere abbastanza necessaria. Per questo motivo, il medico deciderà in base alla sua situazione al momento del parto.

In quali casi viene eseguita un'episiotomia?

Devono esserci delle condizioni per un'episiotomia. Queste condizioni e obblighi sono:

-Presentazione podalica del bambino,

- La testa del bambino è più grande,

Se il bambino è prematuro, è necessaria un'episiotomia.

-A parte questi, se lo sforzo della futura mamma non è sufficiente,

- Se il perineo è sensibile e per questo c'è il rischio di lacerazione, viene applicata un'episiotomia.

- Grazie all'episiotomia, il tempo di sforzo si accorcia e il processo di nascita diventa più facile.

Perché viene eseguita l'episiotomia?

L'obiettivo principale dell'episiotomia è che la testa del bambino può essere strappata poiché l'area del perineo è troppo tesa mentre esce. Per questo motivo, viene applicata l'episiotomia per evitare che si strappi. Un altro scopo di questa incisione è quello di prevenire un eccessivo allungamento dei muscoli del perineo e di ridurre al minimo il rischio di futuri problemi estetici e strutturali.

Questi disturbi strutturali sono:

-Prolasso vescicale,

- Prolasso dell'intestino crasso,

-È prolasso dell'utero.

È possibile partorire senza episiotomia?

Non sono assenti coloro che partoriscono senza episiotomia. Non tutti gli ostetrici supportano l'episiotomia. Tuttavia, la necessità di un'episiotomia di routine di solito diventa chiara durante il parto normale con la testa del bambino nella vagina.

Si avverte dolore durante l'episiotomia?

La parte più dolorosa dell'esperienza del parto è l'episiotomia e, mentre guarisce, può causare qualche malattia. Il dolore è uno dei problemi più comuni dopo un'episiotomia. È possibile alleviare questi dolori con antidolorifici. Inoltre, può essere molto utile mettere del ghiaccio sull'area di applicazione o utilizzare farmaci anestetici sotto forma di spray. In alcuni casi, potresti sentire questi dolori intensi. Poiché l'arteria rimane aperta mentre vengono eseguiti i punti di episiotomia, il sangue può accumularsi nell'area. Per il trattamento di questo, l'incisione del parto deve essere nuovamente aperta, la vena viene rilevata e ri-suturata e quest'area viene chiusa.

messaggi recenti