Quali sono i vantaggi dell'ortica? Come preparare il tè all'ortica?

Questa pianta medicinale, che deve essere utilizzata con i guanti una volta raccolta, provocherà altrimenti arrossamenti e irritazioni quando viene a contatto con la pelle a causa dell'acido chimico che contiene. Sebbene abbia un'ampia varietà in termini di utilizzo, oggi viene consumato principalmente come tè.

Cos'è l'ortica?

Sebbene sia un'erba che può essere coltivata in tutto il mondo oggi, è stata coltivata per la prima volta nella regione dell'Asia settentrionale. I peli su di esso causano arrossamento e prurito. Per questo motivo, è necessario prestare attenzione a non entrare in contatto con la pelle. In caso affermativo, è necessario lavare la pelle con abbondante acqua e sapone. Il prurito dovrebbe essere cercato di essere ridotto al minimo con il complesso freddo. Quando viene elaborato per essere consumato, questo effetto scomparirà. Il motivo principale per cui è accettato come pianta medicinale sono i componenti che contiene. Fornisce una vita sana alla persona soddisfacendo il fabbisogno del corpo di molte vitamine, ferro, potassio, minerali e clorofilla.

Dove viene usata l'ortica?

Grazie ai componenti che contiene, l'ortica ha una varietà di usi in molte aree. Recentemente, viene consumato come tè per il suo buon effetto sul sistema circolatorio e quindi per il suo effetto indebolente. Oltre a questo, oltre ad insaporire i piatti, si preparano anche zuppe e pasticcini. Questa pianta, che non si esaurisce nel contare i benefici, offre aree di utilizzo in crepe e ferite della pelle, regolando il sistema digerente, rafforzando il sistema immunitario, controllando il diabete, la caduta dei capelli, alleviando dolori muscolari e articolari e come antiossidante.

Come preparare il tè all'ortica?

È possibile preparare il tè all'ortica in 3 modi diversi. Il primo di questi è il tè più preferito a base di foglie e fiori essiccati di ortica. Dovresti aggiungere circa un cucchiaino di erbe essiccate all'acqua bollita in una tazza. Quindi, dovrebbero essere necessari almeno 10 minuti.

Se lo si desidera, possono essere supportate miscele con diverse erbe. È possibile trovare queste diverse miscele negli erboristi. La seconda opzione è fatta con la radice dell'ortica. Per preparare questo tè alla radice, è necessario che la radice di ortica venga gettata in acqua fredda e fatta bollire. Dopo l'ebollizione si lascia in infusione finché non si raffredda e si consuma freddo. Nell'ultimo metodo vengono utilizzati i semi di ortica. Dopo che questi semi sono stati pestati con l'aiuto di un mortaio, è necessario far bollire per almeno 10 minuti e attendere che si infondano. Anche in questo caso, dopo 10 minuti di infusione, dovrebbe essere consumato caldo.

A cosa serve l'olio di ortica?

Sebbene l'olio di semi di ortica sia molto prezioso, è anche molto difficile da estrarre. Ma i vantaggi non finiscono con il conteggio. Viene utilizzato principalmente per la cura dei capelli. È molto utile per la caduta dei capelli, i capelli secchi e spenti. A parte questo, farà bene alle rughe e alla secchezza donando alla pelle lucentezza e vitalità con la sua texture rigenerante. Viene utilizzato nel trattamento di malattie come reni, diabete, tumori e prostata. Fornisce regolazione nel tratto respiratorio. Previene la formazione di molte cellule cancerose. Fornisce più formazione di latte nelle madri che allattano. Rafforzando il sistema immunitario, riduce il rischio di ammalarsi. Viene utilizzato per eliminare le infezioni in termini di salute orale e dentale. Può essere consumato mescolando olio con acqua con il suo effetto antidolorifico.

messaggi recenti