Emorragia interna, sintomi di emorragia interna

L'emorragia interna è un'emorragia che si verifica nel tuo corpo. È facile vedere una ferita che danneggia l'esterno del tuo corpo. Un taglio o una lacerazione della pelle spesso sanguina. Puoi vedere quale parte del tuo corpo è ferita. Tuttavia, la situazione non è la stessa nell'emorragia interna. Tuttavia, l'emorragia interna non è facile come vedere o diagnosticare. L'emorragia interna è solitamente il risultato di traumi o lesioni. Cause meno evidenti possono anche causare emorragie interne. Questi includono gastrite, danni agli organi o disturbi della coagulazione.

Quando si verifica un'emorragia interna, necessita di cure mediche. In alcuni casi, il sanguinamento può essere un segno di una condizione pericolosa per la vita e può richiedere cure mediche immediate.

Se tu o qualcuno che conosci manifesta i seguenti sintomi, potresti sospettare un'emorragia interna.

Possiamo elencare i sintomi di sanguinamento interno come segue.

Quali sono i sintomi dell'emorragia interna?

1- Vertigini

2- Grave debolezza

3- Blackout

4- Bassa pressione sanguigna

5- Problemi visivi acuti

6- Intorpidimento

7- Debolezza su un lato del corpo

8- Forte mal di testa

9- Forte dolore addominale

10- Fiato corto

11- Dolore al petto

12- Nausea

13- Vomito

14- Diarrea

Inoltre, i sintomi di sanguinamento interno possono manifestarsi anche sotto forma di feci sanguinolente e vomito. A volte, se l'emorragia è dietro gli organi interni dell'addome, potrebbero esserci lividi intorno all'ombelico o ai lati dell'addome.

Altri casi di emorragia interna possono essere meno gravi, ma è importante consultare il medico non appena si notano i sintomi.

Quali sono le cause dell'emorragia interna?

A volte è facile identificare la causa dell'emorragia interna. Se sei stato coinvolto in un incidente o hai subito un infortunio recente, può verificarsi un'emorragia interna come conseguenza di queste situazioni.

Allo stesso modo, se è stata diagnosticata una condizione come l'infiammazione dello stomaco che potrebbe portare a emorragie interne, può essere facile diagnosticare la causa.

Tuttavia, non tutti i casi di emorragia interna sono molto chiari. Trovare la fonte di un'emorragia interna può richiedere del tempo e potrebbe richiedere un esame fisico approfondito.

Ragioni non traumatiche per emorragia interna,

Danno ai vasi sanguigni: Una lesione può provocare emorragie interne.

Coagulazione del sangue: Se il tuo corpo è tagliato o ferito, produce proteine ​​che fermeranno qualsiasi sanguinamento. Se il tuo corpo non produce abbastanza fattori di coagulazione, è normale che si verifichi un'emorragia interna.

Alcuni farmaci: Alcuni medicinali per il sangue possono prevenire la coagulazione e causare gravi emorragie in caso di lesioni o incidenti. Alcuni farmaci da banco, inclusa l'aspirina, possono causare emorragie interne.

Ipertensione cronica: La pressione alta indebolisce le pareti dei vasi sanguigni. Le pareti deboli possono formare aneurismi che possono rompersi e sanguinare.

Disturbi emorragici ereditari: L'emofilia è una condizione genetica che impedisce al sangue di coagulare correttamente. Una lesione minore può causare gravi emorragie interne se non trattata adeguatamente.

Cause gastrointestinali (GI): Il sanguinamento nello stomaco o nell'addome può essere causato da diverse condizioni gastrointestinali. Questi includono polipi del colon, colite, morbo di Crohn, gastroenterite, esofagite, ulcere peptiche e altro ancora.

Fattori legati allo stile di vita: Alcol, fumo e droghe illegali possono causare emorragie interne.

Nei luoghi in cui si può perdere una quantità significativa di sangue, come il torace, l'addome o la coscia, è possibile che si verifichino effetti di shock in alcuni casi di sanguinamento interno.

Quando non c'è abbastanza sangue per tutto il corpo, possono verificarsi sintomi di shock.

I sintomi di shock che si verificano nell'emorragia interna sono i seguenti:

Battito cardiaco accelerato

Bassa pressione sanguigna

Pelle sudata

Cambiamenti nella vigilanza generale, inclusi sonnolenza o aumento dello stupore

Debolezza generale

La presenza di altre condizioni sottostanti può aiutare i medici a rendersi conto che stai sanguinando da qualche parte.

Ad esempio, l'anemia è spesso associata a un'emorragia interna lenta e cronica. Può causare affaticamento, debolezza e mancanza di respiro. Alcune persone con emorragia interna hanno anche la pressione bassa a causa della costante perdita di sangue. Questo è noto come ipotensione ortostatica. I sintomi più comuni includono sensazione di vertigini o stordimento quando ti alzi.

Altre condizioni che causano emorragie interne,

Trauma: Gli incidenti stradali, le cadute, gli attacchi fisici e la caduta di oggetti pesanti sono esempi di modi per danneggiare gli organi, i vasi sanguigni e le ossa del tuo corpo. In questo modo, puoi sperimentare emorragie interne senza tagli in nessuna parte del tuo corpo.

Aneurismi: Le pareti deboli dei vasi sanguigni possono gonfiarsi e formare cellule del sangue. Molti aneurismi non causano sintomi, ma un aneurisma improvviso è pericoloso per la vita.

Ossa rotte: Le ossa rotte non sono nulla di cui preoccuparsi, ma rompere le ossa più grandi del tuo corpo, ad esempio il femore, può causare una significativa emorragia interna.

Gravidanza extrauterina: La gravidanza al di fuori dell'utero può causare emorragie interne man mano che il feto cresce. La condizione può essere pericolosa per la vita.

Chirurgico: Prima che un chirurgo completi un intervento chirurgico, si assicurano che tutte le emorragie si siano fermate. In ogni caso, l'emorragia può continuare anche dopo la chiusura dell'incisione. In alcuni casi, questo sanguinamento può essere grave.

Indipendentemente dalla causa, è importante consultare un medico. Una piccola emorragia interna può diventare rapidamente grave se la causa non viene identificata e trattata rapidamente.

Trattamento di emorragia interna

Se l'emorragia interna viene rilevata, diagnosticata e trattata correttamente, non causerà alcun problema serio. l'emorragia interna può indurre molte persone a riprendersi completamente. Potrebbero essere necessari trattamenti aggiuntivi per prevenire future emorragie, ma sul corpo rimarranno pochi effetti duraturi.

Tuttavia, se l'emorragia interna non viene rilevata e trattata rapidamente, potrebbero verificarsi effetti permanenti. Può causare emorragie cerebrali, paralisi o danni cerebrali prolungati. Potrebbe essere necessaria una terapia fisica, occupazionale e del linguaggio per riapprendere determinati comportamenti e attività. Questi trattamenti possono anche prevenire future lacrime o danni ai vasi sanguigni.

Se non affronti alcun comportamento o fattore di rischio che causa sanguinamento, le prospettive sono meno positive. Ad esempio, se non elimini la dipendenza da alcol, potrebbe esserci un'emorragia gastrointestinale da alcolismo.

messaggi recenti