Quali sono le caratteristiche dell'albero di ginepro, come viene coltivato?

Il ginepro, famoso per i suoi frutti di ginepro nero o rosso, ha incredibili benefici. Ma bisogna fare attenzione poiché i frutti di alcune specie di ginepro sono velenosi. È un membro della famiglia Servigiller. 8 diverse varietà vengono coltivate in Turchia.

Caratteristiche dell'albero di ginepro

Alberi di ginepro secondo l'ambiente in cui crescono; Può anche essere nei colori grigio, giallo e rosa. Si dividono in femmine e maschi.

È una conifera. Le conifere sono ginepri che sono femmine e perdono i loro semi in determinati periodi.

Bruciando i coni, può essere fornito il riscaldamento.

Ha una vasta area di crescita e può essere sotto forma di un arbusto, così come sotto forma di un grande albero largo, a seconda dell'area in cui cresce. Mentre è come un cespuglio in un luogo asciutto, diventa un albero nella zona umida.

Alcuni tipi sono velenosi.

Non perde foglie in inverno.

Come coltivare l'albero di ginepro?

È molto facile far germogliare alberi di ginepro. Tanto che sono germogliati e cresciuti da soli in molti luoghi. Ma ha bisogno di una creatura per continuare a riprodursi. La creatura di cui ha bisogno è un tordo. I tordi prendono i loro nutrienti dagli alberi di ginepro e li espellono come rifiuti solidi dopo la digestione. In questo modo i semi che cadono sul terreno germogliano e si moltiplicano. Il tordo ha preso il nome dall'albero di ginepro.

I ginepri sono prodotti con metodi di innesto, seme e innesto in acciaio. Si raccolgono i semi maturi in autunno. I semi raccolti vengono immersi in acido solforico per mezz'ora. Quindi viene lasciato piegare per 4 mesi. Affinché il seme possa germogliare, la temperatura non deve superare i 16 gradi.

La metà dei semi è generalmente germinabile. Il seme germinato viene coltivato piantando nel terreno.

Nel metodo di vaccinazione in acciaio; Vengono utilizzati tiri di un anno lunghi 15 cm. Quelli che crescono orizzontalmente mettono radici più facilmente di quelli che crescono in posizione verticale. Le talee vengono prese in aprile o ottobre. Le talee possono essere facilmente cucite in una miscela di un po 'di sabbia e due parti di torba.

Nel metodo di innesto vengono selezionati portinnesti spessi a matita. Come metodo di vaccinazione, viene utilizzato il vaccino laterale o il vaccino laterale. Dopo la vaccinazione, è necessario ombreggiare per garantire che le piante siano colpite dal sole. Il ginepro, che cresce abbastanza facilmente in natura, cresce più difficile con questi metodi nelle mani di un essere umano.

messaggi recenti