Il rischio più grande di volere un figlio dopo i quarant'anni

Su giornali e televisioni leggiamo spesso le notizie di personaggi famosi che hanno dato alla luce bambini di 40-45 anni. Siamo persino felici guardando le foto di coppie che hanno avuto figli sulla cinquantina. Storie da raccontare, che ti fanno sorridere. Ma per questo bambino miracoloso, sappiamo quali passi sono stati fatti, quali rischi sono stati presi e quante delusioni sono state vissute?

ART Medical Center e specialista in ginecologia e ostetricia dell'ospedale americano op. Dott. Senai Aksoy, in qualità di medico che si occupa di infertilità e trattamenti di fecondazione in vitro da 25 anni, si oppone a questa esaltazione della tarda gravidanza. Scopre che questo dipinto rosa crea una falsa percezione in molte donne e che rimandano la nascita di un figlio per motivi come l'attesa del momento ideale e la pianificazione della carriera, sebbene abbiano i mezzi. Centro medico ART e ospedale americano Specialista in ginecologia e ostetricia op. Dott. Senai Aksoy Ha risposto alle domande più importanti sull'avere figli in tenera età.

Cosa intendi per gravidanza tardiva?

La gravidanza in tarda età inizia dall'età di 35 anni, secondo gli americani. Rimanere incinta a questa età di solito non è un problema. Lo stesso non è il caso per i 40 anni e oltre.

Innanzitutto, il tasso di disabilità nel bambino aumenta dopo i 40 anni. Questo è un concetto ben noto e discusso. Tuttavia, se esprimiamo l'aumento del tasso in cifre, il rischio di una donna incinta di 25 anni di dare alla luce un bambino con sindrome di Down è di 1 su 990, questo tasso è di 1 su 380 a 35 anni, e 1 su 28 all'età di 45 anni. Certo, è possibile rilevare quasi tutte queste patologie con metodi come il doppio, il triplo test e l'amniocentesi. Tuttavia, bisogna ammettere che dare alla luce un bambino tanto atteso nel 4 ° o 5 ° mese è un'esperienza estremamente dolorosa per la donna e la famiglia.

Vorrei anche aggiungere che le gravidanze dopo i quarant'anni potrebbero non essere sempre pessimiste. L'ipertensione, il diabete e il parto pretermine sono più comuni nelle gravidanze a questa età.

Quindi sei contro la gravidanza dopo i quarant'anni?

Ovviamente non sono contraria alle gravidanze dopo i quarant'anni. In particolare, il mio obiettivo non è incolpare le donne che sono felicemente incinta a quell'età e portarlo fino in fondo. Sono anche consapevole che le donne che rimangono incinte a questa età sono più motivate, più sedute e apprezzano un bambino. Il mio scopo è avvertire le donne che si avvicinano a questa età che non tutto è semplice e facile come mostrano i media. È importante sapere che il rischio più grande a questa età è non essere in grado di concepire affatto o non avere mai un figlio. Il 95% delle donne di età pari o inferiore a trent'anni rimarrà incinta senza o con trattamento. Tuttavia, il 35% delle donne dai quarant'anni in su non potrà mai avere figli. Penso sia utile conoscere questi numeri. "Ma ho un amico che ha partorito all'età di 45 anni" sento il detto. Non sto dicendo che non ci sia gravidanza dopo i 40 anni. Ma la fortuna sta finendo. Va anche detto! C'è una verità inevitabile. Cioè, la fertilità femminile diminuisce con il passare del tempo. Il marito ideale, la casa ideale, in attesa del momento migliore al lavoro non corre mai il rischio di non avere figli.

Devo anche dire che le donne che sono uscite piangendo dopo l'esame hanno appreso di aver perso l'opportunità di avere figli, mi hanno sempre turbato. Ora è necessario smetterla di mentire e dare false speranze alle donne.

Cosa sperano le donne?

Il motto dei metodi di controllo delle nascite è stato a lungo "quando voglio e quante ne voglio". Tuttavia, i metodi di prevenzione prevengono la gravidanza quando il bambino non è desiderato. Non aiuta a rimanere incinta ogni volta che lo si desidera. Penso che questa abbreviazione sia fraintesa dalle donne. D'altra parte, il rinvio della gravidanza di donne guerriere che hanno fatto carriera è stato naturalizzato con i resoconti dei giornali e la gravidanza tardiva delle star. La chiamo la santificazione delle gravidanze di 40-45 anni. Dimentichiamo solo di dire a queste donne che alcune di queste gravidanze avvengono attraverso la donazione di ovociti (questa pratica è vietata nel nostro paese e in molti paesi in tutto il mondo).

Quindi stai dicendo che una donna di 40 anni non ha altra possibilità di concepire se non quella di donare ovociti?

È ancora possibile concepire all'età di quarant'anni, ma non all'età di 45. Ciò che dovrebbe essere noto qui è che la possibilità di una donna di 20 anni di concepire al mese è di circa il 25%, mentre questo tasso è del 9% a 35 anni, del 6% a 40 anni e di 0 a 45 anni. . Un altro fatto che deve essere detto qui è che la maggior parte delle gravidanze di 40 anni sono gravidanze accidentali in donne che hanno avuto figli in precedenza. Il colore dell'opera è completamente diverso con lo stress che interviene quando il bambino è desiderato.

Dato che la maggior parte delle donne non è in menopausa all'età di 45 anni, come puoi dirlo?

Prima di tutto, è necessario sapere che l'organo che invecchia nelle donne non è l'utero, ma le ovaie. Scientificamente, una donna può rimanere incinta all'età di 50 o anche 60 anni, a condizione che venga utilizzato un altro giovane uovo. Le implicazioni per la salute di questo, il futuro del bambino e gli aspetti etici e religiosi sono, ovviamente, un altro argomento di discussione. Dovrebbe anche essere noto che le mestruazioni regolari non indicano che la donna sarà ancora incinta. Le mestruazioni non sono né un'indicazione dell'ovulazione, né un segno dell'idoneità dell'uovo alla fecondazione, anche se si tratta di ovulazione. Molto prima che le mestruazioni si fermino, le funzioni riproduttive della donna terminano senza rendersene conto. So che non è facile da accettare, ma c'è anche un'età in cui queste funzioni sono al termine per diventare madre.

Per riassumere, in quanto medici che si occupano di infertilità da 20 anni, sono contrario a dire che alle donne di 40 anni è molto facile avere figli. Questo non è vero. Se sei incinta a questa età, va benissimo. Non c'è niente che si possa dire di questo. Monitorare la gravidanza più da vicino è spesso sufficiente per avere un bambino sano. Tuttavia, aspetta fino ai 40 anni, sono contrario a dire che rimarrai incinta immediatamente, la vita è rosa, avrai una figlia o un figlio. Credo che il solo dire queste cose dimostrerà l'intenzione di molte donne di avere figli. Le dico ai miei pazienti, nonostante il rischio di essere spiacevoli da parte mia. Quando rimangono incinte a quell'età, dicono "sai quello che hai detto", ma devi capirlo molto bene. Non sto dicendo che non ci sarà mai una gravidanza. Sto solo parlando di rischi.

messaggi recenti