Cos'è l'estrogeno?

Cos'è l'estrogeno?

Sebbene sia noto come l'ormone femminile, si trova sia negli uomini che nelle donne. Il suo livello è molto più alto nelle donne. È un ormone sintetizzato dal colesterolo e la sua fonte principale sono le ovaie. L'estrogeno è prodotto anche nelle cellule adipose e nelle ghiandole surrenali. Durante la gravidanza, la placenta produce estrogeni, in particolare estriolo. Ci sono fondamentalmente 3 tipi nel corpo: E1 (estrone), E2 (estradiolo), E3 (estriolo) e l'estradiolo è il tipo di estrogeno più forte.

Con l'inizio della pubertà, svolge un ruolo nella crescita e nello sviluppo dei peli del seno, del pube e delle ascelle. Ha un'importanza fondamentale per quanto riguarda la regolazione del ciclo mestruale e del sistema riproduttivo. Durante il ciclo mestruale, crea un ambiente adatto per la fecondazione, l'impianto dell'ovulo fecondato nell'utero e l'alimentazione dell'embrione precoce. Aumenta lo spessore dell'utero nella prima parte del ciclo mestruale. Se la fecondazione non si verifica in quel mese, i livelli di estrogeni diminuiscono rapidamente e quindi inizia il sanguinamento mestruale. Lavorando insieme alla vitamina D, al calcio e ad altri ormoni, svolge un ruolo nella strutturazione e nel rafforzamento delle ossa.

Con la diminuzione dei livelli di estrogeni a partire dalla mezza età, la struttura ossea rallenta e la distruzione ossea inizia ad essere maggiore della produzione nel periodo post-menopausale, e quindi aumenta il rischio di riassorbimento osseo. Svolge un ruolo nella coagulazione del sangue, nell'elasticità e nella forza delle pareti vaginali, nella lubrificazione vaginale. Colpisce anche la pelle, i capelli, le mucose e i muscoli pelvici. Aumenta lo spessore, il contenuto di collagene e la qualità della pelle, rende i peli del corpo più sottili e meno visibili e rende i capelli più permanenti. Regola la produzione di colesterolo nel fegato e aiuta la salute cardiovascolare.

Cosa causa l'eccesso di estrogeni?

Livelli elevati di estrogeni possono verificarsi spontaneamente o a causa di fattori esterni. Le cause più comuni sono la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) e l'assunzione di farmaci contenenti estrogeni dall'esterno. I livelli di estrogeni cambiano ogni giorno durante il ciclo mestruale in età adulta, se consideriamo le cause naturali; Sale alto nella prima parte del ciclo mestruale, l'ormone dominante dopo l'ovulazione è il progesterone. Se si verifica una gravidanza, il livello di estrogeni continua ad aumentare. L'estrogeno e il progesterone sono due ormoni che bilanciano gli effetti l'uno dell'altro. I cicli mestruali irregolari e non ovulanti sono la causa di alti livelli di estrogeni incontrastati dal progesterone.

Quando si valuta lo stile di vita delle persone, la dieta povera di fibre, lo stress, il fumo, l'uso di alcol e il consumo eccessivo di caffeina possono essere la causa dell'aumento dei livelli di estrogeni. Se diamo uno sguardo a fattori esterni, le terapie ormonali sostitutive, i farmaci steroidei, le fenotiazine possono causare questo. Un altro fattore sono le sostanze chimiche prodotte dall'uomo nel nostro ambiente che imitano gli estrogeni, che chiamiamo xenoestrogeni. Gli xenoestrogeni possono essere trovati in alcuni prodotti di bellezza, pesticidi e plastica; Esempi di questi sono parabeni, ftalati, triclosan e benzofenoni. L'esposizione continua agli xenoestrogeni può causare un grave aumento dei livelli di estrogeni nel nostro corpo. La presenza di insulino-resistenza può causare un aumento dei livelli di estrogeni aumentando il rapporto del grasso corporeo e diminuendo il tasso di distruzione dei disturbi della funzionalità epatica. I tumori ovarici delle cellule della granulosa possono secernere estrogeni.

Come si verifica la carenza di estrogeni?

Bassi livelli di estrogeni possono essere dovuti a ragioni naturali oa ragioni diverse. Ad esempio, i livelli di estrogeni elevati durante la gravidanza diminuiscono improvvisamente nel periodo postpartum. Nel periodo della menopausa, la produzione di estrogeni di derivazione ovarica diminuisce e termina. Quando si valuta il nostro stile di vita, una dieta a basso contenuto di grassi, stress eccessivo, anoressia nervosa, dieta eccessiva ed esercizio fisico eccessivo sono le ragioni dei bassi livelli di estrogeni. La rimozione chirurgica delle ovaie esaurirà gli estrogeni ovarici. La radioterapia e la chemioterapia interrompono le funzioni ovariche. L'uso di alcuni farmaci, come la rifampicina e il barbiturico, può impedire il funzionamento dell'ormone estrogeno.

Gonfiore addominale e tensione mammaria

L'ormone estrogeno è un ormone che causa la ritenzione idrica nel nostro corpo. Pertanto, è la causa dell'edema alle mani e ai piedi. Può causare problemi come gonfiore addominale, tensione mammaria, problemi di gas, affaticamento, irritabilità, difficoltà di concentrazione, fluttuazioni dell'umore e mancanza di libido. Potrebbe esserci un aumento del grasso nelle zone delle anche e delle gambe. Livelli elevati di estrogeni a lungo termine sono associati e possono causare tumori al seno e all'utero. I calcoli biliari sono stati anche associati alla malattia fibrocistica del seno. Può causare sanguinamento irregolare nel ciclo mestruale.

Presta attenzione alla schiena e ai dolori articolari!

Possono verificarsi dolore alla schiena e alle articolazioni, mal di testa, emicrania, vampate di calore, insonnia, secchezza vaginale, perdita della libido, diradamento dei capelli, incontinenza urinaria, debolezza muscolare. Ansia, sbalzi d'umore, difficoltà di concentrazione, affaticamento e irritabilità possono verificarsi con bassi livelli di estrogeni. L'incidenza dell'osteoporosi e delle malattie cardiovascolari aumenta a causa del suo ridotto effetto protettivo.

La caduta dei capelli può verificarsi se i livelli di osteogeno diminuiscono!

Sì. Ad esempio, con l'aumento dei livelli di estrogeni durante l'adolescenza, i peli pubici e delle ascelle, che sono tra le caratteristiche sessuali secondarie, diventano prominenti. Con la diminuzione dei livelli di estrogeni nel corpo, la crescita dei peli e dei peli sono influenzati e si osserva una riduzione dei peli pubici e dei capelli con diradamento. Per questo motivo, i capelli diventano più sottili e radi durante il periodo della menopausa. L'ormone estrogeno prolunga la fase di crescita, che chiamiamo fase anagen, nel ciclo dei capelli. Pertanto, il tempo di caduta dei capelli è ritardato. I capelli più spessi, più forti e dall'aspetto più sano si formeranno come mai prima d'ora a causa dell'aumento dei livelli di estrogeni durante la gravidanza. Tuttavia, con l'improvvisa diminuzione dei livelli di estrogeni dopo la nascita, si può verificare un periodo temporaneo di perdita di capelli che può durare fino a 1-5 mesi. Tuttavia, dovrebbe essere noto molto chiaramente che la caduta dei capelli può essere causata da molte ragioni come carenze vitaminiche, carenze di ferro, squilibri ormonali, varie malattie e la causa dovrebbe essere studiata. La perdita di capelli 50-100 al giorno è considerata normale.

Serpil Dokurel - Speciale rosa melograno

Possono essere trattati bassi livelli di estrogeni

I bassi livelli di estrogeni sono generalmente trattati con una terapia sostitutiva. In altre parole, la minore quantità di ormone nel corpo è data dall'esterno. La via di somministrazione può essere topica, orale o vaginale. In generale, è necessario prevenire i sintomi della menopausa nel periodo della menopausa. Tuttavia, questo metodo di trattamento, che era frequentemente utilizzato in passato, viene utilizzato meno frequentemente, considerando il rapporto beneficio / perdita, poiché può essere associato ad alcuni tipi di cancro e può causare occlusione vascolare e formazione di coaguli. Ad esempio, se una donna il cui utero è stato rimosso non ha problemi legati al seno e fattori di rischio aggiuntivi, possono essere somministrati solo preparati contenenti estrogeni. Se l'utero è fermo, sono preferiti i farmaci contenenti progesterone + estrogeni. Questo trattamento deve essere applicato in una dose minima e per un breve periodo.

Per questi motivi, è stata ricercata la ricerca di trattamenti efficaci che non presentino questi effetti collaterali. Possono essere utilizzati composti di origine vegetale ed effetti simili agli estrogeni, che chiamiamo fitoestrogeni. Sono raccolti in due gruppi come isoflavoni e lignani. Ad esempio, quando la soia è ricca di isoflavoni; I lignani si trovano nei semi di lino, nei cereali integrali, nei legumi, negli ortaggi e nella frutta. Si è scoperto che sono efficaci nelle vampate di calore. Sebbene siano stati condotti vari studi su questi farmaci, i loro effetti sui sintomi della menopausa possono essere variabili e non ci sono studi sufficienti sui loro potenziali effetti collaterali a lungo termine.

Queste misure sono essenziali per l'eccesso di estrogeni.

Dopo aver determinato la causa dell'alto livello di estrogeni, è necessario determinare un trattamento per la causa. Ad esempio, se c'è una condizione sottostante, dovrebbe essere trattata. Mangiare cibi ricchi di fibre con basso contenuto di grassi, fare esercizio fisico per perdere peso, evitare nicotina e alcol e mangiare cibi contenenti zinco aiuterà. Gli alimenti contenenti soia dovrebbero essere evitati.

Bacio. Dott. Koray Ozbay

messaggi recenti