Eiaculazione femminile

Che cosa?

L'eiaculazione femminile è il fenomeno del fluido che fuoriesce dalla vulva o dalla vagina durante l'orgasmo. Potresti aver sentito il termine squirting.

È una questione controversa, specialmente quando gli scrittori di pornografia (principalmente uomini) sostengono che tutte le donne eiaculano durante l'orgasmo. Questo non è vero.

Ancora oggi, i romanzi erotici tendono a dare l'impressione che ogni donna formi un flusso di liquido quando raggiunge il suo apice, proprio come un uomo. Di conseguenza, i giovani uomini sono sorpresi se i loro partner non eiaculano.

Quanto è comune l'eiaculazione femminile?

La verità è che l'eiaculazione femminile non è così comune. Alcune donne possono vivere una volta nella vita e mai più. La vera proporzione di donne che possono eiaculare non è certa. Ma nella famosa ricerca di laboratorio di Marters e Johnson con più di 400 donne, non è stato registrato nessuno che potesse eiaculare in alto.

Tuttavia, l'esperienza dei ginecologi e dei medici di pianificazione familiare mostra che esiste una minoranza significativa di donne che se ne vanno regolarmente.

Una delle valutazioni più convincenti è quella di Stansilav Kratochvil (1994), che ha rilevato che il 6% delle donne ceche ha riportato l'eiaculazione. Quando le belle sorelle arrivano, ricevono molte lettere dolorose da donne che sono profondamente imbarazzate dal fatto che bagnano il letto.

Quanto liquido viene prodotto?

Ci sono affermazioni secondo cui le donne dipendenti dal sesso possono produrre litri di liquidi in un singolo orgasmo. Questo è altamente improbabile. Dove può essere immagazzinato così tanto liquido nel corpo femminile?

Una stima più realistica è che in molti casi la quantità di liquido secreto è solitamente di circa mezza tazza di caffè.

Che effetto ha sulle donne?

È naturale che una donna si senta ansiosa e imbarazzata quando scopre per la prima volta che sta bagnando improvvisamente le lenzuola quando raggiunge la cima.

Molte donne presumono che ciò che stanno facendo sia sporco o sgradevole perché pensano che il fluido che producono sia principalmente urina.

Comprensibilmente, i loro sentimenti sono legati ai divieti infantili di bagnare il letto. Non sorprende che molte di queste donne siano in grado di evitare rapporti sessuali con altre persone per tutta la vita.

L'eiaculazione femminile è causata dall'incontinenza urinaria?

Fino agli anni '80, molti medici che erano a conoscenza del fenomeno dell'eiaculazione presumevano che il fluido dovesse essere l'urina. Come trattamento, consiglierebbero esercizi per rafforzare i muscoli pelvici.

Molte donne perdono un po 'di urina durante il sesso e altre attività. Questa si chiama incontinenza urinaria da stress e si verifica quando molte donne starnutiscono, tossiscono o ridono. È particolarmente comune tra le donne che hanno avuto figli.

Ma se l'urina perde durante il sesso, di solito accade durante i preliminari e i rapporti sessuali violenti, non durante l'orgasmo.

In una pubblicazione del 1982, è stato affermato che il fluido non era urina, ma "acqua" secreta dalle ghiandole che si diceva fosse equivalente alla prostata maschile.

Quali ricerche sono state fatte sul liquido?

È stata fatta una ricerca insufficiente sul liquido eiaculato, in parte perché è difficile fornire risorse adeguate per la ricerca. Inoltre, grandi risorse scientifiche sono dedicate a malattie potenzialmente letali piuttosto che a problemi sessuali.

Ma secondo recenti ricerche, il liquido eiaculato è un fluido alcalino che non è come l'urina perché non contiene urea o creatinina, che sono i normali componenti dell'urina.

Il liquido è incolore e non lascia macchie gialle sulle lenzuola come l'urina.

Secondo i ricercatori, contiene componenti chimici simili a quelli prodotti dalla prostata maschile, in particolare il PSA (antigene prostatico specifico). Si dice anche che contenga due zuccheri: glucosio e fruttosio. Dal 2000, un numero crescente di ricercatori è stato in grado di secernere fluido dalle ghiandole di Skene (ghiandole parauretrali). Queste sono piccole strutture situate intorno all'uretra femminile (uretra).

Nel 2007, un ricercatore ha condotto un importante studio su due donne che hanno abitualmente eiaculato. Secondo questo studio, il fluido che queste due donne hanno scaricato era chimicamente diverso dall'urina.

In particolare, conteneva più fosfatasi acida prostatica (PAP), più antigene prostatico specifico (PSA) e anche un po 'di glucosio.

L'eiaculazione femminile ha una connessione con il punto G?

Molti materiali su Internet suggeriscono che esiste un fenomeno chiamato orgasmo del punto G, forse accompagnato da un flusso di fluido dall'uretra.

Si dice che il punto G sia un'area erotica davanti alla vagina, e quest'area è strettamente collegata all'uretra. Nella fascia, la pressione nell'area del punto G ti farà sempre venire voglia di urinare.

La pressione nell'area del punto G influenzerà senza dubbio le ghiandole di Skene sopra menzionate, che alcuni ricercatori dicono essere la fonte dell'eiaculazione femminile.

Ma molte fonti sul presunto legame tra il punto G e l'eiaculazione femminile per 30 anni non sono scientifiche e non provate.

Ad esempio, non ci sono prove chiare che la pressione sul punto G ti farà produrre liquido eiaculato femminile.

Cosa significa questo per le donne?

È ormai dimostrato che una minoranza significativa di donne eiacula quando raggiunge la cima. Questa può essere urina in alcuni casi, ma non sembra esserlo in altri casi.

Chiaramente, sono necessarie ulteriori ricerche sulla componente dell'eiaculazione femminile e sulla natura del fluido.

Di conseguenza, le donne che sperimentano l'eiaculazione dovrebbero rendersi conto che non dovrebbero vergognarsene e che molti partner hanno un atteggiamento positivo nei suoi confronti.

In altre parole, piace a molti uomini. Dopotutto, se una donna eiacula, l'uomo lo attribuisce bene alla propria forza e al successo a letto.

Come controllare l'igiene vaginale?

messaggi recenti