Aumento del rischio di funghi nei seni grandi

Le donne il cui seno è più grande del normale e cadente lamentano eruzioni cutanee, prurito e infezioni fungine sotto il seno, soprattutto in estate. Bacio. Dott. Ayşegül Sivri ha affermato che le ferite sotto il seno, che sono il destino dei grandi seni, possono essere forieri di molti gravi problemi, e ha aggiunto; 'Tuttavia, queste ferite sono principalmente causate da funghi sotto il seno.

I funghi che crescono e crescono sotto il seno possono causare prurito e cicatrici in quest'area. Le zone calde e sudate del corpo sono ambienti adatti alla crescita dei funghi. Poiché l'area sotto il seno è un ambiente caldo e umido, le malattie fungine sono comuni in quest'area ", ha detto.

Quindi cosa dovrebbe essere fatto nel suo trattamento?

Il dottor Ayşegül Sivri ha affermato che con l'aumento dei funghi e il progredire della malattia, le ferite sotto il torace possono aprirsi e il problema dovrebbe essere preso sul serio e non dovrebbe essere trascurato perché in questi casi può verificarsi infiammazione. Creme e unguenti sono raccomandati per le ferite al seno causate da funghi. Poiché il trattamento farmacologico da applicare può variare in base al tipo di fungo, viene prima analizzato il tipo di fungo e poi viene avviato il trattamento.

Anche se tali ferite vengono trattate, possono ripresentarsi frequentemente. Specialista in Chirurgia Estetica Op. Dott. Ayşegül Sivri ha affermato che la causa dovrebbe essere eliminata per prevenire il ripetersi. In questi casi, offriamo la riduzione del seno e la chirurgia di sollevamento come soluzione definitiva ai nostri pazienti che lo incontrano frequentemente.

La riduzione del seno e la chirurgia di sollevamento è un'operazione che può essere applicata a tutte le donne sane di età superiore ai 18 anni. L'operazione dura in media 2 ore.

Immediatamente dopo l'operazione, i pazienti possono fare la doccia e tornare al lavoro e alla vita sociale il 5 ° giorno. Specialista in Chirurgia Estetica Op. Dott. Ayşegül Sivri ha detto che una delle domande più frequenti è se la capacità di dare latte dopo l'intervento chirurgico sarà influenzata o meno. La dottoressa Sivri ha affermato che soprattutto nelle donne di età giovane e che stanno valutando la nascita, riducono e sollevano il seno con metodi protettivi dei dotti lattiferi e delle ghiandole del latte.

messaggi recenti