Le speranze crescono nel cancro alla vescica!

Tuttavia, la speranza nel cancro della vescica è il metodo chirurgico radicale che viene applicato da alcuni anni; Aumenta con la "cistectomia radicale". Con la cistectomia radicale, in cui l'intera vescica viene rimossa chirurgicamente, i pazienti con cancro in stadio alto diventano fiduciosi.

Medical Park Bahçelievler Hospital Urologia Specialista Prof. Dott. Talat Yurdakul; Nella sua dichiarazione scritta, ha affermato che la superficie interna della vescica è rivestita con uno speciale strato cellulare, queste cellule proteggono la vescica dall'effetto irritante dell'urina e si moltiplicano durante il loro ciclo di vita, muoiono e lasciano il loro posto alle cellule giovani.

Nel cancro, Yurdakul ha sottolineato che queste cellule si moltiplicano in modo incontrollabile e invadono i tessuti sani, e sebbene questa situazione sia talvolta chiamata sviluppo del tumore, non tutti i tumori possono avere la caratteristica del cancro, Yurdakul ha affermato che per questo motivo è più appropriato definire un " tumore maligno "per la malattia.

Yurdakul ha sottolineato che il sintomo più importante della malattia è il sanguinamento nelle urine e che il sanguinamento si verifica in tutte le urine con o senza coaguli. '' L'ematuria è solitamente indolore, visibile (macroscopica), microscopica, intermittente o continua. Alcuni pazienti possono anche sviluppare sintomi di cistismo, come minzione frequente, incapacità di urinare e bruciore. Può essere simile ai sintomi della caduta di sabbia e pietre. A causa della somiglianza di questi reclami, potrebbero esserci errori e ritardi nella diagnosi della malattia. ''

Affermando che la citologia delle urine può essere raccomandata come metodo di screening e che la citologia si basa sul principio di indagare le cellule anormali nelle urine, Yurdakul ha osservato che la sensibilità nella diagnosi è molto debole nei tumori di basso grado, possono essere eseguiti normali test delle urine, ma potrebbe non dare risultati salutari.

Yurdakul ha affermato che non è possibile eseguire uno screening definitivo come il test del PSA nella prostata nel cancro della vescica e ha detto:

“Il fumo è in cima alla lista dei fattori di rischio. Più della metà dei tumori della vescica negli uomini sono causati dal fumo. I lavoratori dell'industria tessile, delle vernici e della gomma sono esposti a sostanze chimiche non protette, causando il rischio di cancro alla vescica in coloro che lavorano con queste sostanze. Anche i lavoratori del cuoio e della gomma, i camionisti, i minatori e i lavoratori dell'alluminio sono a rischio di tumori alla vescica. Si dice che anche i dolcificanti artificiali e i coloranti alimentari siano efficaci nello sviluppo del cancro della vescica, ma non ci sono prove scientifiche serie per esserne certi. Uno dei metodi di prevenzione primaria è stare lontano dalle sigarette e dagli ambienti fumatori. Pigmenti come il licopene e il beta-carotene hanno proprietà protettive contro il cancro della vescica. ''

Spiegando che ci sono molte opzioni di trattamento per i pazienti con cancro della vescica, Yurdakul ha affermato che le opzioni di trattamento per il cancro della vescica sono resezione transuretrale (rimozione del tumore della vescica mediante cistoscopio), terapia intravescicale (uccisione delle cellule tumorali somministrando farmaci nella vescica), chemioterapia , radioterapia e cistectomia.

Yurdakul ha dichiarato quanto segue nella sua dichiarazione:

“Il cancro alla vescica è uno dei tipi di cancro più pericolosi. Tuttavia, le speranze nel cancro della vescica stanno aumentando con il "metodo di chirurgia radicale", cioè la "cistectomia radicale", che viene applicato da alcuni anni. La cistectomia è la rimozione chirurgica della vescica. È un metodo radicale. La "cistectomia radicale", in cui l'intera vescica viene rimossa chirurgicamente, dà speranza ai pazienti con cancro di alto grado. Dopo che la vescica è stata rimossa, la vescica può essere formata dall'intestino tenue o crasso. La chiamiamo "neovescica ortotopica". Con questo intervento chirurgico, i pazienti possono eseguire le normali funzioni delle urine senza indossare una borsa. È un'operazione che richiede 5-6 ore. Le donne sottoposte a cistectomia radicale non possono concepire perché l'utero viene rimosso e gli uomini non possono scaricare il loro seme nelle vie urinarie perché la prostata e la ghiandola maschile (vescicole seminali) vengono rimosse.

messaggi recenti