Avviso di rischio cardiaco durante la gravidanza

Acıbadem Ankara Hospital Cardiology Specialist Dr. Serkan Duyuler ha detto che le malattie cardiache per le donne incinte sono uno dei fattori di rischio per la madre e il bambino. Serkan Duyuler ha risposto alle domande sugli effetti delle malattie cardiache sulla gravidanza e sui problemi che la rendono rischiosa.

Sottolineando che le malattie cardiache nelle donne in gravidanza sono uno dei fattori di rischio per la madre e il bambino, il dott. Duyuler ha detto: "Circa il 4 per cento delle donne che non avevano una malattia cardiaca nota prima possono soffrire di malattie cardiache durante la gravidanza. Cambiamenti significativi nel sistema circolatorio durante la gravidanza possono causare conseguenze indesiderabili, soprattutto in presenza di malattie cardiache ", ha detto.

Dott. Duyuler ha sottolineato che il corpo apporta vari cambiamenti per soddisfare le crescenti esigenze durante la gravidanza e ha detto: “La frequenza cardiaca aumenta anche a riposo. Questa situazione può manifestarsi come palpitazioni. Quando il volume del sangue aumenta, può verificarsi un'anemia relativa. Si può osservare una leggera diminuzione della pressione sanguigna. Questa situazione può essere più pronunciata quando il bambino esercita pressione sui vasi intra-addominali, soprattutto quando è sdraiato sulla schiena. Potrebbe esserci un edema dovuto alla ritenzione idrica nel corpo. Si possono osservare lieve debolezza, affaticamento e mancanza di respiro ".

Quali situazioni sono considerate anormali?

Affermando che il dolore al petto, la mancanza di respiro a riposo, la mancanza di respiro che si risveglia dal sonno durante la notte, le palpitazioni sotto forma di attacchi prolungati, l'ipertensione dovrebbero essere sempre valutati. Oltre a questi, Duyuler ha osservato che la presenza di mormorii che sarebbero considerati anormali durante la visita medica e le contusioni sulla lingua e sulle labbra, chiamate cianosi nella gestante, possono anche essere segni di malattie cardiache. Dott. Duyuler ha fornito le seguenti informazioni sulle malattie cardiache comuni durante la gravidanza:

“Le cardiopatie congenite e le patologie valvolari reumatiche sono le condizioni che incontriamo spesso. Tuttavia, anche le cardiomiopatie, cioè le malattie del muscolo cardiaco, non sono comuni, ma sono di grande importanza in termini di insufficienza cardiaca. Mentre l'insufficienza cardiaca può migliorare nella metà di questi pazienti, può essere permanente nella metà. L'ipertensione è un problema importante che colpisce circa un decimo delle donne in gravidanza ".

Ci sono malattie cardiache in cui è vietata la gravidanza?

A proposito di malattie cardiache in cui la gravidanza è vietata, il Dr. Duyuler ha notato quanto segue:

“Oggi, molte pazienti cardiopatiche possono completare le loro gravidanze con un attento follow-up senza alcun problema o con pochissimi problemi. Tuttavia, la gravidanza non è raccomandata per i pazienti con grave insufficienza cardiaca, cardiopatia congenita non corretta, pressione polmonare elevata, grave stenosi della valvola cardiaca e vasodilatazione aortica. È di grande beneficio per queste pazienti consultare il proprio medico prima di iniziare una gravidanza e valutare la gravità della propria malattia. Inoltre, con questa valutazione, si può decidere con quale metodo il parto andrà più agevolmente. Dopo un accurato esame fisico del paziente, se necessario, queste patologie possono essere valutate con esami quali ECG ed ecocardiografia. Una domanda comune è se questo test emetta o meno radiazioni. L'ecocardiografia è un esame simile all'ecografia ed è generalmente accettata come sicura ".

messaggi recenti