Sindrome mano-piede-bocca nei bambini

Cumhuriyet University (CU) Facoltà di Medicina, Dipartimento di Salute e Malattie Infantili, Membro di Facoltà Prof. Dott. Ömer Cevit ha riferito che la "sindrome mano-piede-bocca", che di solito si verifica a causa di virus o infezione influenzale, è più grave nei bambini con un sistema immunitario debole.

Cevit ha detto all'Agenzia Anadolu (AA) che la malattia chiamata "sindrome mano-piede-bocca" di solito inizia con sintomi di infezione del tratto respiratorio superiore e questi sintomi sono tosse lieve, secrezione nasale, dolore alla gola durante la deglutizione, lesioni alla lingua , bocca e guance (disturbo dei tessuti) e bocca. Disse che era accompagnato da lesioni a macchie rosse intorno a lui.

Affermando che si osservano lesioni alle mani e ai piedi simili a quelle intorno alla bocca, Cevit ha affermato che la febbre dei bambini con questi sintomi non dovrebbe aumentare.

Affermando che questa sindrome è spesso osservata nei bambini piccoli, Cevit ha detto: "In età prescolare, i bambini di età compresa tra 3-6 anni lo vedono spesso perché questi bambini sono esposti al virus per la prima volta e sono suscettibili ai virus. In generale, 90 percentuale dei bambini che hanno la "sindrome mano-piede-bocca" non hanno più questa malattia. Una volta superata, questa sindrome non si ripresenta più con lo stesso virus. Soprattutto i bambini con un sistema di difesa debole, anemia e carenza di ferro. questa malattia è più acuto. "

Prof. Dott. Cevit ha affermato che questa malattia di solito si risolve spontaneamente e che non esiste un trattamento specifico, "È una malattia che deve essere trattata in caso di una seconda infezione batterica. A parte questo, se non c'è una malattia del sistema di difesa sottostante, il bambino la febbre non si alza, se viene mantenuta la dieta naturale, lo sono anche le seconde infezioni batteriche Se viene prevenuta, non c'è bisogno di cure in questi bambini e la malattia può passare da sola entro 7-10 giorni, ma se dura troppo lungo e il bambino ha una seconda infezione, consideriamo il trattamento ospedaliero più appropriato ", ha detto.

Affermando che la malattia è comune soprattutto in autunno, Cevit ha affermato che le famiglie dovrebbero prestare attenzione all'igiene delle mani, dei piedi e della bocca dei propri figli.

Notando che il rischio di trasmissione di questa malattia è alto nelle aree di vita pubblica, Cevit ha detto: "Il contatto con i pazienti che hanno questa malattia dovrebbe essere evitato. Poiché è trasmesso anche per via respiratoria, l'ambiente in cui si trova il paziente deve essere ventilato frequentemente . L'istruzione dovrebbe essere fatta in aule e asili nido che sono esposti alla luce solare. Queste misure riducono il rischio di malattie. "Ha parlato.

messaggi recenti