10 reclami e suggerimenti per soluzioni durante la gravidanza

Specialista in ginecologia e ostetricia op. Dott. Volkan Aksakallı ha fornito le seguenti informazioni sulle cose a cui prestare attenzione per avere una gravidanza confortevole:

Nausea

Devi cambiare la tua dieta nei momenti di nausea. Dovresti mangiare poco a poco, ma più spesso. Ad esempio, puoi aumentare la giornata da 3 pasti a 5 pasti. Dovresti stare lontano da cibi grassi e piccanti. Invece, puoi scegliere cibi con alto contenuto di carboidrati, come toast, banane e patate al forno. Inoltre, bere troppi liquidi durante i pasti può causare nausea. Invece, i liquidi che prendi un'ora dopo un pasto soddisferanno il bisogno di acqua del tuo corpo. Se hai la nausea più spesso quando ti svegli al mattino, questo indica che il tuo livello di zucchero nel sangue è basso. Ecco perché un biscotto o un cucchiaio di caramelle allevierà la nausea poiché aumenterà il livello di zucchero nel sangue. È anche utile allontanarsi da alcuni stimoli per ridurre la nausea. Cerca di evitare odori come cipolle, aglio o profumi e deodoranti che possono causare nausea. Anche il fumo può influire negativamente su di te. Per questo, non permettere a nessun altro di fumare nello stesso ambiente.

Reflusso di gravidanza

Questo disagio è definito come un bruciore che sale da dietro lo sterno a causa del contenuto dello stomaco, in particolare l'acido dello stomaco, che fuoriesce nell'esofago e dell'acqua amara o delle particelle di cibo che entrano in bocca. Dopo il terzo mese di gravidanza, è possibile applicare metodi di trattamento che non danneggiano il bambino. Se la sensazione di bruciore allo stomaco e all'esofago provoca più disagio, soprattutto quando si è sdraiati, potrebbe essere trattato con alcuni farmaci neutralizzanti gli acidi consigliati dal medico. Anche le donne incinte che soffrono di reflusso potrebbero dover prestare attenzione ad alcuni cambiamenti nella loro vita. Poiché la quantità di cibo consumato è importante quanto l'assunzione di cibo, preferisci pasti piccoli e frequenti invece di pasti eccessivamente abbondanti in una volta. Evita indumenti attillati; non andare a letto subito dopo aver mangiato; non usare alcol e sigarette; Cerca di non ingrassare eccessivamente e, infine, assicurati che la testa del letto sia alta.

Lombalgia

Per prevenire un aumento del mal di schiena durante la gravidanza, dovresti prima stare lontano da alcuni esercizi che forzano la vita. Un altro fattore da considerare è che il tuo letto è ortopedico. Non indossare scarpe troppo alte o completamente piatte poiché ciò aumenta il carico sulla vita. Puoi invece indossare scarpe a tacco basso. È anche utile fare esercizi che alleviano il mal di schiena. Il tuo medico può guidarti sugli esercizi giusti.

Stanchezza e debolezza

Le gestanti possono sentirsi stanche e pigre durante la gravidanza, anche se non fanno movimenti faticosi. In questo caso, la soluzione migliore è riposare. Il tuo corpo segnala che hai bisogno di riposare di più. Durante il giorno, sdraiati sulla schiena e riposati alzando leggermente i piedi. Se senti il ​​bisogno di dormire, non cercare di bloccarti. Concediti dei piccoli sonnellini. Se stai lavorando, un sonno leggero prima di cena dopo il lavoro può essere buono. Tuttavia, è utile stare lontano da bevande come tè e caffè poiché perderanno il sonno durante la notte. Poiché la tua dieta regolare aumenterà il livello di energia, integratori proteici e vitaminici particolarmente adeguati ti faranno sentire meglio.

Minzione frequente e incontinenza

La frequente voglia di urinare è una delle lamentele naturali della gravidanza. Perché con il progredire della gravidanza, l'utero in crescita esercita una pressione sulla vescica di fronte ad esso. Poiché la minzione è un fenomeno naturale durante la gravidanza, non ritardare questa necessità. La minzione frequente previene anche l'incontinenza urinaria in una certa misura. Tuttavia, se hai un'urina che brucia, tieni presente che potrebbe essere un segno di infezione.

Vene varicose e crampi

Puoi fare un massaggio con acqua fredda per le gambe varicose, che è noto per aumentare la circolazione. Non stare in piedi per molto tempo, non stare seduti per molto tempo, sollevare i piedi in posizione sdraiata e l'esercizio regolare fornisce sollievo. Se senti un disagio estremo, puoi usare le calze a compressione con il consiglio del tuo medico. Ma non devi preoccuparti. Perché le vene varicose dopo il parto di solito scompaiono. I crampi alle gambe sono spesso causati da carenza di calcio. Pertanto, mangia cibi ricchi di calcio come latte e latticini. Puoi anche applicare alcuni esercizi per prevenire i crampi. Ad esempio, allunga i muscoli delle gambe, tienili tesi per un minuto o massaggia le gambe e allungale per riposare.

Rigonfiamento

Si osserva che i piedi sono per lo più gonfi durante la gravidanza. Per questo, puoi riposare posizionando i piedi un po 'più in alto di dove ti siedi durante il giorno. Tuttavia, a volte c'è gonfiore alle mani e alle palpebre al mattino durante la gravidanza. Poiché questi sintomi indicano avvelenamento da gravidanza (preeclampsia), dovresti consultare il tuo medico di fronte a una situazione del genere.

Crepe

Durante la gravidanza, un numero significativo di donne sviluppa crepe nelle zone dell'addome, dei fianchi e del torace. Sebbene non sia possibile prevenire completamente le crepe, è possibile prevenirle con alcune precauzioni. Le creme per crepe disponibili sul mercato idratano la pelle e la aiutano ad allungarsi. Le smagliature aiutano anche ad alleviare il prurito associato alle smagliature. L'assunzione di liquidi svolge anche un ruolo efficace nella formazione di crepe. Se la quantità di acqua che entra nel corpo è insufficiente, l'elasticità della pelle diminuisce e si formano più facilmente crepe. Al contrario, se la quantità di liquido necessaria al corpo viene assunta in quantità sufficiente, la pelle mantiene meglio la sua elasticità e diventa più resistente allo stiramento.

Scarico vaginale e prurito

Se lo scarico durante la gravidanza è incolore e inodore, non rappresenta alcun pericolo. Il colore dello scarico diventa giallo-verde, oltre a questo, prurito, bruciore e aumento dell'odore sono le condizioni che richiedono un trattamento. Inoltre, l'acidità della vagina e le variazioni della quantità di glicogeno durante la gravidanza possono portare a infezioni fungine. Pertanto, se ci sono particelle bianche nello scarico e prurito, questo potrebbe essere un segno di infezione. In questo caso, dovresti assolutamente consultare uno specialista senza indugio.

Ansimando

Nelle ultime fasi della gravidanza, potresti avere la sensazione di non ricevere abbastanza aria. Ciò è causato dalla pressione dell'utero in crescita sui polmoni dal basso. Pertanto, una quantità sufficiente di aria non può entrare nei polmoni. Puoi aumentare la capacità polmonare con l'esercizio sollevando il corpo in posizione verticale. Inoltre, se alzi la testa quando ti corichi sulla schiena, vedrai che i tuoi disturbi diminuiranno. Questo disturbo può scomparire nelle ultime settimane di gravidanza.

messaggi recenti