Il segreto della giovinezza è la mela Amasya!

Secondo i risultati dello studio del progetto intitolato "Determination of antiossidant and antimicrobacterial activity of Amasya apple in 2014" condotto presso Amasya University Technical Sciences Vocational School, il contenuto di ferro, proteine, vitamina C ed E del succo di mela, che agisce come scudo contro molte malattie, previene lo stress ossidativo grazie alle sue proprietà antiossidanti È stato segnalato che previene le sostanze tossiche dall'organismo e protegge dall'invecchiamento grazie ai minerali in esso contenuti.

Affermando che la mela è stata utilizzata come fonte di guarigione nella storia grazie ai suoi agenti antiossidanti e antimicrobici, il consulente del progetto Asst. Assoc. Dott. Melek Gül ha detto: "Dalle fonti si è visto che le donne nell'antica Grecia mangiavano mele per diventare belle a causa delle loro proprietà antiossidanti.

Spiegando che le mele sono una riserva di antiossidanti più forte di altre verdure e frutta, Gül ha detto: "Gli antiossidanti più importanti sono le vitamine A, C, E e il selenio. Quando queste sostanze chimiche vengono assunte nel corpo, impediscono la formazione di radicali liberi formati a seguito delle attività metaboliche. Gli antiossidanti che impediscono ai radicali liberi di danneggiare la cellula hanno la proprietà di ritardare gli effetti negativi dell'invecchiamento. Gli antiossidanti proteggono il corpo da tutti i disturbi che i radicali liberi possono causare. Costituisce anche una misura preventiva contro le malattie infettive, in particolare malattie come le malattie cardiache, il diabete, la degenerazione maculare e il cancro. L'antiossidante non deve essere utilizzato nel trattamento di questi disturbi, ma come misura preventiva per evitare questi disturbi. I radicali liberi non solo causano malattie, ma causano anche alcune malattie che dovrebbero verificarsi in età avanzata, in età precoce. In questo contesto si può facilmente osservare che gli antiossidanti ritardano anche i segni del tempo ”.

Mine İnce, una studentessa del Chemistry Technology Program, che ha lavorato con Kübra Çetin, Gözde Turan, Meltem Ekici, Burçin Karahan, Havva Karakoca e Rümeysa Şahin nel progetto, ha affermato che se si mangia prima di andare a dormire da una mela, il che è molto positivo effetti su cervello, fegato e stomaco, aiuta a dormire.

messaggi recenti