Mamma con l'uovo di qualcun altro!

Elele Magazine

Abbiamo discusso l'argomento con medici specialisti, donatrici di ovociti e riceventi di trapianti ...

Migliaia di famiglie che vogliono avere figli con metodi di fecondazione in vitro sorridono. Uno di questi metodi è il "trapianto di uova!" Il trapianto di uova è un'applicazione di fecondazione in vitro eseguita dalla fecondazione dello sperma del proprio coniuge con gli ovuli di una donna giovane, sana e fertile che non può produrre uova. La gravidanza si ottiene trasferendo gli embrioni ottenuti nell'utero della donna. Una delle prime domande che mi viene in mente qui è se un uovo può essere ottenuto da una persona familiare, un parente? In risposta, possiamo dire che è conveniente. Le persone che vogliono avere figli possono anche ricevere donazioni da sorelle, cugine e amici.

Fino all'età di 50 anni, il capo del Centro FIVET di Cipro, Dr. Savaş Özyiğit afferma che anche una donna di 70 anni può diventare madre con un trapianto di uova con supporto ormonale. Ma poi avverte subito: "Non va dimenticato che le complicanze della gravidanza e del parto aumentano più volte, soprattutto a causa di malattie come l'ipertensione e il diabete. È più opportuno limitare il trapianto di ovociti a 50 anni a causa di complicazioni che possono minaccia la vita della madre. Europa e USA. Afferma inoltre che questo è il limite di età accettato "e che non dovrebbe essere troppo tardi. Dicendo che il tasso di diventare madre in questo modo è del 70%, Tekin spiega che il motivo per cui non possono dare piena garanzia è la possibilità di una bassa qualità dello sperma del coniuge.

Non applicabile in Turchia

Tuttavia, poiché il trapianto di uova è vietato in Turchia, le donne che vogliono sottoporsi a un trapianto cercano la possibilità di diventare madri all'estero. Il paese preferito è Cipro! Altri paesi preferiti sono Grecia, Inghilterra, America, Israele e Belgio ... L'operatore medico Halil İbrahim Tekin, Direttore del Centro FIVET di Cipro del Medio Oriente e dei Balcani, che esegue interventi di fecondazione in vitro da 10 anni, afferma che circa 100 donne turche vengono a Cipro per IVF al mese. Affermando che i turchi con i soldi vanno in America, la classe media a Cipro, e quelli senza soldi vanno a Creta in Grecia, Tekin afferma che è normale che la transazione venga vietata in paesi come la Turchia dove le opinioni religiose sono importanti. Affermando che circa 20-25 donne turche scelgono Creta per diventare madri ogni mese, Vural afferma che coloro che donano loro gli ovuli sono donne turche con bambini. Qui, il fatto che la donna abbia partorito prima è considerato un fattore positivo. Mentre la possibilità di gravidanza con l'uovo prelevato da una donna che ha partorito è del 70-75%, il tasso scende al 30-35% per l'uovo prelevato da una donna che non ha partorito.

Dove dovrebbe essere fatto?

Uno degli argomenti più discussi quando si parla di trapianto di uova è la genetica e le malattie infettive! Anche se la donna donatrice ha l'AIDS, non trasmette le sue uova. Quindi questa è una cosa sicura. Ma in Grecia, il coordinatore del Centro IVF di Creta, il dott. Murat Vural afferma che il processo è stato eseguito a Creta nel modo più semplice. Sottolineando che le donne che donano le uova a Cipro sono le donne del bordello e ricevono denaro in cambio di questa transazione, Vural ha detto: "Le uova acquistate a Cipro appartengono alle donne del bordello! Oppure sono prese da donne moldave o ucraine. Questo è molto pericoloso Quella donna moldava è con un uomo malato di AIDS "può essere successo", dice.

La vendita di uova non è verificata

Qualche tempo fa, nei notiziari e nei programmi per le donne si discuteva che alcune delle donne donatrici e persino molti studenti universitari ciprioti vendevano i loro ovuli per $ 1.000 o più. Tuttavia, nessuno dei medici che abbiamo intervistato sarebbe d'accordo. Vural afferma che le donazioni in denaro non vengono fatte a Creta, aggiungendo che a volte le donne che donano portano i propri trattamenti gratuitamente. In altre parole, la moglie di un uomo che arriva per mancanza di sperma può donare ovuli e portare gratuitamente le cure della moglie. A questo punto, i medici affermano che sono coperte solo le spese come viaggio e alloggio. Dott. İbrahim Tekin spiega un po 'di più la questione dicendo: "Le famiglie beneficiarie possono aiutare i donatori. Questo si chiama compensazione. Il salario pagato per coprire la perdita di tempo e forza lavoro delle donne che sono disposte a donare gli ovociti".

Il costo per essere mamma va dai 4500 ai 6000 euro!

Il prezzo da pagare per chi vuole avere un figlio con donazione di ovociti è di circa 4500 euro a Creta! Questo prezzo include tutti i servizi come l'ottenimento dei visti del paziente e del coniuge, la prenotazione del loro hotel, la prenotazione del volo, il coordinamento con il medico del centro e l'acquisto giornaliero. A Cipro, il prezzo sale a 6000 euro. Questo prezzo include solo le spese ospedaliere.

Di conseguenza, la donazione di ovociti è un metodo applicato in tutto il mondo da circa 10 anni. Ma stiamo ancora discutendo di alcune cose più recenti, come spesso accade. Che sia morale o no, è necessario guardare a quanto sono felici le donne che hanno un bambino in questo modo. A nessuno di loro importa se il loro bambino accade con l'uovo di un'altra donna. Perché il bambino viene fecondato con lo sperma del proprio coniuge, cresce e si muove dentro se stesso. Ma ancora li infastidisce ricordare questa cosa della donazione di ovociti. Mentre l'argomento viene discusso sugli schermi, si dimentica l'importanza di migliaia di donne che hanno perso la speranza di diventare madri di provare questo sentimento sacro in qualunque modo!

Ayşe Tekin, che è diventata madre con 1 donazione di ovociti, spiega:

"Ho dato alla luce mia figlia dopo la menopausa!"

Ayşe Tekin, che è riuscita ad avere un bambino all'età di 38 anni dopo la menopausa, ora si sta godendo la maternità con la figlia di 8 mesi. Tuttavia, non è stato così facile. Tekin, entrato in menopausa all'età di 36 anni, descrive quei giorni così: "Mi sono sposato a 33 anni. Ho rimandato il matrimonio in termini di istruzione e lavoro. Abbiamo iniziato a pensare che avremmo dovuto avere un figlio dopo 2 anni. Nel frattempo, non abbiamo utilizzato alcun metodo di controllo delle nascite. Ho iniziato a preoccuparmi. Poi sono andato dal medico. Nel frattempo, il mio sanguinamento mestruale si è fermato completamente. Alla fine di quest'anno, hanno detto: "Ora sei in menopausa e non hai ovuli. "È come se il mondo fosse crollato e non so come sono tornato a casa. Avere un figlio era qualcosa che ho sempre sognato. Poi ho imparato a conoscere la donazione di ovociti dai miei amici e da Internet. Prima di tutto siamo andati a Creta ma lì non c'era gravidanza. Siamo venuti in un centro di fecondazione in vitro a Cipro. Ho potuto avere le mestruazioni usando estrogeni e ormoni progestinici. L'evento di donazione si è svolto il terzo o il 14 ° giorno, è durato 15-20 minuti . Sono tornato a Tanbul e il 12 ° giorno sono stato testato per vedere se ero incinta. Quando mi hanno detto "sei incinta" per la prima volta, il momento è stato come un sogno. Non mi sentivo a disagio perché era l'uovo di qualcun altro. Ma francamente, non è piacevole ricordarlo.

B. che ha donato 2 uova:

"Volevo che tutti sperimentassero l'amore del bambino" Lavoro come segretaria in una grande azienda a Cipro. Ho un figlio di sei anni.

Un giorno, mentre leggevo il giornale, ho visto l'annuncio di un centro di fecondazione in vitro. Invitavano le donne a donare gli ovuli. Quando l'ho letto per la prima volta, ho subito pensato di alzarmi e donare le mie uova. Perché se stavo sperimentando l'amore da bambino, volevo che tutti vivessero. Tuttavia, non avevo fretta e ho parlato con mia moglie. Non ha obiettato. Pochi giorni dopo, sono andato al centro e ho parlato con il medico e ho preso la mia decisione finale. Dopo aver eseguito alcuni test, siamo arrivati ​​al giorno della donazione.

È stata un'operazione che ha richiesto circa 45 minuti. Quando mi sentivo bene, tornavo a casa lo stesso giorno. Non ho caricato completamente. Tuttavia, le mie spese sono state coperte. Perché avevo le spese di viaggio durante i miei arrivi e le mie partenze. Non ho mai voluto vedere la madre a cui ho fatto una donazione. Perché mi darebbe fastidio vedere la persona che trasporta mio figlio. Il solo sapere che quelle persone sono madri è sufficiente per rendermi felice. Sono fiero di me stesso.

Se succede, darò di nuovo le mie uova.

Il mio ambiente o la mia famiglia non sanno che lo sto facendo. Solo mia moglie lo sa. Perché il punto di vista di tutti è molto diverso e non voglio essere frainteso.

A chi è rivolto il trapianto di uova?

Caratteristiche richieste per i donatori che vogliono donare gli ovociti:

l Tra i 22 ei 29 anni,

l Assenza di una malattia genetica in famiglia (come la talassemia)

l Non avere un problema psicologico o psichiatrico

l Pulire i test delle malattie contagiose

l Conoscere il gruppo sanguigno

l Essere entro i normali standard in termini di altezza e peso

Non uso droghe

Funzionalità richieste per i donatori che desiderano donare gli ovociti

l Tra i 22 ei 29 anni,

l Assenza di una malattia genetica in famiglia (come la talassemia)

l Non avere un problema psicologico o psichiatrico

l Pulire i test delle malattie contagiose

l Conoscere il gruppo sanguigno

l Essere entro i normali standard in termini di altezza e peso

Non uso droghe

messaggi recenti