10 mila passi bruciano 400 calorie

Aysegul Aydogan Atakan

Fare 10mila passi al giorno, consigliato per una vita sana, fornisce circa 400 calorie da bruciare. Tuttavia, questa proposta dovrebbe essere attuata almeno cinque giorni alla settimana, se possibile tutti i giorni.L'inattività è aumentata negli ultimi 30 anni, sia per effetto della tecnologia, sia perché le città diventano sempre meno comode per camminare.

Prof. Dott. Secondo Kenneth Fox, meno guidiamo, più possiamo essere attivi andando in bicicletta o camminando. Prof. Fox crede che gli esseri umani moderni siano vittime dei cambiamenti nell'ambiente. Membro della Facoltà dell'Università di Bristol Prof. Dott. Kenneth Fox continua a rispondere alle nostre domande sulle malattie causate da una vita sedentaria.

Si consiglia di compiere 10mila passi al giorno, soprattutto per la salute del cuore. Sono sufficienti 10mila passi al giorno per una vita sana? La cosa più importante del camminare è facile, chiunque può camminare. La sfida per la salute pubblica è convincere le persone inattive a muoversi di più. Camminare è sicuramente un'attività molto buona. Ci sono molti studi che mostrano i benefici per la salute del camminare, specialmente nelle persone che conducono una vita sedentaria. Esiste quasi una relazione dose-risposta tra non solo la distanza percorsa ma anche la velocità di camminata e la riduzione della malattia coronarica. Quando si tratta di camminare, più cammini, meglio è.

Le persone hanno fatto riferimento a 10mila passaggi e agli americani è stato mostrato che 8,5 ore erano corrette. L'equivalente di questo durante la passeggiata è di 30 minuti al giorno, le raccomandazioni internazionali vanno in questa direzione. 30 minuti di cammino corrispondono a circa quattromila passi, che equivalgono a 150-200 calorie. L'importante è fare 10mila passi con una camminata di 45 - 60 minuti almeno cinque giorni alla settimana.

Che tipo di esercizi consigli quotidianamente?

Gli esercizi di resistenza sono davvero importanti. L'assenza di esercizi di resistenza porta a deperimento muscolare. Quando si verifica una perdita muscolare, si perde l'equilibrio e la coordinazione e si affrontano le cadute, il che è un problema molto serio. Studi in Europa dimostrano che l'esercizio fisico aumenta in modo significativo la forza muscolare e quindi protegge dall'osteoporosi.

E il pilates?

Pilates. Ancora una volta, un buon allenamento per la forza per la postura. Buono per le persone per evitare dolori alla schiena e lesioni. Tuttavia, probabilmente non è sufficiente per le situazioni che capovolgono la vita. Camminare all'aperto, andare in bicicletta o fare esercizio in un centro fitness è più sano o più efficace?

Il tasso di pratica sportiva è leggermente diminuito nel Regno Unito, ma è ancora a un livello molto buono. Ma in generale, abbiamo smesso di camminare e vagare. Per questo motivo andare in bicicletta e camminare è molto importante e non pensiamo di poter risolvere il problema dell'inattività costruendo più palestre. Dobbiamo costringere le persone a intraprendere più azioni ogni giorno.

Cosa si dovrebbe fare per incoraggiare le persone?

Dobbiamo ridisegnare l'ambiente. Siamo in trattative con pianificatori e trasportatori per rendere più facile il cammino delle persone. Il problema in alcuni paesi è che camminare è impossibile. È il caso degli Stati Uniti e di Istanbul. Non puoi camminare da nessuna parte. Dobbiamo costringere urbanisti, architetti e altri a progettare questo sistema. Quando i sistemi di trasporto pubblico sono migliori, le persone lasciano la macchina e camminano di più. Ecco perché ci concentriamo maggiormente sui cambiamenti ambientali.

Ancora una volta, quando si rendono le auto più costose, il tasso di andare in bicicletta e camminare aumenta e il trasporto pubblico aumenta. Per questo motivo, dovresti concentrarti non solo sull'individuo ma anche sull'ambiente.

Le persone di oggi sono più pigre?

Non credo che le persone diventino più pigre o ghiotte. Penso che siano vittime dei cambiamenti nell'ambiente e non siano attrezzati per contrastarli. In effetti, ci sono errori quando si tratta di cambiamento ambientale.

La quantità di energia spesa ha iniziato a diminuire quando la tecnologia ha iniziato a togliere lavoro alle nostre vite. Quando negli anni Cinquanta si cominciò a trovare automobili in ogni casa, alla fine degli anni Cinquanta e all'inizio degli anni Sessanta iniziò a essere gestita tecnologicamente la casa, con le prime lavatrici e aspirapolvere. Così le cose hanno iniziato a diminuire, l'industria pesante ha iniziato a diminuire.

Quando guardiamo i dati sull'obesità dall'inizio degli anni '80 ad oggi, l'effetto della tecnologia è visibile. Certo, la tecnologia ha portato grandi risultati. Naturalmente, in pratica, salva anche le nostre vite, soprattutto in medicina, e allunga le nostre vite con procedure mediche come i trapianti di cuore. Ma allo stesso tempo, la tecnologia sta agendo nelle nostre vite e questo ci sta uccidendo. In breve, non abbiamo usato saggiamente lo stile di vita confortevole.

messaggi recenti