Lo stress influisce anche sul tuo metabolismo!

Lo stress colpisce le persone in modi diversi. Mentre alcune persone fanno perdere peso, alcune persone aumentano di peso a causa dello stress. Sia l'adrenalina che il cortisolo sono ormoni dello stress surrenale e sono responsabili di queste reazioni. Il cortisolo accelera il metabolismo ma fa sì che la persona abbia fame. In altre parole, l'effetto dello stress sul metabolismo può essere sotto forma di desiderio di mangiare di più, bruciando più calorie. Se sei stressato e ti sta causando un aumento o una perdita di peso, ti consigliamo di parlare con il tuo medico della gestione dello stress.

Quando sei sotto stress, sia fisico che emotivo, il corpo rilascia determinati ormoni. Questi ormoni, tra cui l'adrenalina e il cortisolo, preparano il corpo a una reazione chiamata lotta o fuga, il cortisolo attiva le riserve di energia.

Il glucosio, le proteine ​​ei tessuti adiposi sono preparati per fornire al corpo l'energia necessaria. In questo processo, le calorie vengono bruciate e l'effetto dello stress sul metabolismo accelera. Di conseguenza, il sistema di combustione delle calorie del corpo si muove.

Ma il cortisolo è anche un ormone catabolico, il che significa che abbatte anche il tessuto muscolare per produrre energia. Quindi, anche se lo stress aumenta la velocità con cui il corpo brucia calorie, c'è la possibilità che possa perdere tessuto muscolare. E la perdita di massa muscolare alla fine rallenta il metabolismo. La perdita muscolare da un singolo evento stressante potrebbe non essere abbastanza grande da influenzare il metabolismo, ma questo effetto dello stress cronico può essere visto a lungo termine.

Quando sei stressato, il tuo appetito potrebbe non essere molto chiaro all'inizio. Tuttavia, se lo stress persiste per molto tempo, potresti morire di fame. Mentre l'adrenalina all'inizio sopprime la fame, i livelli di cortisolo che aumentano man mano che lo stress continua, aumenta anche l'appetito. Mentre il cortisolo accelera il metabolismo, aumenta anche l'appetito e il consumo di cibi grassi e zuccherini può aumentare.

Poiché questi cibi malsani danno una sensazione di felicità e mettono temporaneamente a tacere la parte del cervello correlata allo stress, la persona inizia a desiderare questi cibi quando è stressata.

Sebbene l'effetto dello stress sul metabolismo sia temporaneamente in aumento, lo stress non fa bene al peso. Lo stress cronico può aumentare sia il grasso corporeo che quello addominale riducendo il tessuto muscolare che spreca calorie, stimolando l'appetito e indirizzandolo verso cibi malsani, anche a riposo.

Inoltre, il cortisolo può causare resistenza all'insulina. In questo caso, le cellule diventano insensibili all'insulina e la glicemia e i valori di insulina aumentano. Valori elevati di insulina sono stati anche associati all'obesità.

Salute immediata

messaggi recenti