Test dell'udito per il neonato da eseguire senza dimissione

I bambini nati con perdita dell'udito o che sono esposti a traumi, malattie o farmaci che possono causare la perdita dell'udito dopo la nascita non vengono diagnosticati in tempo e non sono inclusi nei programmi di riabilitazione, il loro sviluppo psicologico e sociale è insufficiente. Negli anni successivi resta indietro rispetto ai bambini di pari età e intelligenza in termini di istruzione e coesione sociale.

Il periodo più critico in termini di rilevamento della perdita dell'udito è espresso come "periodo neonatale". 1-3 su mille neonati nascono con una grave ipoacusia. Questo tasso sale al 6% a causa di malattie infantili, infezioni alle orecchie, incidenti e alcuni farmaci.

Lo sviluppo del linguaggio di un bambino nato con problemi di udito, la cui disabilità non viene notata, si ferma e insieme a questo rallenta il suo sviluppo mentale, sociale e spirituale. Parallelamente allo sviluppo del linguaggio dei bambini diagnosticati precocemente e riabilitati precocemente, anche il loro sviluppo mentale, sociale e spirituale è influenzato positivamente.

I bambini a cui viene diagnosticata una disabilità uditiva entro 6 mesi al più tardi dalla nascita e che ricevono un'istruzione speciale con apparecchi acustici possono sviluppare le loro capacità di parlare a un livello simile ai loro coetanei normali.

"I test di screening verranno completati nel primo mese"

La disabilità uditiva può essere diagnosticata nel periodo neonatale con semplici test che possono essere applicati nei primi giorni di nascita.

Il programma di screening dell'udito neonatale in Turchia è stato implementato in tutte le province dal 2008, al fine di eseguire lo screening dell'udito, la diagnosi definitiva, l'applicazione di apparecchi acustici e la riabilitazione necessaria al fine di rilevare i bambini nati con problemi di udito in una fase precoce.

Nell'ambito del programma, lo screening dell'udito viene eseguito in centri con ospedali pubblici, universitari e privati ​​in tutte le province e la diagnosi e il trattamento avanzati vengono applicati nei centri di riferimento. Ogni anno, una media di 2.500 neonati viene diagnosticata con perdita dell'udito.

Come risultato degli studi effettuati in questo campo, sarà garantito che i test di screening dell'udito possano essere applicati a ogni neonato nato negli ospedali dove il parto avviene in tutte le province prima della dimissione.

In questo contesto, i test di screening saranno completati nel primo mese, i bambini con perdita dell'udito verranno diagnosticati nei primi 3 mesi e in 6 mesi verranno forniti e riabilitati i bambini a cui è stata diagnosticata la perdita dell'udito e che necessitano di un dispositivo.

"Ci sono programmi di screening dell'udito nelle scuole"

L'udito è di grande importanza non solo nell'infanzia ma anche in tutte le fasi dell'infanzia.

La prevalenza della perdita dell'udito nei bambini influisce negativamente sul successo scolastico se non viene fornito il necessario supporto medico ed educativo.

In molti paesi del mondo, i programmi nazionali di screening dell'udito sono inclusi anche negli screening scolastici. In questo contesto, lo screening dell'udito in Turchia viene effettuato in 81 province nel primo anno dell'istruzione primaria, nell'ambiente scolastico, nell'ambiente scolastico, utilizzando dispositivi di screening audiometrico sul campo da personale sanitario formato allo screening dell'udito nella Comunità Centri sanitari o centri di vita sana.

I bambini con sospetta perdita dell'udito a seguito dello screening vengono indirizzati all'otorinolaringoiatra della provincia. I casi che richiedono ulteriori esami e cure vengono indirizzati ai centri di riferimento, che sono anche il primo passo nel programma di screening dell'udito neonatale, dagli otorinolaringoiatri.

messaggi recenti