9 consigli contro i tic dei bambini

9 consigli contro i tic dei bambini

Oggi, i problemi causati dalla vita moderna hanno colpito i bambini negli ultimi anni. Uno di questi sono i tic! Le famiglie bussano alle porte degli esperti più spesso a causa di vari comportamenti involontari che si verificano nei loro figli e causano disagio fisico. Quindi cosa causa molti comportamenti involontari, dal battito di ciglia costantemente allo digrignare i denti, al mangiarsi le unghie e scuotere la testa? Quali errori delle famiglie possono aumentare questi guai? Salute e malattie dei bambini, Assoc. Specialista in pediatria sociale. Dott. Selda Karaayvaz ha affermato che molti fattori, dall'aumento delle condizioni di concorrenza allo stress, dall'approccio perfezionista o autoritario delle famiglie alle controversie tra pari, possono causare tic, ha spiegato le precauzioni che possono essere prese e fornito importanti avvertimenti e suggerimenti.

Non è molto consapevole dei problemi che non ha vissuto. Tuttavia, soprattutto negli ultimi anni, i tic che bussano sempre di più alle porte dei bambini possono causare problemi sia psicologici che fisici. Con la curiosità e la preoccupazione di ciò che può causare questi comportamenti involontari dei loro figli e di come possono essere trattati, le famiglie si rivolgono più spesso agli esperti per trovare una soluzione al problema. Salute e malattie dei bambini, Assoc. Specialista in pediatria sociale. Dott. Selda Karaayvaz, “Tics; È descritto come movimenti involontari improvvisi, rapidi e ripetitivi di gruppi muscolari o voce. Il viso, il collo, le spalle, la gabbia toracica e le mani sono più comunemente coinvolti. Si possono vedere movimenti muscolari semplici o complessi. "Ci possono essere comportamenti come respiro sibilante, schiarimento della gola e linguaggio inappropriato", dice. Affermando che molti tic dal succhiare le dita allo digrignare i denti, dallo strapparsi la pelle e i capelli allo scuotere la testa possono essere visti di tanto in tanto nei bambini, Assoc. Dott. Selda Karaayvaz dice che i tic semplici non richiedono cure, ma anche la durata del tic è importante.

Ci possono essere molte ragioni per la formazione di tic nei bambini.

Affermando che man mano che le condizioni di vita diventano più moderne, la complessità aumenta, Assoc. Dott. Selda Karaayvaz “In età infantile; caos della vita quotidiana, dura competizione a scuola, problemi di adattamento scolastico, stress da esami, ansia per il fallimento, approcci perfezionisti delle famiglie e la loro aspettativa di perfezione dal bambino, metodi autoritari di educazione dei figli o completa mancanza di disciplina, illimitatezza, ritorno a casa fratello, conflitto domestico, problemi di salute, fattori come disaccordi tra pari e fratello, divorzio, abuso e abbandono creano pressione sul bambino e causano un aumento dei disturbi del movimento chiamati tic. "Sappiamo che almeno il 60 per cento dei bambini sperimenta almeno uno di questi tipi di movimenti involontari", dice.

I tic non dovrebbero essere intervenuti

Affermando che i genitori non dovrebbero intervenire e esprimersi contro i tic nei loro figli, Assoc. Dott. Selda Karaayvaz ha detto: “I semplici tic motori come battere le palpebre, schiarirsi la gola, tremare e dimenarsi non richiedono cure. È sufficiente che le famiglie non interferiscano con i tic e creino attività motorie e mentali a cui il bambino presterà attenzione. Se ci sono condizioni come disfunzione neuropsicologica, problemi accademici, bassa autostima o causa di incompatibilità in classe o nello spazio sociale, è necessario fornire un trattamento. Va trattato soprattutto se accompagnato da disturbo ossessivo-compulsivo e deficit di attenzione. Oltre ai trattamenti farmacologici, il trattamento con botox può anche essere utile nei semplici tic motori se l'età del bambino è appropriata ", dice.

Dovrebbe essere distinto se si tratta di un tic o di una sindrome di Tourette

Mentre la durata dei tic per più di un anno è chiamata "tic cronici", è anche necessario considerare la complessa malattia nota come sindrome di Tourette, che oggi è tra le "malattie rare", con i tic. Assoc. Dott. Selda Karaayvaz ha detto: “Nel 10 per cento dei pazienti accompagnano parole inappropriate. Maschio

È 3-4 volte più comune nei bambini. Se ci sono tic che durano più di un anno, il paziente ha meno di 18 anni e non ci sono problemi medici concomitanti, dovrebbe venire in mente. Si pensa che sia una disfunzione regionale del cervello e ci sono prove crescenti a sostegno di questo. Vengono discussi gli effetti genetici, neurobiologici, psicologici e ambientali. Anche lo stress è un fattore importante in questo. Il supporto medico è spesso richiesto. "Sebbene possano esserci attacchi ricorrenti, si prevede un miglioramento di 2/3 nei casi di adolescenti e adulti".

Suggerimenti contro i tic nei bambini:

• Crea un'atmosfera familiare sensibile e amorevole per tuo figlio.

• Sii equilibrato tra fratelli.

• Quando il nuovo fratello è tornato a casa, "Sei diventato un fratello-sorella, sei cresciuto o volevi un fratello! Evita frasi come, non mettere su tuo figlio un peso che non può sopportare

• Assicurati che il livello di successo che ti aspetti da tuo figlio sia compatibile con il livello cognitivo e lo sviluppo del bambino.

• Prestare attenzione ai tempi di sonno regolari e limitare l'uso di computer, telefoni cellulari e tablet.

• Assicurarsi che partecipi ad attività all'aperto e trascorra del tempo con i suoi coetanei.

• Trascorri del tempo in famiglia in casa e fuori.

• Guida allo sport a partire dai sei anni.

• Ripensa il tuo approccio a tuo figlio.

messaggi recenti