Il consumo di tisane è dannoso durante la gravidanza?

Il consumo di tisane durante la gravidanza è generalmente innocuo. Tuttavia, potrebbe essere necessario stare alla larga soprattutto nei primi 3 mesi per la salute del feto, che è una formazione molto pericolosa.

Le tisane che dovrebbero essere evitate includono la kava e l'erba di San Giovanni, che hanno proprietà terapeutiche. Inoltre, il cohosh nero, che supporta il ciclo mestruale, può essere discutibile.

Il lampone è tra le tisane più comunemente consumate durante la gravidanza. Si consigliano anche tè di erbe lenitive come il balsamo. La camomilla tedesca fa bene alla digestione e il tè alla menta fa bene ai disturbi intestinali. Il tè allo zenzero fresco allevia la nausea. Il tè allo zenzero essiccato non è raccomandato.

Sebbene le informazioni generali sui tè siano così, si sottolinea che non si beve senza consultare il proprio medico. Bisogna infatti stare attenti se si considera che ogni gravidanza e il corpo della madre sono diversi tra loro e le malattie sono personali.

messaggi recenti