Presta attenzione alle malattie da spiumatura dei capelli

Quasi tutti noi viviamo con rabbia nella nostra vita quotidiana che mi fa dire: "Mi sono tirato i capelli o ora mi tiro i capelli". Un modo di dire che viene spesso usato con rabbia e rabbia è "strappare la testa". Ebbene, lo sapevi che queste parole, che spesso diciamo, stanno in realtà descrivendo una malattia mentale sconosciuta, chiamata Tricotillomania?

Siamo sicuri che molti di voi sentiranno per la prima volta il nome "Tricotillomania". Si chiama "Tricotillomania" quando la persona si strappa i capelli più e più volte, provocando una notevole perdita di capelli. È un'antica parola greca che significa "sto strappando i capelli". Se apriamo un po 'di più; È stato creato dalle parole Thrix = Hair, Tillein = Withdraw e Mania = Madness. Questa malattia, la cui storia risale al 1889, fu diagnosticata dal dermatologo francese Hallopeau; È stata descritta nell'esame di un paziente che si stava strappando i capelli in ciuffi ed è stata valutata come un tipo di alopecia (perdita di capelli nella zona in cui sono presenti i capelli).

È accettato nel gruppo "Disturbi correlati all'ossessione e ai disturbi compulsivi". Sebbene ci siano molte ragioni, l'insorgenza della malattia è principalmente attribuita allo stress. Anche i disturbi nella relazione madre-figlio, la paura di essere lasciati soli e le perdite recenti sono efficaci. Acıbadem International Hospital Psychiatry Specialist Dr. Özlem Yıldız dice: "Nonostante l'estremo perfezionista, le madri critiche, i padri passivi e non espressivi sono tra le scoperte comuni nelle famiglie di questi pazienti".

I capelli strappati possono anche essere ingeriti

Nella malattia, che si osserva nel 2-4% della società e si manifesta soprattutto tra i 2-6 anni e la prima adolescenza, e si manifesta all'età di 17 anni in età adulta, la maggior parte dei capelli viene rimossa, sebbene tutte le aree dove i capelli vengono rimossi, anche se meno frequentemente rispetto alla testa. Affermando che si può anche incontrare la rimozione dei peli dalle sopracciglia, dall'inguine, dalle ascelle, dal seno e dalle braccia, il dott. Yildiz dice che in circa il 30% dei pazienti con tricotillomania, tricofagia, cioè dopo aver rimosso i capelli, potrebbe essere possibile masticare e persino deglutire. A volte i grumi di capelli attaccati allo stomaco e alla parete intestinale si induriscono e diventano tartaro e causano dolore addominale, nausea, vomito, alitosi, perdita di appetito, costipazione-diarrea, gas o persino sanguinamento nello stomaco.

Alcuni lo fanno consapevolmente, altri inconsciamente

Affermando che la caratteristica principale della malattia è che la persona si strappa e si strappa ripetutamente i capelli, il che può provocare la caduta dei capelli, il dott. Yildiz dice che questo è visto in due tipi come "breakout focalizzato" e "breakout automatico". Spiumatura mirata significa spiumatura deliberata e mirata. Viene eseguito per ridurre questi sentimenti negativi in ​​caso di rabbia, dolore e autostima. Queste persone hanno generalmente una struttura della personalità più ansiosa.

La spiumatura automatica è più un'abitudine e la persona non è nemmeno consapevole che lo sta facendo. Affermando che questo tipo di interruzione si verifica principalmente in ambienti tranquilli, da soli, scrivendo, davanti al computer, guardando la televisione, leggendo un libro, parlando al telefono o addormentandosi, il dott. Yıldız dice che queste persone hanno spesso sintomi depressivi. Sebbene la maggior parte delle persone si tolga i capelli, le sopracciglia e le ciglia da sola, ci sono persone che lo fanno nella comunità.

Non sentono dolore

Sebbene sia possibile alleviare la tensione e rilassarsi rimuovendo i peli o altri peli nel corpo, ciò potrebbe non essere osservato in tutti i pazienti. La maggior parte dei pazienti afferma di non provare dolore o dolore. A volte si può avvertire prurito. Affermando che i risultati emergono principalmente da soli, non è chiaro che questo sia un problema che deve essere trattato, il dott. Yıldız afferma che questi comportamenti sono accompagnati da comportamenti come mangiarsi le unghie, succhiare il pollice o oscillare. La rimozione di capelli, ciglia o sopracciglia fa sì che questi peli non tornino dopo un po '. Poiché essere senza capelli, ciglia o sopracciglia causerà ulteriori problemi in termini di aspetto, anche rispondere alla domanda del "perché" è faticoso e stressante. Con il passare del tempo, diventa difficile risolvere il problema e il periodo di applicazione del trattamento si allunga poiché la soluzione del problema viene solitamente ricercata nei parrucchieri.

Con parrucche, trucco e occhiali

Man mano che il comportamento di strapparsi i capelli continua, l'aspetto fisico dei pazienti cambia e i pazienti cercano di coprirlo con trucco, occhiali e parrucche. Affermando che sentimenti di rabbia, tristezza e senso di colpa possono essere vissuti dopo gli attacchi di strapparsi i capelli, la persona si valuta negativamente ed è delusa perché non può controllare il suo comportamento, ha affermato il dott. Yildiz “L'accettabilità di queste persone nella società è inferiore e questo porta all'isolamento della persona. Il loro isolamento sociale è di più. Nel tempo, il contatto con gli amici diminuisce, difficoltà a stabilire intimità, deterioramento dei rapporti familiari, evitamento del lavoro, riduzione dei pensieri legati alla carriera ed evitamento delle attività private del tempo libero.

L'aumento del fumo e il mangiare molto possono essere metodi usati per affrontare questi problemi. "I sintomi depressivi possono accompagnare e un circolo vizioso di comportamento strappalacrime continua a causa di sentimenti continui di solitudine e angoscia", dice.

Affermando che più tardi compare la malattia, più intensi sono i sintomi, aumenta la resistenza al trattamento e il numero di problemi ad esso associati. Yıldız dice che se viene notato e trattato in tenera età, il tasso di recupero è più alto.

Il modello dei "metodi comportamentali" nel trattamento

La malattia da spiumatura dei capelli è un argomento che è stato finora poco studiato. Quando i farmaci e la psicoterapia vengono applicati insieme nel trattamento, la percentuale di successo aumenta. Affermando che il trattamento dovrebbe generalmente essere eseguito congiuntamente da uno psichiatra e un dermatologo, il dott. Yildiz dice: "La prima cosa da fare è riconoscere ed eliminare la causa sottostante e le condizioni di accompagnamento nel suo trattamento". Affermando che il metodo di trattamento chiamato metodi comportamentali è efficace anche se richiede molto tempo, il dott. Yıldız elenca questi metodi come segue:

• Terapia cognitivo-comportamentale: questo approccio mira a identificare credenze false e distorte su se stessi e sul comportamento da strapparsi i capelli e sostituirle con credenze più appropriate e costruttive. È stato riscontrato che la terapia cognitivo-comportamentale fornisce un miglioramento nel 70% di questi pazienti.

• Invertire l'abitudine: in questo approccio, la sensibilizzazione è in prima linea. Questa consapevolezza coinvolge la persona che nota cosa sta spingendo la persona a tirare i capelli, e poi adotta un altro comportamento invece di tirare i capelli. In questo approccio, ci si aspetta che la persona si osservi costantemente, tenga i grafici e si ricompensi. Sostituire l'abitudine con un'abitudine più appropriata è uno degli approcci più efficaci nel trattamento della malattia.

• Controllo dello stimolo: lo scopo di questo approccio è impedire alla persona di tirare i capelli. Sono previsti ostacoli come indossare guanti per impedire alla persona di raggiungere i capelli, incoraggiarla a indossare un cappello per coprirsi i capelli e chiedere loro di indossare braccialetti tintinnanti.

• Rilassamento: l'aggiunta di metodi di rilassamento al trattamento aumenta l'efficacia di questi metodi se usati insieme ad altri metodi, sebbene non sia un metodo efficace da solo.

messaggi recenti