Motivi per non avere figli?

In caso di mancato concepimento nonostante rapporti sessuali regolari per 1 anno dopo l'interruzione della protezione, devono essere avviati i test di infertilità. Tuttavia, se la paziente ha più di 35 anni, se la gravidanza non viene raggiunta dopo 6 mesi di rapporti regolari non protetti, è possibile avviare l'indagine.

A parte questo, potrebbe essere necessario iniziare la valutazione prima nei pazienti con irregolarità mestruali o una storia di fattori di rischio correlati all'infertilità.

Circa un terzo delle coppie che non possono avere figli, il motivo è dovuto all'uomo, un terzo alla donna e nel resto potrebbe non esserci alcuna causa. trovato.

In generale, nelle donne viene rilevata infertilità dovuta a problemi di ovulazione, problemi ormonali o problemi agli organi genitali. L'età è un fattore importante per la fertilità per le donne.

Le bambine nascono con un certo numero di uova e con il passare degli anni il numero di uova diminuisce. In generale, il tasso di gravidanza mensile per le giovani coppie sane è di circa il 20%. Questo tasso inizia a diminuire dall'età di 30 anni. Soprattutto dopo i 37 anni, diminuisce più rapidamente. Sebbene l'età sia importante negli uomini, non è così pronunciata come nelle donne.

Inoltre, un indice di massa corporea eccessivamente basso o alto nelle donne, esercizio fisico eccessivo, consumo di alcol o sigarette riducono la fertilità. Il fumo, l'uso di alcol, droghe o steroidi negli uomini possono influire negativamente sullo sperma.

Nella valutazione dell'infertilità, inizialmente sono importanti una storia dettagliata e un esame obiettivo.

Quando si avvia una ricerca infertlite, è importante informare il proprio medico sui seguenti problemi:

• Farmaci utilizzati

Malattia precedente (soprattutto a trasmissione sessuale) e interventi chirurgici

• Anomalie congenite nella storia familiare

Se ci sono gravidanze precedenti, le loro conseguenze

• Alcol e fumo

Rischi professionali

Precedenti metodi di controllo delle nascite

• È ora di iniziare un rapporto sessuale non protetto

• Frequenza dei rapporti sessuali

• Difficoltà nei rapporti sessuali

• Uso di lubrificante

Test che possono essere utilizzati nella valutazione di base delle donne quando si conducono ricerche sull'infertilità:

Misurazioni della temperatura corporea basale

Misurazione dell'LH nelle urine (determina l'ovulazione)

Progesterone, prolattina, ormoni tiroidei

Esami del sangue per la riserva ovarica

Ecografia vaginale

Isterosalpingografia (film uterino medicato)

• Sonoisterografia (ecografia vaginale mediante riempimento di liquido nell'utero)

Isteroscopia (guardando nell'utero con una telecamera)

Laporoscopia (guardando all'interno dell'addome con una telecamera)

Quale di questi test è richiesto varia da paziente a paziente.

Le misurazioni della temperatura corporea basale sono un test per rilevare un leggero aumento della temperatura corporea dopo l'ovulazione. Se la misurazione del progesterone viene eseguita in un determinato giorno del ciclo, può mostrare se è in corso l'ovulazione. Il test di base per il partner maschile è il test dello sperma, se necessario può essere consigliato un esame urologico.

Trattamento dell'infertilità

Dopo che gli studi sono stati completati, sono disponibili vari metodi di trattamento per il trattamento dell'infertilità, come cambiamenti dello stile di vita, farmaci, chirurgia o fecondazione in vitro. I cambiamenti dello stile di vita sono misure come aumentare o perdere peso a seconda della persona, fare esercizio più o meno, smettere di fumare e alcol.

La chirurgia può essere raccomandata per il trattamento del varicocele negli uomini e per l'endometriosi, i setti vaginali o uterini o le aderenze nelle tube di Falloppio nelle donne. La sindrome dell'ovaio policistico è la causa più comune di infertilità ormonale nelle donne. Questi pazienti presentano alcune irregolarità ormonali e mestruali e rispondono molto bene ai cambiamenti dello stile di vita (dieta ed esercizio fisico) e alla terapia farmacologica. Inoltre, se c'è un problema con l'ormone tiroideo o prolattina, è necessaria una terapia farmacologica.

La fase iniziale del trattamento è solitamente l'induzione dell'ovulazione. Questo trattamento significa fornire l'ovulazione nella donna con l'aiuto di farmaci. Il farmaco più comunemente usato per questo scopo è il citrato di clomifene. Circa il 40% delle donne può raggiungere una gravidanza dopo 6 cicli con questo trattamento. Gli effetti collaterali sono lievi e possono essere riassunti come vampate di calore, nausea, tensione mammaria e cambiamenti emotivi.

Nei casi in cui non è possibile ottenere il successo con il trattamento con clomifene citrato, il trattamento dell'ovulazione può essere eseguito utilizzando le gonadotropine.Le gonadotropine sono anche farmaci usati per ottenere un gran numero di uova nella fecondazione in vitro.

Il trattamento con gonadotropina viene iniziato durante il periodo mestruale. Viene somministrato sotto forma di iniezioni giornaliere, l'aggiustamento della dose viene effettuato con il follow-up ecografico. Quando i follicoli raggiungono una certa dimensione, l'ormone HCG viene iniettato per fornire la rottura delle uova. L'incidenza dei gemelli nel trattamento con clomifene citrato è di circa il 10%. Le terzine sono molto meno comuni, ma circa il 30% delle gravidanze ottenute con il trattamento con gonadotropine sono gravidanze multiple: circa 2/3 di esse sono gemelle e il resto sono terzine o più.

Inoltre, un effetto indesiderato chiamato sindrome da iperstimolazione ovarica può essere osservato raramente.

L'inseminazione intrauterina (trattamento di vaccinazione) è il processo di immissione di un gran numero di spermatozoi sani nell'utero il prima possibile al momento dell'ovulazione. Di solito viene applicato dopo la terapia di induzione dell'ovulazione.

Il trattamento IVF è il processo di combinazione dell'uovo e dello sperma nell'ambiente di laboratorio, formando l'embrione e trasferendo l'embrione nell'utero. È particolarmente adatto per danni e blocchi alle tube di Falloppio, endometriosi grave, insufficienza ovarica prematura, alcune condizioni di infertilità maschile e pazienti con infertilità la cui causa non può essere spiegata chirurgicamente.

Bacio. Dottor Burcu SAYGAN KARAMÜRSEL

doktorsitesi.com

messaggi recenti