Effetti collaterali antibiotici

Gli effetti collaterali più comuni degli antibiotici influenzano il sistema digestivo. Ciò si verifica in circa 1 persona su 10. Effetti collaterali antibiotici che interessano il sistema digestivo:

  • Vomito
  • Nausea
  • Diarrea
  • Gonfiore e indigestione
  • Dolore addominale
  • Perdita di appetito
Questi effetti collaterali sono generalmente lievi e dovrebbero scomparire al termine del trattamento.

Se stai riscontrando effetti collaterali aggiuntivi rispetto a quelli sopra elencati, dovresti parlare con il tuo medico.

Reazioni allergiche agli antibiotici

1 persona su 15 ha una reazione allergica agli antibiotici, in particolare penicillina e cefalosporine. Nella maggior parte dei casi, la reazione allergica è da lieve a moderata e può essere osservata nei seguenti modi:
  • Aumento dell'eruzione cutanea pruriginosa (orticaria o "orticaria")
  • Tosse
  • Respiro sibilante
  • Secchezza della gola (può causare difficoltà respiratorie)
Queste reazioni allergiche da lievi a moderate vengono solitamente trattate con successo assumendo un medicinale noto come antistaminico.

Tuttavia, se sei preoccupato oi tuoi sintomi non rispondono al trattamento, consulta il tuo medico per un consiglio.

In casi molto rari (stimati tra 1 e 5 su 10000), gli antibiotici possono causare una reazione allergica pericolosa per la vita, l'anafilassi.

I primi sintomi di anafilassi sono generalmente gli stessi di cui sopra e possono portare a:

  • Battito cardiaco accelerato
  • Difficoltà respiratorie dovute a gonfiore e secchezza del collo
  • Un'improvvisa, intensa sensazione di ansia e paura
  • Un brusco e improvviso calo della pressione sanguigna (può provocare vertigini e confusione)
  • Incoscienza
L'anafilassi è un'emergenza medica che può essere pericolosa per la vita se non trattata tempestivamente. Se pensi che qualcuno abbia l'anafilassi, chiama immediatamente il 112 e chiama un'ambulanza.
Avvelenamento da aspirina

messaggi recenti