1 cucchiaio miracolo per neonati!

Il periodo di transizione verso cibi solidi, soprattutto dopo il latte materno, sfida le famiglie così come i bambini. Poiché le basi di corrette abitudini alimentari sono poste in questa fascia di età, influisce notevolmente sulla crescita e sullo sviluppo del bambino in età avanzata. Tra gli alimenti da consumare in questo periodo spicca l'olio d'oliva per valore salutistico e benefici. Deniz ┼×afak, specialista in nutrizione e dieta dell'ospedale centrale, fornisce informazioni sull'importanza e il ruolo dell'olio d'oliva nell'alimentazione del bambino di 6-12 mesi.

Il nutriente più fondamentale nella nutrizione dei bambini è il latte materno. Non solo è adatto all'apparato digerente del bambino, ma soddisfa anche tutte le esigenze per la sua crescita e sviluppo. Per questi motivi, il nutriente di base per i bambini nei primi 6 mesi dovrebbe essere il latte. Tuttavia, il latte materno da solo non è sufficiente, poiché i bambini crescono dopo 6 mesi. A poco a poco, dovrebbe essere effettuato il passaggio a cibi aggiuntivi. Poiché il sistema digerente verrà introdotto per la prima volta a nuovi alimenti, ogni alimento scelto è molto importante. Gli alimenti selezionati dovrebbero avere un basso rischio di allergeni ed essere adatti alla digestione del bambino. Per prima cosa, dovresti iniziare con frutta come le mele, quindi passare a yogurt fermentato facile da digerire a casa e poi piatti a base di verdure. 1 cucchiaio da dessert di olio d'oliva deve essere aggiunto ai piatti di verdure e alle zuppe preparate per i bambini. Questo è necessario sia per l'energia del bambino che per gli acidi grassi che contiene. Quando si utilizza l'olio d'oliva, il punto più importante è non essere esposti a temperature elevate. Per questo motivo si consiglia di aggiungere olio alla verdura o alla zuppa dopo averla ricoperta e non si deve proseguire la cottura in seguito.

L'olio d'oliva è necessario per creare un terreno di salute per i bambini

Guardando il contenuto in olio, l'olio d'oliva è ricco di acidi grassi monoinsaturi e contiene acido oleico. Questo acido grasso è molto importante per la salute vascolare. Previene l'indurimento delle arterie e aiuta a ridurre il colesterolo. I bambini non sviluppano ancora un tale problema, ma è noto come il tipo di grasso più adatto per proteggere la salute vascolare. D'altra parte, è un potente antiossidante e protegge dal cancro. È molto importante per stabilire il terreno sanitario nei bambini di età compresa tra 0 e 1 anno. Per questo motivo, l'alimentazione del bambino dovrebbe essere fatta nel modo più ideale. I neonati possono anche avere problemi di stitichezza a intervalli regolari. L'olio d'oliva è il miglior metodo alternativo per risolvere questo problema.

Le vitamine A, D, E e K possono essere utilizzate nel corpo, dipende dall'olio d'oliva

Il grasso assunto con gli alimenti non solo fornisce energia e facilita la digestione, ma è anche necessario per l'uso di vitamine liposolubili nel corpo. Poiché le vitamine A, D, E e K sono disciolte nel grasso, è necessario pochissimo grasso per il loro utilizzo nel corpo. Ad esempio, quando il succo di carota viene somministrato a un bambino, la vitamina A in esso non può essere assorbita a sufficienza. Se questo succo di carota viene somministrato con il cibo; L'olio nel pasto è sufficiente per l'assorbimento della vitamina A nel succo di carota. Tuttavia, se il succo di carota viene servito da solo come spuntino; Aggiungere 1 cucchiaino di olio d'oliva. In questo modo, facilita sia la digestione che la vitamina A diventa più attiva nel corpo. Questi esempi sono validi anche per albicocche, broccoli, zucchine, spinaci, aglio, peperoncino e fegato animale contenente vitamina A.

La vitamina D gioca un ruolo importante nella crescita e nello sviluppo dei bambini. Protegge i muscoli ed è necessario per lo sviluppo di ossa e denti. Uno dei vantaggi più importanti è che rafforza l'immunità. Per questi effetti positivi, il tuorlo d'uovo, il pesce e l'olio d'oliva dovrebbero essere somministrati ai bambini come nutrienti. Poiché non tutta la vitamina D assunta è attiva, la luce solare è necessaria per l'attivazione. Le mani, i piedi e il viso dei bambini devono essere messi a contatto con la luce solare per 10-15 minuti tre volte a settimana. Le prime ore del giorno o dopo le 16:00 di sera sono le ore più adatte alla luce solare.

Uno degli effetti più importanti della vitamina E è rafforzare il sistema immunitario dei bambini e proteggere dalle malattie. La vitamina E è anche essenziale per la salute degli occhi. Tra gli alimenti che i bambini possono mangiare, le verdure a foglia verde (dovrebbero essere somministrate dopo l'8 ° mese); olio d'oliva, altri oli e uova.

La vitamina K è necessaria per la formazione delle ossa nei bambini. Aumenta la resistenza di neonati e bambini contro le infezioni. Tra gli alimenti che i bambini possono consumare ci sono tuorlo d'uovo, verdure a foglia verde e legumi (da somministrare dopo l'8 ° mese).

Le vitamine D, E e K sono importanti per la crescita e lo sviluppo dei bambini, ma è molto importante prepararli correttamente. Gli alimenti che contengono queste vitamine non dovrebbero essere cucinati troppo a lungo. Il trucco più importante per prepararlo è aggiungere l'olio d'oliva per ultimo al cibo.

L'olio più adatto per neonati, olio extravergine di oliva

Ci sono molti tipi di olio d'oliva sul mercato. L'olio più adatto per i bambini; Olio extravergine di oliva con un'acidità di 0,3-0,5. Può essere utilizzato anche olio d'oliva di una certa marca. Una corretta alimentazione di neonati e bambini è importante per tutta la vita. In questo periodo, i bambini che vengono nutriti correttamente crescono e si sviluppano completamente e hanno meno malattie croniche negli anni successivi. Per questi motivi, ai bambini non dovrebbero essere somministrati cibi pronti contenenti additivi fino all'età di 1 anno. Inoltre, lo zucchero e il sale dovrebbero essere completamente evitati e il massimo beneficio dovrebbe essere ottenuto con metodi di cottura corretti.

messaggi recenti