Cos'è la misofonia?

La parola misofonia è letteralmente "odio sonoro", un'avversione di basso livello per il suono. Questo è considerato un disturbo neurologico causato da determinati suoni, forti o deboli, caratterizzati da esperienze negative. Questo termine è stato coniato dai neurologi americani Pawel Jastreboff e Margaret Jastreboff. Spesso utilizzato al posto del termine sensibilità al suono selettiva.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA MISOFONIA?

Suoni ordinari come tagliare le unghie, lavarsi i denti, mangiare, respirare, annusare, parlare, starnutire, sbadigliare, camminare, masticare gomme, ridere, russare, fischiare, suono televisivo o tosse sono i suoni più inquietanti e persino arrabbiati per le persone con misofonia . Alcuni sono anche influenzati da stimoli visivi osservabili con la punta dell'occhio, come i movimenti del piede e del corpo. Possono svilupparsi un'ansia intensa e un comportamento di evitamento, che porta a una diminuzione della socialità. Altri possono sentirsi obbligati a imitare i comportamenti visivi o uditivi che vedono.

TRATTAMENTO DI MISOFONIA

Se la qualità della vita diminuisce a causa della malattia della persona, dovrebbe ricevere un trattamento psicologico. La causa di questa malattia deve essere determinata durante il trattamento. È richiesto l'aiuto di un esperto. La terapia è un'opzione di trattamento che aiuterà in questo senso.

messaggi recenti