Serpil Dokurel - Speciale rosa melograno

Come si usa un tampone?

Un altro prodotto che puoi utilizzare in alternativa agli assorbenti durante il periodo mestruale sono i tamponi a forma di imbuto in silicone, noti come coppette mestruali. Il sangue mestruale si accumula nella coppetta mestruale, cioè nel tampone inserito nella vagina. È necessario drenare il sangue accumulato nel contenitore ogni 4-6 ore, la sua applicazione è come un tampone vaginale e durante la rimozione, la maniglia all'estremità del contenitore viene tirata lentamente. Dopo che il sangue è stato drenato, la coppa in silicone viene lavata e rimessa nella vagina. Una coppetta in silicone può essere utilizzata per circa 12 periodi mestruali, cioè un anno. Questi contenitori hanno dimensioni diverse come i paraurti. Le donne che hanno partorito dovrebbero usare la taglia più grande. Non c'è rischio di sindrome da shock tossico nell'uso di coppe in silicone come in un tampone vaginale. Tuttavia, dovresti lavarti le mani prima di ogni utilizzo. Le persone con allergie al silicone non dovrebbero usare questi tipi di prodotti.

Potrebbe essere una buona opzione usare un tampone o una coppetta mestruale durante il periodo mestruale.

Molte donne sono tentate di superare il periodo di sanguinamento mestruale in un modo che non influisce sulla vita quotidiana. Questo particolare problema viene risolto in tutte le pubblicità dei pad. Sebbene i cuscinetti mestruali siano sottili e trattengano molta acqua, potrebbero non essere la soluzione migliore per tutte le donne. Un'altra alternativa per le donne con esigenze diverse sono i tamponi vaginali e le coppette mestruali. Sarà più sano usare assorbenti interni e coppette mestruali, soprattutto per le donne con allergie agli assorbenti.

L'uso di tamponi vaginali per la prima volta può causare stress nelle donne. Il pensiero di mettere qualcosa dentro può essere un po 'ripugnante. Ma non avere pregiudizi, una volta che lo usi, puoi vedere che è facile e comodo e la tua abitudine potrebbe cambiare.

Cos'è un tampone vaginale e come si usa?

I tamponi vaginali sono fatti di cotone. Il cotone compresso assorbe il sangue mestruale, impedendo al sangue di fuoriuscire dalla vagina. Il tampone è posizionato nella parte superiore della vagina, si ferma lì grazie ai muscoli intorno alla vagina, e se non è completamente assorbito e pieno di sangue, non scende.

Come viene inserito un tampone vaginale?

1. Lavati le mani e prendi il tampone con la mano sinistra, tirando delicatamente per verificare che la corda sul retro del tampone sia fissato saldamente al tampone.

2. Puoi posizionare il paraurti sedendoti sul water o sdraiandoti o in piedi. L'importante è non contrarre i muscoli del pavimento pelvico. Devi essere a tuo agio durante il posizionamento.

3.Apri l'ingresso vaginale e le labbra interne lateralmente con la mano destra.

4. Tenere il paraurti con la fune sul paraurti che si sta utilizzando rivolta verso il basso e spingerlo lentamente verso l'interno

5.Dopo che l'intero assorbente è nella vagina, tocca la punta del tampone con il dito e spingilo verso l'alto il più possibile.

La tecnica di posizionamento degli elettrodi può variare a seconda della marca utilizzata. Se stai usando un tampone con un inserto in plastica, farai la stessa cosa come sopra e poi dovrai premere il pulsante per separare la parte in plastica dal paraurti.

I paraurti sono disponibili in diverse dimensioni. Una persona che non ha mai partorito può provare la taglia più piccola, ma una donna che ha partorito dovrebbe usare un tampone più grande.

Ogni quanto tempo dovrebbe essere cambiato un tampone vaginale?

È ideale cambiare il tampone vaginale ogni 3 ore. Si rimuove tirando delicatamente la fune. Quindi ne viene inserito uno nuovo. Lo stesso tampone non dovrebbe rimanere nella vagina per più di 6 ore.

Un tampone vaginale dimenticato è dannoso?

Se dimentichi di cambiarlo e rimani acceso per più di 24 ore, gli assorbenti interni causano una malattia chiamata sindrome da shock tossico. Nella sindrome da shock tossico, i batteri si moltiplicano sul tampone e poi si diffondono in tutto il corpo. Questa è una malattia grave e, se non trattata, mortale. I sintomi di questo includono febbre, nausea, vomito, dolore all'inguine, perdita di coscienza e desquamazione come pelle scottata. Per evitare ciò, assicurati di rimuovere tutti gli assorbenti interni che indossi e non utilizzare mai lo stesso assorbente interno per più di 6 ore. Assicurati di lavarti le mani prima di inserire ogni tampone per evitare contaminazioni.

Chi non dovrebbe usare gli assorbenti interni?

L'uso di tamponi per una vergine romperà l'imene. Se ti interessa, non usare gli assorbenti interni. Se hai un'infezione vaginale nota, non dovresti usare gli assorbenti interni.

messaggi recenti