Si stanno formando anche le radici dei denti del tuo bambino, le cui mani saranno presto aperte e avranno la forma di un pugno. Grazie alle vitamine e ai minerali che riceve da te, alcune delle sue ossa continuano a indurirsi e modellare il suo corpo.

Anche se ci vuole molto tempo per calciare e allungare, non si può ancora dire di sentire questi movimenti deboli. Questi movimenti diventeranno più frequenti man mano che il corpo del bambino si sviluppa e cresce. Non sarai in grado di sentire i movimenti per altri 1-2 mesi. Dal momento che il diaframma del tuo bambino ha iniziato a svilupparsi, potrebbe avere un singhiozzo nel mezzo.

Come sta cambiando la tua vita?

Buone notizie! La gravità della tua nausea sta gradualmente diminuendo. Ti senti più energico e divertente. Tuttavia, potresti riscontrare difficoltà digestive a causa di cambiamenti nel livello degli ormoni. Possono verificarsi ustioni anche nello stomaco o nell'esofago. Questi sono problemi abbastanza comuni. Quello che devi fare è scegliere cibi che rilassano e riposano la digestione.

Nei primi 3 mesi di gravidanza, di solito si guadagnano 1-3 chili. Tuttavia, se non hai guadagnato così tanto peso a causa della nausea, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Perché la priorità in gravidanza non è quanto mangi e aumenti di peso, ma la tua alimentazione per fornire le vitamine ei minerali di cui il tuo bambino ha bisogno.

Sintomi di cui essere a conoscenza durante questi periodi di gravidanza

Come fai a sapere se il tuo dolore in un'ora della notte è normale o è un'emergenza? Ecco i sintomi che non dovresti mai ignorare durante la gravidanza:

  • Chiama il tuo medico se il tuo bambino si muove e scalcia meno del solito dopo che ha iniziato a muoversi costantemente.
  • Dolore o dolorabilità addominale improvviso, grave e persistente
  • Sanguinamento o secrezione vaginale
  • Aumento delle perdite vaginali o cambiamento nella consistenza della secrezione. Se hai una secrezione acquosa, viscida o sanguinante, dovresti consultare il tuo medico. (L'aumento delle perdite vaginali dopo la 37a settimana di gravidanza è normale e può indicare che il parto è imminente)
  • Chiama il tuo medico se hai pressione, mal di schiena e crampi mestruali che fanno sentire il tuo bambino spingere verso il basso più di 4 volte all'ora.
  • Consultare il proprio medico se non si urina affatto, se si trasmette poco o nessun dolore e bruciore.
  • Se vomiti costantemente e hai la febbre
  • Se sei sfocato, hai difficoltà a vedere, hai le vertigini e vedi macchie
  • Se soffre di mal di testa persistenti e gravi
  • Se hai gonfiore sul viso e soprattutto intorno agli occhi, è utile consultare il medico.
  • Se le tue gambe hanno costantemente crampi e non è efficace anche se cerchi di rilassarle
  • Svenimenti, frequenti capogiri, battito cardiaco accelerato
  • Hai difficoltà a respirare, vomito sangue o dolore al petto.
  • Avere una grave diarrea, problemi digestivi e dolore addominale che dura più di 24 ore
  • Se senti prurito su tutto il corpo, vai da un medico.
  • Anche un semplice virus influenzale può rappresentare un grande rischio per le donne incinte. Contatta il tuo medico quando iniziano i sintomi dell'influenza.
  • Se hai i sintomi di una malattia epidemica come la rosolia e la varicella, consulta immediatamente un medico.
  • Anche la depressione e l'ansia grave possono influire negativamente sulla salute del bambino. Se la tua infelicità non scompare, dovresti chiedere aiuto al medico.
  • È molto importante per il tuo bambino e per la tua salute conoscere te stesso durante la gravidanza, quando il tuo corpo è soggetto a frequenti cambiamenti. Potrebbe essere necessario del tempo per determinare quale situazione è temporanea e normale e quale è preoccupante, ma potrebbe essere necessario non lasciar andare la cautela. È possibile pensare che un semplice dolore gassoso sia una contrazione del travaglio. Tuttavia, considerando che una situazione grave è un semplice dolore, ritardare la consultazione di un medico può causare problemi indesiderati e sconvolgenti.

3 domande importanti sulla gravidanza!

1. Quali cibi dovrei evitare durante la gravidanza?

È particolarmente utile stare lontano dalla carne dei grandi pesci predatori, che possono contenere elevate quantità di metilmercurio. Il metilmercurio inibisce lo sviluppo del cervello del bambino. La presenza di questa sostanza nei pesci è causata dall'inquinamento dei mari.

Tuttavia, è necessario non stare completamente lontano dalle creature marine. È un dato di fatto, le creature marine come il pesce contengono acidi grassi omega-3 necessari per lo sviluppo. Gli acidi grassi Omega-3 sono essenziali per il cervello e la vista del bambino.

2. Quali sono le bevande che dovrei evitare durante la gravidanza?

Le bevande alcoliche sono in cima alla lista delle bevande che dovresti evitare durante la gravidanza. L'alcol, che viene immediatamente miscelato con il sangue, viene consegnato al bambino il prima possibile. Non esiste una quantità sicura di alcol durante la gravidanza. Anche un sorso di alcol è dannoso.

Altre bevande che dovrebbero essere evitate durante la gravidanza sono le bevande che non sono igienicamente pulite, come succhi di frutta non pastorizzati e latte. Esiste il rischio di batteri come l'E. Coli in queste bevande.

La caffeina è un altro ingrediente che dovresti evitare. Sebbene non sia molto dannoso se consumato in quantità moderate, è comunque utile essere cauti. È importante ricordare che la caffeina non è solo nel caffè, ma anche nel tè, nella cola e nel cioccolato. Ogni giorno dovrebbero essere assunti meno di 300 mg di caffeina.

3. Come proteggo dall'intossicazione alimentare?

L'intossicazione alimentare può avere gravi conseguenze anche durante la gravidanza.

Evitare soprattutto carne e pesce crudi. La carne cruda deve essere conservata separatamente dagli altri alimenti. Frutta e verdura vanno lavate accuratamente con abbondante acqua. Quando maneggi carne e pesce crudi, lavati le mani e gli utensili come i taglieri con acqua calda e sapone. Non utilizzare per nient'altro che il lavaggio. Abbi cura di consumare il cibo mentre è fresco.

Fonte: Babycenter.com

messaggi recenti