Cos'è una biopsia?

Cos'è una biopsia?

Il medico potrebbe aver bisogno di una biopsia a causa di qualsiasi disagio o malattia. In alcuni casi, il medico può decidere che è necessario un campione del tessuto o delle cellule per diagnosticare una malattia o identificare un cancro. La rimozione di tessuti o cellule per l'analisi è chiamata biopsia.

Sebbene una biopsia possa sembrare spaventosa, è importante ricordare che la maggior parte sono procedure completamente indolori e a basso rischio. A seconda della situazione, un pezzo di pelle, tessuto, organo o sospetto tumore viene rimosso chirurgicamente e inviato a un laboratorio per il test.

Perché viene eseguita una biopsia?

Se normalmente si verificano sintomi associati al cancro e il medico è preoccupato, può ordinare una biopsia per determinare se quell'area è cancerosa.

Una biopsia è l'unico modo per diagnosticare la maggior parte dei tumori. I test di imaging come le scansioni TC e i raggi X possono aiutare a identificare le aree di preoccupazione, ma non possono distinguere tra cellule cancerose e non cancerose.

Le biopsie sono tipicamente associate al cancro, ma solo perché il tuo medico ordina una biopsia, non significa che tu abbia il cancro. I medici usano le biopsie per verificare se le anomalie nel tuo corpo sono dovute al cancro o ad altre condizioni.

Ad esempio, se una donna ha un nodulo al seno, un metodo di imaging confermerà quel nodulo, ma una biopsia è l'unico modo per determinare se c'è un'altra condizione non cancerosa, come il cancro al seno o la fibrosi policistica.

Quali sono i tipi di biopsia?

Esistono diverse biopsie. Il medico sceglierà il tipo da utilizzare in base alle sue condizioni e all'area del corpo che deve essere esaminata più da vicino.

Indipendentemente dal tipo, verrà somministrata l'anestesia locale per intorpidire l'area in cui viene praticata l'incisione.

Biopsia del midollo osseo

Se il medico sospetta che ci sia un problema con il sangue, ordinerà una biopsia del midollo osseo. Può distinguere tra condizioni cancerose e non cancerose come leucemia, anemia, infezione o linfoma. Il test viene utilizzato anche per verificare se le cellule tumorali di un'altra parte del corpo si sono diffuse alle ossa.

Biopsia endoscopica

Le biopsie endoscopiche vengono utilizzate per raggiungere i tessuti all'interno del corpo per raccogliere campioni da luoghi come la vescica, il colon o il polmone.

Durante questa procedura, il medico utilizza un tubo sottile flessibile chiamato endoscopio. Alla fine dell'endoscopio c'è una piccola telecamera e una luce. Un monitor video consente al medico di visualizzare le immagini. Nell'endoscopio vengono inseriti anche piccoli strumenti chirurgici. Utilizzando il video, il medico ti chiederà di raccoglierli.

Biopsie con ago

Le biopsie con ago vengono utilizzate per raccogliere campioni di pelle o qualsiasi tessuto facilmente accessibile sotto la pelle. Diverse biopsie con ago includono:

Biopsie assistite da vuoto, usano un aspirapolvere per raccogliere le cellule.

Biopsie con ago sottile, Utilizza un ago sottile che si collega a una siringa e consente di estrarre fluidi e cellule.

Biopsie guidate da immaginiGuidato da procedure di imaging come radiografie o scansioni TC; in modo che il medico possa accedere ad aree specifiche come i polmoni, il fegato o altri organi.

Biopsia cutanea

Se ha un'eruzione cutanea o una lesione sulla pelle che sospetta una determinata condizione, non risponde al trattamento prescritto dal medico o la cui causa è sconosciuta, il medico può eseguire una biopsia o trattare l'area interessata della pelle . Questa biopsia può essere eseguita utilizzando l'anestesia locale.

Biopsia chirurgica

A volte un paziente può avere un'area di preoccupazione a cui non è possibile accedere in modo sicuro o efficace utilizzando i metodi sopra descritti, oppure i risultati di altri campioni bioptici sono negativi. Un esempio potrebbe essere un tumore all'addome vicino all'aorta. In questo caso, un chirurgo potrebbe aver bisogno di una biopsia chirurgica utilizzando un laparoscopio o eseguendo un'incisione tradizionale.

La biopsia è pericolosa?

La biopsia eseguita sotto il controllo del medico e seguendo le istruzioni del medico non ha rischi per la salute.

Come è il follow-up dopo la biopsia?

Dopo aver prelevato il campione di tessuto, i medici dovranno analizzarlo. In alcuni casi, questa analisi può essere eseguita secondo la procedura. In questa situazione, il campione deve essere inviato a un laboratorio per il test. I risultati possono richiedere da pochi giorni a poche settimane.

Quando arrivano i risultati, il medico potrebbe chiamarti per condividere i risultati o chiederti di venire per un appuntamento di follow-up per discutere i passaggi successivi.

Se i risultati mostrano segni di cancro, il medico può apprendere il tipo di cancro e il livello di aggressività dalla biopsia. Se la tua biopsia è stata eseguita per un motivo diverso dal cancro, il rapporto di laboratorio dovrebbe essere in grado di guidare il tuo medico a diagnosticare e trattare la condizione.

Se i risultati sono negativi ma il medico è ancora molto sospettoso del cancro o di altre condizioni, potrebbe essere necessaria un'altra biopsia o una biopsia diversa. Il tuo medico saprà guidarti sul modo migliore per prenderlo. Se hai domande sulla biopsia prima della procedura o sui risultati, sentiti libero di parlare con il tuo medico. Potresti scrivere le tue domande e portarle alla tua prossima visita in ufficio.

messaggi recenti