Il digiuno nel primo e negli ultimi 3 mesi di gravidanza è sfavorevole

Direttore del Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Universitario Yeditepe Prof. Dott. Cem Fıçıcıoğlu spiega le sue opinioni sul digiuno durante la gravidanza come segue;

"Le donne incinte che digiunano possono avere problemi come debolezza, irritabilità, vertigini e mal di testa a causa del basso livello di zucchero nel sangue", dice.

Il digiuno delle future mamme può diventare rischioso quando hanno problemi di salute. Direttore del Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Universitario Yeditepe Prof. Dott. Cem Fıçıcıoğlu afferma: "Le donne incinte tendono a diminuire la glicemia e i liquidi corporei".

Dott. Fıçıcıoğlu dice quanto segue sul digiuno durante la gravidanza:

“Il digiuno comporta diversi rischi per la salute della madre e per il sano sviluppo del bambino che porta con sé. Raccomandiamo che le donne incinte che intendono digiunare prendano una decisione prendendo in considerazione questi rischi. Se digiuni durante i mesi estivi, si consiglia di non uscire, se possibile, per ridurre la perdita di liquidi. La futura mamma dovrebbe assolutamente alzarsi per il sahur e assumere il cibo in modo equilibrato. Tuttavia, sarà molto più positivo per le donne incinte, che vogliono digiunare, digiunare sotto forma di digiuno accidentale alla fine della gravidanza, sia per se stesse che per il bambino ".

Le donne incinte con pressione sanguigna sono a rischio ...

Sottolineando che coloro che vogliono digiunare nonostante la gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico e scoprire se esiste un rischio, il dott. Fıçıcıoğlu spiega cosa si dovrebbe fare se non ci sono problemi:

“I principi nutrizionali equilibrati si applicano anche alle future mamme che stanno digiunando. Durante questo periodo, il menu nutrizionale dovrebbe essere organizzato per soddisfare le esigenze della madre e del bambino nella migliore quantità. Tuttavia, non è esattamente chiaro come la distruzione delle cellule adipose che si verifica come reazione a un basso livello di zucchero nel sangue e le relative sostanze chetoniche che si accumulano nel sangue influenzeranno lo sviluppo del cervello del bambino quando è a digiuno. Per questo motivo, si consiglia di non digiunare nel primo e negli ultimi tre mesi di gravidanza. È anche sfavorevole per le donne incinte che hanno sviluppato il diabete o hanno problemi di pressione sanguigna durante la gravidanza.

Si raccomanda alle donne in gravidanza a digiuno di bere molta acqua frequentemente. L'incapacità delle donne incinte che digiunano durante il Ramadan di assumere liquidi regolari può causare un calo della pressione sanguigna e svenimenti. Il digiuno in qualsiasi momento, specialmente nei mesi estivi, porterà a sensazione di stanchezza e svenimento nella futura mamma poiché il corpo è privato di energia e liquidi, il peso settimanale potrebbe non essere guadagnato e il rischio di infezione delle vie urinarie aumenterà . "

messaggi recenti