La tua è l'influenza o il raffreddore?

Dott. Tuncay Filiz, Milliyet Blogger

Oggi, questi valori umani sono quasi sempre contaminati dall'imperialismo. Per questo, vengono applicate le leggi della moralità di mercato, da lui imposte in modo impeccabile o impeccabile. Come l'esecuzione irachena del 31 dicembre e i 3 proiettili che ha sparato contro una "colomba" a Istanbul il 19 gennaio ...

Vivere sano, vivere bene ... Quanto bene, quanto lontano e per cosa? Vivere bene senza distinguere il giusto dal torto, il buono dal bello, il bigotto, l'ignorante dal saggio, il fascista dal rivoluzionario? O è mettere in discussione te stesso e il mondo liberandoti della lentezza che non contamina l'acqua e il sapone? Così come interroghiamo i microbi che ci fanno ammalare con i loro caratteri insidiosi, pericolosi e opportunisti.

Un raffreddore o un raffreddore

Lo mescoliamo insieme molte volte. Alcuni di noi la chiamano influenza, alcuni la chiamano raffreddore, altri la chiamano raffreddore. Nella maggior parte dei posti, pensiamo di incontrarci al minimo comune, ma purtroppo non è così. Quando trattiamo il raffreddore in nome dell'influenza, il trattamento dell'influenza invece del raffreddore, cadiamo anche in situazioni strane. Lo svantaggio è che possiamo trascurare anche una polmonite.

La maggior parte delle situazioni che definiamo fredde in realtà non sono altro che un raffreddore. La causa del comune raffreddore è un virus. Il virus del raffreddore comune è molto contagioso, proprio come il virus dell'influenza. Rompe i luoghi di lavoro e le scuole. Tant'è che anche stringere la mano è sufficiente per la trasmissione di questa malattia.

Influenza

L'influenza è una malattia virale contagiosa. Questo virus è noto come influenza. Le sue forme chiamate Tipo A e Tipo B causano la malattia.

Imbrattare è quasi come una regola. Si trasmette da persona a persona attraverso la tosse e gli starnuti.

I sintomi compaiono tra 1 e 3 giorni. Definiamo questo periodo come il periodo di incubazione della malattia o del virus. In questa fase, la persona può infettare molte persone perché non si sente o non si rende conto di essere malata. Anche se non tossisce, baci e abbracci sono più che sufficienti per questo.

È molto contagioso

La malattia si manifesta con brividi, brividi, febbre e dolore generale. Sai, quasi come "un'auto è stata picchiata". Tosse e stanchezza si aggiungono ai reclami esistenti. E ora il malato diffonde i virus che porta con sé con tutta la sua gloria. Ecco perché ogni anno si verifica un'epidemia di influenza. Si diffonde rapidamente a causa del trasporto aereo e a lungo termine della persona malata. In questi casi, evitare rigorosamente il contatto con l'ambiente. Non baciare, abbracciare, stringere la mano, meglio riposarsi a casa.

La comparsa improvvisa dei sintomi è caratteristica dell'influenza. Ciò è particolarmente vero per la testa, il mal di gola e la febbre. Naso che cola o chiuso, bruciore alla gola, starnuti, sono più comuni nei raffreddori, sebbene si vedano durante il corso dell'influenza. La lenta insorgenza dei disturbi fa pensare al raffreddore.

L'influenza non deve essere presa alla leggera. Pertanto, "Cosa accadrà caro, il lato inferiore dell'influenza!" Dicendo, i dipendenti non dovrebbero essere contrari agli altri rapporti. Altrimenti, il prezzo viene pagato con quasi tutti i malati.

Non bisogna dimenticare che l'influenza può portare a complicazioni pericolose e persino alla morte. Le condizioni più comuni che incontriamo sono l'infiammazione dell'orecchio e dei seni. Segue la polmonite, che chiamiamo infezione polmonare. La polmonite è la principale causa di morte durante il corso dell'influenza. Questo è seguito da infiammazione del muscolo cardiaco, meningite e infiammazione del tessuto cerebrale.

Se la persona ha una malattia cronica, non bisogna dimenticare che questa malattia può diventare più grave durante il corso dell'influenza, quindi è necessario adottare misure efficaci. Coloro che hanno tali rischi dovrebbero assolutamente essere in contatto con il proprio medico. Il dosaggio dei farmaci che usano dovrebbe essere aggiustato.

Terapia antivirale

Il trattamento con farmaci che dovrebbero essere assunti entro i primi 1-2 giorni dall'influenza è chiamato terapia antivirale. Questo periodo è molto importante. Altrimenti, c'è un'alta probabilità di nessun beneficio. Poiché il trattamento con farmaci antivirali è un metodo costoso, generalmente lo applichiamo ai nostri pazienti ad alto rischio.

Quando i farmaci antivirali vengono utilizzati in modo dose e tempestivo, possono abbreviare il decorso della malattia e fornire il recupero in un tempo più breve.

Gli antibiotici non hanno posto nel trattamento dell'influenza. Perché gli antibiotici non hanno effetto sui virus. Tuttavia, può essere scritto da noi per motivi protettivi. Ma sfortunatamente viene consumato inconsciamente dalla maggioranza, quasi come il formaggio e il pane. Ciò provoca la crescita di batteri resistenti a molti farmaci. Per questo motivo, non dovresti mai usare antibiotici da solo a meno che non sia ritenuto necessario dal tuo medico.

Sintomi comuni del raffreddore

Bruciore alla gola

* Congestione nasale / naso che cola

Tosse secca

*Mal di testa

* Rotto

Cosa dovremmo fare?

* Consuma molta frutta

* Smettere di fumare

* Prova caldo e speziato

* Mantieni umida la tua stanza

* Ottieni almeno 9 ore di sonno

Sintomi influenzali

*Istantanea

*Mal di testa

*Mal di gola

* Dolori muscolari

* Rotto

*Debolezza

Naso che cola / naso chiuso

Per altri scritti dell'autore clicca su

messaggi recenti