La dimensione del tuo bambino, la dimensione di una grande lattuga, è di circa 35-37 cm. Naturalmente, se l'altezza e il peso di ogni bambino varia, continua a svilupparsi rapidamente. Il senso della vista del tuo bambino, che può battere le palpebre, sta gradualmente migliorando. Può rilevare quando è coinvolta una forte luce. Un'altra parte che continua a prepararsi per il mondo esterno è il suo cervello. Miliardi di cellule nervose si formano nel suo cervello.

Come sta cambiando la tua vita?

Il 3 ° e l'ultimo trimestre inizia questa settimana. Sei arrivato al rettilineo finale e la parte più emozionante è iniziata. Guadagnerai 4-5 chili in questo periodo di 3 mesi. Si consiglia di visitare il proprio medico ogni due settimane negli ultimi 3 mesi. A seconda dei fattori di rischio, questo periodo può essere ridotto a una volta alla settimana. Per ridurre il rischio di travaglio, verranno effettuati esami del sangue e verranno esaminati l'utero e il corpo per la fertilità.

Se nei test eseguiti nelle prime settimane di gravidanza si nota che sei RH negativo, verrà iniettata immunoglobulina RH per impedire al tuo corpo di attaccare il tuo bambino. Se il tuo bambino è Rh positivo, dovrai fare questa iniezione dopo la nascita.

La maggior parte delle donne incinte ha il desiderio di muovere e muovere le gambe in modo incontrollabile durante questo periodo. La causa di questa condizione, chiamata sindrome delle gambe senza riposo, non è nota con precisione. Tuttavia, oltre a causare disagio, non pone alcun problema al tuo bambino oa te. Nella sindrome delle gambe senza riposo, si consiglia di muovere, allungare e camminare invece di mantenere le gambe ferme. Ridurre al minimo il consumo di caffeina aiuterà. Gli integratori di ferro che possono essere raccomandati dal medico a volte alleviano anche i sintomi della sindrome delle gambe senza riposo.

Preeclampsia in 3 domande

La preeclampsia è una malattia complessa che colpisce il 3-8% delle donne in gravidanza. Gli esami del sangue e delle urine vengono utilizzati per diagnosticare la preeclampsia. Dopo la 20a settimana di gravidanza, quando vengono rilevati ipertensione e proteine ​​nelle urine, viene diagnosticata la preeclampsia. La preeclampsia si osserva solitamente molto vicino alla nascita ed è leggermente superata. Tuttavia, quando è pesante, potrebbero esserci problemi nello sviluppo del bambino. L'unico modo per riprendersi è dare alla luce il bambino.

Quali sono i sintomi della preeclampsia?

La preeclampsia può verificarsi all'improvviso. Pertanto, è molto importante essere consapevoli dei sintomi.

Avere gonfiore dentro e intorno agli occhi

Il tuo corpo si è gonfiato più del solito

Se hai guadagnato peso velocemente (2,5 chili in 1 settimana)

Se hai un mal di testa persistente e intenso

In caso di disturbi come disabilità visiva, vertigini, visione offuscata

Hai un forte dolore nella parte superiore dell'addome

In caso di nausea e vomito

Quando si vedono i sintomi di cui sopra, consultare immediatamente un medico.

È molto importante conoscere te stesso, poiché alcuni dei sintomi della preeclampsia sono simili al normale processo di gravidanza. Non esitare a chiamare il tuo medico e impara a monitorare il tuo corpo.

Quali sono i fattori che aumentano il rischio di preeclampsia?

La preeclampsia è una malattia più comune in un gruppo di donne in gravidanza. Se hai avuto questo problema in una gravidanza, è naturale che tu lo incontri in altre gravidanze. I fattori di rischio possono essere elencati come segue:

Ipertensione cronica

Disturbi della coagulazione del sangue

Problemi renali e malattie autoimmuni

Presenza di un parente stretto con preeclampsia

Obesità

Portare 2 o più bambini

Avere meno di 20 anni o più di 40 anni

Ci sono modi per sbarazzarsi della preeclampsia?

Il modo per evitare la preeclampsia non è noto con certezza. Alcuni studi suggeriscono che l'assunzione di calcio, vitamine o piccole dosi di aspirina può essere efficace. Tuttavia, non esiste un risultato definitivo. La cosa migliore da fare è visitare regolarmente il medico e osservare i cambiamenti nel tuo corpo.

Attività di questa settimana

Dopo che il tuo bambino è nato, puoi già decidere da quale medico portarlo. Puoi ottenere suggerimenti dai tuoi amici, familiari e conoscenti intorno a te. Assicurati che anche lo studio del medico di tua scelta sia vicino a casa tua. È molto importante trovare un medico che possa portare comodamente il tuo bambino e che sia con te in tutti i tipi di problemi.

Fonte: Babycenter.com

messaggi recenti