I miracolosi benefici del cavolo nero

Di solito viene consumato sotto forma di cavolo riccio. Ha foglie verde scuro grandi, stratificate e spesse. È un ortaggio ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Si consuma in cucina così come a crudo nelle insalate. È ricco di vitamina C e contiene molte vitamine A, B, E e minerali di calcio, potassio, zolfo, magnesio, rame e ferro.

Cavolo riccio di vitamina C.

È una ricca fonte di vitamina C. Essendo il miglior antiossidante, la vitamina C riduce i radicali liberi nel corpo, una delle principali cause dell'invecchiamento precoce. Inoltre previene l'usura delle cellule. Pertanto, Kale; Svolge un ruolo attivo nella difesa dell'organismo nel trattamento di problemi cardiaci, ulcere, alcuni tipi di cancro, depressione, sistema immunitario e raffreddori. Inoltre accelera il processo di guarigione di ferite e tessuti danneggiati. Fibre Un consumo insufficiente di fibre provoca stitichezza. Di conseguenza, possono verificarsi problemi come indigestione, tumori gastrointestinali, ulcere gastriche e perdita di appetito. Kale è buono per la stitichezza e altri problemi del sistema digestivo attivando l'intestino con il suo ricco contenuto di fibre.

Sulphur Kale è ricco di minerali di zolfo. Lo zolfo svolge un ruolo efficace nella difesa dell'organismo contro le infezioni. Inoltre aiuta notevolmente la guarigione delle ferite. Ha la caratteristica di ridurre gli effetti e la gravità dell'ulcera.

La vitamina E è protettiva contro le malattie cardiache, la cataratta e vari tipi di cancro. Rafforza il sistema immunitario. Ripara i muscoli. Protegge dagli effetti delle sostanze tossiche. Aiuta l'assorbimento della vitamina A. Aiuta la respirazione aumentando l'uso di ossigeno. Previene l'anemia contribuendo alla produzione di globuli rossi. Protegge dall'inquinamento atmosferico. Previene l'anemia. Rafforza il sistema immunitario. Svolge un ruolo nell'eliminazione degli effetti delle sostanze tossiche che entrano nel corpo del fegato. Aiuta la coagulazione del sangue. Svolge un ruolo nella conservazione e nell'uso del ferro nel corpo. Svolge un ruolo nella protezione da alcuni tipi di cancro.

Cancro e cavolo

È noto che composti antitumorali come "lupeol, sinigrina e sulforafano" nel contenuto di cavoli inibiscono la crescita dei tumori stimolando l'attività enzimatica. In uno studio su donne cinesi, è stata osservata una significativa riduzione del cancro al seno quando verdure come il cavolo venivano regolarmente aggiunte alla dieta. La "glutammina" contenuta nel cavolo riccio è un potente agente antinfiammatorio. Pertanto, Kale aiuta a prevenire infezioni e irritazioni in caso di allergie, dolori articolari, febbre e varie malattie.

Salute degli occhi e cavoli

Il cavolo cappuccio è una ricca fonte di "beta-carotene". Il beta-carotene è molto importante per la salute degli occhi. Per questo motivo il cavolo riccio aiuta a ritardare la formazione della cataratta prevenendo la degenerazione della macula (strato di retina nella parte posteriore dell'occhio) che aumenta con l'età. Il beta-carotene ha anche un effetto positivo nel ridurre il rischio di cancro alla prostata con il suo effetto anti-cancerogeno. Il cavolo è una buona fonte di minerali come calcio, magnesio e potassio. Questi tre minerali fondamentali svolgono un ruolo importante nella prevenzione di malattie come l'osteoporosi e l'osteoporosi proteggendo la struttura ossea.

Prevenire l'invecchiamento precoce

Il potassio Karalahanaki facilita il flusso sanguigno aprendo i vasi sanguigni con il suo effetto vasodilatatore. Pertanto, riduce il rischio di infarto e ictus. Ha un effetto protettivo contro l'ipertensione. Previene l'invecchiamento precoce proteggendo la salute della pelle con le sue proprietà antiossidanti. Facilita la guarigione delle ferite. Previene i radicali liberi che causano rughe, cambiamenti di colore e macchie sulla pelle.

Disintossicazione con cavolo cappuccio

Il cavolo cappuccio pulisce il sangue eliminando le tossine, i radicali liberi, l'acido urico alto che causano problemi come reumatismi, gotta, artrite, calcoli renali, malattie della pelle ed eczemi. Quindi ha un'ottima funzione di disintossicazione. Mostra questa caratteristica disintossicante grazie al suo contenuto di vitamina C e zolfo. Come altre verdure crocifere, è utile per i malati di gozzo non usarlo, soprattutto perché le sue parti radicali riducono l'assorbimento di iodio.

messaggi recenti