L'insidioso nemico delle donne: la cistite

Sottolineando che la cistite non trattata può portare a infiammazioni renali, Specialista in Ginecologia e Ostetricia Op. Dott. Cevahir Tekcan afferma che il modo migliore per evitare la cistite è bere abbastanza acqua.

Il 20-40% delle donne soffre di cistite, colloquialmente nota come "infiammazione della vescica", almeno una volta nella vita. Soprattutto le donne con uretra corta (tubo tra la vescica e l'uretra), menopausa, che usano antidepressivi, costrette a letto, con controllo della vescica anormale e costipazione durante la gravidanza hanno un tasso più elevato di sviluppo di cistite.

Specialista in ginecologia e ostetricia op. Dott. Cevahir Tekcan ha spiegato i sintomi della cistite, le cause della cistite, le precauzioni da prendere e il modo in cui viene trattata.

Sintomi di cistite

Forte e costante voglia di urinare

Bruciore durante la minzione

Minzione frequente e piccola

Sanguinamento nelle urine

Urina nuvolosa e puzzolente

Fastidio pelvico, sensazione di pressione

Febbre leggera

- Disturbi generali come debolezza, nervosismo, perdita di appetito e vomito nei bambini sotto i 5 anni di età

- Le donne anziane possono non avere sintomi diversi da debolezza, confusione o febbre.

Cause di cistite

Le infezioni batteriche sono la causa più comune di cistite. Il tipo più comune di infezione è il tipo con batteri intestinali. All'interno delle ragioni;

- Fare una lesione alla toilette dalla parte posteriore alla parte anteriore può far sì che i batteri nell'ano non contaminino l'uretra.

- Essere sessualmente attivi e utilizzare metodi di controllo delle nascite come il "diaframma".

- Menopausa e gravidanza con cambiamenti ormonali.

- Quelli con malattie come cedimento della vescica urinaria, diabete, che causa lo svuotamento insufficiente della vescica urinaria.

Malattie che riducono la resistenza del corpo, come il cancro e la malattia da HIV.

- Donne con infezioni croniche degli organi genitali femminili.

- I sintomi batterici della cistite possono essere presenti nelle donne che usano deodoranti e altri materiali potenzialmente irritanti.

Misure per evitare la cistite

Il modo migliore per evitare la cistite è bere abbastanza acqua (almeno 8 bicchieri al giorno). Quando sentiamo che la vescica è piena, andare in bagno e svuotare completamente la vescica è un modo efficace per prevenire la cistite.

- Bagnoschiuma profumato, sapone o borotalco non devono essere utilizzati sulla zona genitale. Ancora una volta, le docce con allungamento della forza dovrebbero essere preferite per un minore contatto con le sostanze chimiche.

- Indossare abiti da lavoro in cotone e non indossare pantaloni attillati può aiutare a prevenire la cistite.

- È importante fare l'igiene della toilette dalla parte anteriore a quella posteriore.

Alimenti che causano la cistite

Un consumo particolarmente eccessivo di caffè, succhi di frutta e cibi amari può causare condizioni simili alla cistite agendo come acido nella vescica.

Come passa la cistite?

Gli sciroppi e le pillole contenenti mirtillo rosso possono essere usati per prevenire la cistite ricorrente.

Quando dovrei consultare un medico?

Se la minzione urgente, la minzione frequente e dolorosa dura più di poche ore o se si vede sangue nelle urine, consultare un medico. Perché la cistite non trattata può causare infiammazione ai reni, una condizione grave. Quando dolore al fianco, febbre e brividi, nausea e vomito si aggiungono ai disturbi della cistite, è necessario consultare un medico. Questi sintomi possono essere segni di infiammazione renale.

Come viene trattata la cistite?

La cosa più importante nel trattamento della cistite è bere abbastanza acqua. Gli acidi urinari possono essere ridotti aggiungendo 1 cucchiaino di soda a mezzo bicchiere d'acqua e bevendolo. Il trattamento dell'infezione batterica è costituito da antibiotici presi in consultazione con il medico. Se i sintomi non migliorano entro pochi giorni, si può pensare che il batterio abbia sviluppato una resistenza all'antibiotico utilizzato. In questo caso, dovresti assolutamente consultare il tuo medico.

messaggi recenti